SALASSA - Sentenza Minotauro: la «bastarda» non esiste

| Secondo i giudici non bastano le intercettazioni per definire una locale dell'ndrangheta

+ Miei preferiti
SALASSA - Sentenza Minotauro: la «bastarda» non esiste
La «bastarda» di Salassa non esiste. Nelle motivazioni della sentenza di primo grado sul processo Minotauro, i giudici hanno smontato la tesi dell'accusa secondo la quale a Salassa e nei Comuni limitrofi, operava una locale dell'ndrangheta distaccata. Una struttura non autorizzata dagli organismi di vertice della ‘ndrangheta calabrese, all'interno della quale, secondo la procura, agivano Antonino Occhiuto, Valerio Ierardi e Antonino Versaci. Il primo è stato condannato a 4 anni e mezzo di carcere. Gli altri due sono stati assolti.
 
Secondo i giudici Paola Trovati, Diamante Minucci e Alessandra Salvadori, della quinta sezione penale di Torino, non bastano alcune intercettazioni telefoniche per definire l'esistenza di una locale dell'ndrangheta. «In una conversazione - scrivono i giudici - risulta che tale struttura farebbe capo alla famiglia Occhiuto, ma non vi sono in atti indicazioni sul fatto che, trasferendosi in Piemonte, l’imputato abbia creato una locale, propaggine di quella di cui si ritiene facesse originariamente parte». Nemmeno le deposizioni del pentito Rocco Varacalli (dalle quali ha preso spunto la procura per avviare l'indagine Minotauro) sono servite a chiarire la presenza e l'influenza della bastarda sul territorio. 
 
Secondo i giudici, «anche qualora si fosse giunti a dimostrare la sussistenza di una locale bastarda, essa, proprio per le sue caratteristiche, non avrebbe potuto essere considerata una articolazione territoriale dell’associazione di cui al capo 1 (associazione di stampo mafioso ndr), ma sarebbe stata una associazione staccata ed autonoma».
Cronaca
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
Un 50enne italiano senza fissa dimora, Roberto M., ha dato fuoco a sette pullman di proprietà della Gtt “perché non lo facevano salire a bordo senza il biglietto”...
CIRIE' - Incendio doloso devasta i bus: sospetto piromane portato in caserma dai carabinieri - FOTO E VIDEO
CIRIE
Svolta nelle indagini. Secondo i primi riscontri il rogo sarebbe partito da un pneumatico. In un attimo le fiamme hanno avvolto diversi mezzi della Gtt che, come sempre, erano stati parcheggiati nel piazzale della stazione
IVREA - Bogliatto nuovo Direttore ostetricia e ginecologia
IVREA - Bogliatto nuovo Direttore ostetricia e ginecologia
Ha iniziato la carriera professionale nel 2005 all'Azienda Ospedaliera OIRM-Sant'Anna di Torino. E' in Canavese dal 2007
BORGARO - I vincitori della prima edizione di "Andare oltre... nella luce"
BORGARO - I vincitori della prima edizione di "Andare oltre... nella luce"
Decretati i vincitori del premio di pittura e grafica «Andare oltre... nella luce». Primo posto per «La via del cuore» di Bramati
DISASTRO A CIRIÉ - Incendio nella notte distrugge sette autobus Gtt - FOTO
DISASTRO A CIRIÉ - Incendio nella notte distrugge sette autobus Gtt - FOTO
Per il momento non è esclusa l’ipotesi che le fiamme siano state appiccate di proposito. Del resto a Cirié e dintorni sono mesi che qualche piromane si diverte ad incendiare le auto in sosta
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
I controlli sono stati allargati a 300 studenti delle medie perché usufruiscono delle stessa mensa della scuola primaria
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
Sabato 17 novembre sono previste due azioni di sciopero che coinvolgeranno il servizio di trasporto pubblico locale. Treni e bus garantiti in Canavese da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Previsti ampi disagi
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
Appuntamento a Torino, al Lingotto Fiere, dal 23 al 25 novembre prossimo
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non è riuscita ad opporre resistenza ed è caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: è stata medicata al pronto soccorso e dimessa
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
Coldiretti Torino organizza un ciclo di incontri rivolti a tutti gli agricoltori associati per informare dei vari cambiamenti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore