SALASSA - Incidente auto-mucca: l'allevatore rischia una multa

| La mandria, composta da 17 bovini, è uscita da un recinto e ha attraversato la 460 per raggiungere le sponde dell'Orco

+ Miei preferiti
SALASSA - Incidente auto-mucca: lallevatore rischia una multa
Rischia una multa per omessa custodia e malgoverno di animali l'allevatore proprietario della mandria di mucche che giovedì sera, lungo la provinciale 460 del Gran Paradiso, ha provocato un incidente stradale. La mandria, composta da 17 bovini, è autonomamente uscita da un recinto e ha attraversato la strada per raggiungere le sponde del torrente Orco. L'attraversamento si è verificato intorno alle 20. Con il buio della sera, gli animali si sono avventurati lungo la trafficata arteria stradale, rischiando davvero grosso.

Un Bmw con a bordo due persone, padre e figlio residenti a Buasca, frazione di San Colombano Belmonte, ha centrato una mucca che stava attraversando la strada tra il bocciodromo di Salassa e la prima rotonda della 460 in direzione Valperga. L'urto è stato violento, come dimostrano i danni subiti dalla vettura. Illesi i due occupanti. La mucca, dopo l'incidente, è scappata con il resto della mandria. Per fortuna non sono rimasti coinvolti altri veicoli e altri animali.

I carabinieri di Rivarolo Canavese stanno lavorando per ricostruire con precisione quello che è successo. A quanto pare la recinzione elettrificata dove si trovavano le mucche non ha funzionato. Così quando gli animali hanno «deciso» di andarsene, essendo incustoditi, lo hanno potuto fare senza grossi problemi. Circostanza questa che, come detto, potrebbe valere al proprietario, residente in zona, una sanzione amministrativa.

Video
Galleria fotografica
SALASSA - Incidente auto-mucca: lallevatore rischia una multa - immagine 1
SALASSA - Incidente auto-mucca: lallevatore rischia una multa - immagine 2
SALASSA - Incidente auto-mucca: lallevatore rischia una multa - immagine 3
SALASSA - Incidente auto-mucca: lallevatore rischia una multa - immagine 4
SALASSA - Incidente auto-mucca: lallevatore rischia una multa - immagine 5
SALASSA - Incidente auto-mucca: lallevatore rischia una multa - immagine 6
SALASSA - Incidente auto-mucca: lallevatore rischia una multa - immagine 7
SALASSA - Incidente auto-mucca: lallevatore rischia una multa - immagine 8
Cronaca
FORNO CANAVESE-CIRIE' - Ha fretta di nascere: bimba viene alla luce sull'auto dei vicini di casa
FORNO CANAVESE-CIRIE
Mamma Veronica è arrivata al pronto soccorso con la piccola già tra le braccia. Un attimo dopo è stata portata nel reparto di ostetricia dell'ospedale di Ciriè dove è stata presa in cura dal personale medico
BORGARO - Incendio devasta la Reinol: analisi dell'Arpa sull'aria della zona - FOTO e VIDEO
BORGARO - Incendio devasta la Reinol: analisi dell
Non ci sarebbero pericoli per chi abita nelle vicinanze anche se per diverse ore, a causa della colonna di fumo, l'aria era irrespirabile. Il vento sta aiutando a disperdere gli inquinanti anche se rende più difficile il lavoro dei pompieri
SCARMAGNO - Si ribalta con il quad, grave un uomo di 68 anni
SCARMAGNO - Si ribalta con il quad, grave un uomo di 68 anni
L’uomo è stato sbalzato dal mezzo e ha riportato gravi traumi alla colonna vertebrale. E’ stato ricoverato al Cto
CALUSO - Il Canavese protagonista di «Provincia Incantata»
CALUSO - Il Canavese protagonista di «Provincia Incantata»
Anteprima a Caluso il 16 dicembre dell'iniziativa che ha come obiettivo la valorizzazione di paesaggi e vigneti del territorio
MONTALTO DORA - Incendio in alloggio: richiedente asilo intossicato, ricoverato all'ospedale di Ivrea
MONTALTO DORA - Incendio in alloggio: richiedente asilo intossicato, ricoverato all
In un alloggio occupato da un cittadino nigeriano 23enne, richiedente asilo assistito da Società Cooperativa Agathon, si è sviluppato un incendio che ha reso parzialmente inagibile il locale. Il giovane è stato trasportato in ospedale
BORGARO - INCENDIO NELLO STABILIMENTO DELLA REINOL: COLONNA DI FUMO ALTISSIMA - FOTO E VIDEO
BORGARO - INCENDIO NELLO STABILIMENTO DELLA REINOL: COLONNA DI FUMO ALTISSIMA - FOTO E VIDEO
Al momento dell'incendio non c'erano persone all'interno dei capannoni. Nessuno è rimasto ferito o intossicato. Indagini in corso sulle cause del rogo. Aria irrespirabile in diversi Comuni della zona
METEO CANAVESE - Neve in montagna e pericolo valanghe: attenzione alle raffiche di foehn
METEO CANAVESE - Neve in montagna e pericolo valanghe: attenzione alle raffiche di foehn
Sulle creste di confine ed in alta valle sono attese nevicate anche moderate, mentre i venti di caduta soffieranno forti in media e bassa valle fin sulle pianure
RIVAROLO - I vigili del fuoco hanno celebrato Santa Barbara - FOTO
RIVAROLO - I vigili del fuoco hanno celebrato Santa Barbara - FOTO
Il capo distaccamento Roberto Zaccaria ha ricordato il collega Stefano Colasanti che l'altra mattina ha perso la vita a Rieti
BELMONTE - Santuario chiuso ma la Messa si fa lo stesso: in 400 sul sagrato. Un fedele colto da malore - FOTO
BELMONTE - Santuario chiuso ma la Messa si fa lo stesso: in 400 sul sagrato. Un fedele colto da malore - FOTO
Il parroco di Cuorgnè, don Ilario Rege Gianas, ha dovuto celebrare la Messa all'aperto. C'erano comunque 400 fedeli, saliti al santuario come da tradizione. Attimi di tensione per un fedele di Favria che si è sentito male
VOLPIANO - Un concerto ricorda i carabinieri morti con l'elicottero
VOLPIANO - Un concerto ricorda i carabinieri morti con l
Il Requiem di Mozart per ricordare i carabinieri caduti a Volpiano. Venerdì 14 dicembre in occasione del ventennale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore