SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia

| In caso di comparsa di sintomi quali stanchezza eccessiva, difficoltà di concentrazione e/o cefalea, si consiglia di contattare il medico curante o il centro antiveleni di Pavia. Consigliabile non esporre i bambini a sforzi fisici

+ Miei preferiti
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
Il Comune di San Giorgio Canavese ha diffuso la nota del centro antiveleni di Pavia in relazione all'intossicazione da monossido di carbonio di una trentina di bambini della scuola elementare del paese. Scuola che, per il momento, resterà chiusa. Le indicazioni del centro antiveleni per i genitori sono state prodotte in collaborazione con il dottor Antonio Urbino e la dottoressa Claudia Bondone dell'Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino.

«La valutazione clinica dei bambini e il conseguente trattamento sono stati concordati dai medici del centro antiveleni di Pavia con i pediatri degli ospedali coinvolti, valutando i rischi nel modo più appropriato possibile. Le indicazioni al trattamento e all’esecuzione di indagini strumentali ed ematochimiche sono state definite e fornite nei singoli casi considerando la sintomatologia complessiva (presente in Pronto Soccorso, sul luogo dell'evento e riferita nei giorni precedenti), nonché sulla base dei dati di esposizione. Nei bambini che sono risultati asintomatici nell'ultima settimana possono essere programmati ulteriori approfondimenti (ECG ed eventuali controlli ematochimici) senza urgenza e a giudizio del curante.

In caso di comparsa di sintomi quali stanchezza eccessiva, difficoltà di concentrazione e/o cefalea, si consiglia di contattare il Curante o il Centro Antiveleni di Pavia. In generale è consigliabile non sottoporre i bambini che hanno presentato sintomi di intossicazione a sforzi fisici (es. attività sportiva) e a esercizi che richiedano eccessiva concentrazione (es. videogiochi) per i prossimi 10 giorni. Eventuali ulteriori indicazioni verranno fornite alla dimissione dal presidio ospedaliero.

In caso di persistenza di sintomatologia quale eccessiva stanchezza, difficoltà di concentrazione o comparsa di cefalea nelle due settimane successive all’esposizione si consiglia di contattare il pediatra o il nostro servizio. I casi sintomatici e/o i casi trattati in camera iperbarica necessitano di un controllo clinico presso il Curante a 1 mese dall’esposizione: il centro antiveleni di Pavia è comunque disponibile per eventuali valutazioni cliniche specialistiche (programmate), per consulenze e/o informazioni».

Dove è successo
Cronaca
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
Un 25enne di Rivarolo è finito a processo per omissione di soccorso. L'incidente avvenuto nel 2014 lungo l'ex statale 460
CUORGNE' - Il Comune dona un libro per ogni nuovo nato nel 2017
CUORGNE
Sabato alle ore 10.30 nell'ex chiesa della Trinità si terrà la cerimonia di benvenuto ai piccoli cuorgnatesi nati nel 2017
PIAMPRATO - Pista baby chiusa dopo la nevicata: aperto solo il fondo
PIAMPRATO - Pista baby chiusa dopo la nevicata: aperto solo il fondo
I ragazzi di Pianeta Neve Ski danno appuntamento al prossimo week-end per la riapertura della pista baby e dello snow park
FAVRIA - Festa del ringraziamento dei coltivatori
FAVRIA - Festa del ringraziamento dei coltivatori
La manifestazione si terrà domenica 28 gennaio
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
Operazione al campo di strada Aeroporto, questa mattina, al confine tra Torino e Borgaro, da parte degli agenti del Nucleo Nomadi della polizia municipale. Gli investigatori hanno svolto un'attività delegata dal tribunale dei minori
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
Kosterlitz salirà nel piccolo Comune della Valle Orco mercoledì 14 febbraio: riceverà il riconoscimento per le imprese alpinistiche compiute nella zona del Gran Paradiso, compresa la scalata della celebre fessura che porta il suo nome
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
Ieri sera a Caselle i carabinieri di Leini, in collaborazione con la polizia muncipale della cittadina aeroportuale, hanno denunciato per introduzione, abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo tre pastori
RIVAROLO - Venerdì l'addio a Provenzano. Il cordoglio dell'Asl To4
RIVAROLO - Venerdì l
Il Direttore Generale dell'Asl, Lorenzo Ardissone, ha espresso «profondo cordoglio per la scomparsa di Giovanni Provenzano»
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
Il giovane studente è stato controllato in via Gozzano e denunciato dai carabinieri. Marijuana e coltello subito sequestrati
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
«Wooooow Io e il mio futuro in Canavese» è il titolo dell'evento dedicato al lavoro e alle imprese, previsto venerdì 26 gennaio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore