SALASSA - Sentenza Minotauro: la «bastarda» non esiste

| Secondo i giudici non bastano le intercettazioni per definire una locale dell'ndrangheta

+ Miei preferiti
SALASSA - Sentenza Minotauro: la «bastarda» non esiste
La «bastarda» di Salassa non esiste. Nelle motivazioni della sentenza di primo grado sul processo Minotauro, i giudici hanno smontato la tesi dell'accusa secondo la quale a Salassa e nei Comuni limitrofi, operava una locale dell'ndrangheta distaccata. Una struttura non autorizzata dagli organismi di vertice della ‘ndrangheta calabrese, all'interno della quale, secondo la procura, agivano Antonino Occhiuto, Valerio Ierardi e Antonino Versaci. Il primo è stato condannato a 4 anni e mezzo di carcere. Gli altri due sono stati assolti.
 
Secondo i giudici Paola Trovati, Diamante Minucci e Alessandra Salvadori, della quinta sezione penale di Torino, non bastano alcune intercettazioni telefoniche per definire l'esistenza di una locale dell'ndrangheta. «In una conversazione - scrivono i giudici - risulta che tale struttura farebbe capo alla famiglia Occhiuto, ma non vi sono in atti indicazioni sul fatto che, trasferendosi in Piemonte, l’imputato abbia creato una locale, propaggine di quella di cui si ritiene facesse originariamente parte». Nemmeno le deposizioni del pentito Rocco Varacalli (dalle quali ha preso spunto la procura per avviare l'indagine Minotauro) sono servite a chiarire la presenza e l'influenza della bastarda sul territorio. 
 
Secondo i giudici, «anche qualora si fosse giunti a dimostrare la sussistenza di una locale bastarda, essa, proprio per le sue caratteristiche, non avrebbe potuto essere considerata una articolazione territoriale dell’associazione di cui al capo 1 (associazione di stampo mafioso ndr), ma sarebbe stata una associazione staccata ed autonoma».
Cronaca
SAN MARTINO - Un uomo muore schiacciato dal trattore - VIDEO
SAN MARTINO - Un uomo muore schiacciato dal trattore - VIDEO
La vittima stava smontando un rimorchio quando il trattore si è rimesso in moto verso una discesa
TRAGEDIA IN AUTOSTRADA - Muore ad appena 16 anni nello scontro con un tir: ferite madre e sorelle
TRAGEDIA IN AUTOSTRADA - Muore ad appena 16 anni nello scontro con un tir: ferite madre e sorelle
L'urto è stato molto violento: la sedicenne è morta sul colpo. La madre, di 48 anni, e altre due ragazze minorenni a bordo dell'auto, che erano sul sedile posteriore, sono state soccorse dal personale del 118. Nessuna è in pericolo di vita
TRAGEDIA SULLA IVREA-SANTHIA' - Un morto e tre feriti nello scontro tra auto e tir - FOTO
TRAGEDIA SULLA IVREA-SANTHIA
Un morto e tre feriti. E' il bilancio di un tamponamento tra un'auto e un tir avvenuto oggi sulla bretella autostradale Ivrea-Santhià, all'interno della stazione di servizio di Viverone Sud, nel territorio del Comune di Settimo Rottaro
BOSCONERO-RIVAROLO CANAVESE - Brutto incidente stradale sulla 460 - FOTO E VIDEO
BOSCONERO-RIVAROLO CANAVESE - Brutto incidente stradale sulla 460 - FOTO E VIDEO
La donna al volante è stata subito soccorsa dal personale del 118 ed estratta dalle lamiere del mezzo grazie ai vigili del fuoco di Volpiano e Bosconero. Per fortuna uscendo di strada il Doblò non ha coinvolto altri mezzi
CASELLE - Il volo per Trapani arriva con oltre tre ore di ritardo
CASELLE - Il volo per Trapani arriva con oltre tre ore di ritardo
«La compagnia non ha ancora fornito una spiegazione ufficiale per l'accaduto», fanno sapere dallo staff di EasyRimborso
AGLIE' - Due arresti per i furti sulle auto alla festa del rione
AGLIE
Sono un 33enne di Torre e un 21enne di Agliè. Li ha fermati un carabiniere libero dal servizio che ha poi chiamato i colleghi
MAGLIONE - Successo per il concerto «Una tuba per il museo» - FOTO
MAGLIONE - Successo per il concerto «Una tuba per il museo» - FOTO
Tante emozioni e calorosi applausi per il concerto "Una tuba per il museo" tenutosi al museo d'arte contemporanea
INCIDENTE MORTALE - Motociclista di Ivrea perde la vita tra Scarmagno e Romano Canavese - FOTO
INCIDENTE MORTALE - Motociclista di Ivrea perde la vita tra Scarmagno e Romano Canavese - FOTO
Ancora un tremendo incidente al confine tra i due Comuni sulla provinciale per Montalenghe. Nello stesso punto aveva perso la vita un altro giovane motociclista poco più di un mese fa. Ora scoppia la rabbia dei residenti
CASTELLAMONTE - Vandali devastano i giochi dei bimbi dell'asilo
CASTELLAMONTE - Vandali devastano i giochi dei bimbi dell
«Siamo certi che le forze dell'ordine identificheranno i responsabili. Il Dirigente Scolastico ha sporto regolare denuncia»
CERESOLE REALE - Un escursionista disperso salvato dai pompieri
CERESOLE REALE - Un escursionista disperso salvato dai pompieri
L'uomo, giunto alla cima di Courmaon si è trovato su una pietraia e ha perso il sentiero e il senso dell'orientamento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore