SAN GIUSTO CANAVESE - A fuoco la villa confiscata al boss: un avvertimento mafioso

| Assisi, già condannato a trent'anni, è tra i ricercati più pericolosi nella black-list stilata dal Ministero degli Interni. Secondo gli investigatori che lo hanno incastrato, è il più grande broker di droga della 'ndrangheta calabrese

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO CANAVESE - A fuoco la villa confiscata al boss: un avvertimento mafioso
La «sorpresa» se la sono trovata di fronte l’amministratore giudiziario e due tecnici del Comune quando, l'altra mattina, sono andati nella villa del boss Nicola Assisi, 60 anni, latitante, a San Giusto Canavese. La stessa villa che un mese e mezzo fa aveva ospitato una manifestazione contro la mafia alla presenza, tra gli altri, del prefetto di Torino (video di Libera sotto). Una volta aperta la porta della villa, i tecnici si sono trovati con la casa annerita da un incendio, pareti bruciate, un brutto odore e due bombole di gas pronte a esplodere. Pochi i dubbi sul fatto che si tratti di un'intimidazione mafiosa.

Assisi, già condannato in via definitiva, è tra i ricercati più pericolosi nella black-list stilata dal Ministero degli Interni. Secondo gli investigatori che lo hanno incastrato, è il più grande broker di droga della ‘ndrangheta calabrese.

Qualcuno ha voluto lanciare un messaggio ben preciso dopo che la villa di San Giusto è stata destinata ad attività antimafia. Lo scorso 30 aprile, Libera e diverse associazioni del territorio, avevano dato vita a una manifestazione in ricordo delle vittime di mafia Pio La Torre e Rosario Di Salvo. Manifestazione che si era conclusa proprio all'interno della villa del boss.

Quando i tecnici si sono accorti delle bombole del gas e delle pareti completamente annerite hanno subito chiamato il 112. I lucchetti della casa sono stati divelti e la catena del cancello tagliata probabilmente con un flessibile. Chi ha dato fuoco alla villa ha agito con perizia probabilmente conoscendo molto bene il luogo. Le indagini dei carabinieri sono al momento in corso. Dopo la chiamata dei tecnici comunali sul posto hanno operato i vigili del fuoco e la polizia scientifica. Il messaggio è chiaro. Oltretutto, in Canavese come altrove, c'è ancora qualcuno che lavora a tempo pieno per il boss. «Noi non indietreggiamo di un passo e continueremo a lavorare per restituire alla collettività il bene», fanno sapere da Libera.

Nel video sotto, tratto dal profilo Youtube di Libera, la manifestazione di aprile a San Giusto Canavese.

Video
Cronaca
CANAVESE - Furti nelle case, ladri in azione: gli ultimi colpi a Caluso, Prascorsano, Castellamonte, Favria, Ivrea e Pont
CANAVESE - Furti nelle case, ladri in azione: gli ultimi colpi a Caluso, Prascorsano, Castellamonte, Favria, Ivrea e Pont
Solo nell'ultima settimana sono arrivate numerose segnalazioni da tutto il territorio. In alcuni casi di furti messi a segno dai ladri acrobati che agiscono in pieno giorno. L'invito è sempre quello di segnalare movimenti sospetti al 112
RIVAROLO - Il passaggio a livello della Sfm1 si apre con il treno in transito
RIVAROLO - Il passaggio a livello della Sfm1 si apre con il treno in transito
Le sbarre si sono aperte un attimo prima dell'arrivo del convoglio. Per fortuna un automobilista ha fermato l'auto in tempo
SCI IN CANAVESE - Impianti aperti a Ceresole Reale, Piamprato Soana e Locana
SCI IN CANAVESE - Impianti aperti a Ceresole Reale, Piamprato Soana e Locana
Complice l'ultima nevicata si scia anche in Canavese questo weekend
RIVAROLO - Argentera senza telefoni, bloccate anche le Poste
RIVAROLO - Argentera senza telefoni, bloccate anche le Poste
Alla Telecom, che gestisce la linea, è stato segnalato il problema già nei giorni scorsi ma, al momento, non si sono visti tecnici
VOLPIANO - Comital, accordo raggiunto: salvi solo 60 lavoratori
VOLPIANO - Comital, accordo raggiunto: salvi solo 60 lavoratori
Fim, Fiom e Uilm rendono noto che in data odierna è stato raggiunto l'accordo con il gruppo «Dingsheng Aluminium»
CANAVESE - Incidenti stradali a raffica a causa di neve e ghiaccio. Tangenziale di Torino in tilt per uno scontro tra furgoni - FOTO
CANAVESE - Incidenti stradali a raffica a causa di neve e ghiaccio. Tangenziale di Torino in tilt per uno scontro tra furgoni - FOTO
Molti automobilisti segnalano che in mattinata sugli asfalti si era formata una patina di ghiaccio e neve micidiale perchè in diverse zone, ieri notte, non si sono visti gli spargisale. La situazione è tornata alla normalità verso le 12.30
IVREA - Sei nuovi medici radiologi entrano in servizio per l'Asl To4
IVREA - Sei nuovi medici radiologi entrano in servizio per l
Quattro sono destinati al servizio negli ospedali di Ciriè e Lanzo. Altri due entreranno a far parte dello staff dell'ospedale di Ivrea
CANAVESE SOTTO LA NEVE - I fiocchi bianchi hanno iniziato a cadere copiosi anche in pianura - FOTO
CANAVESE SOTTO LA NEVE - I fiocchi bianchi hanno iniziato a cadere copiosi anche in pianura - FOTO
Sono previste nevicate piuttosto notevoli nelle valli Orco e Soana da Pont Canavese a salire, così come nella zona dell'eporediese a ridosso della Valle d'Aosta. Si raccomanda prudenza sulle strade. Nel pomeriggio atteso un miglioramento
METEO CANAVESE - Neve anche in pianura tra venerdì e sabato: primo vero acuto dell'inverno
METEO CANAVESE - Neve anche in pianura tra venerdì e sabato: primo vero acuto dell
Le aree di pianura e pedemontane più interessate dalla neve dovrebbero essere le valli di Lanzo, l'alto Canavese (nelle valli Orco e Soana) e la zona dell'eporediese a ridosso della Valle d'Aosta. Bel tempo previsto già da sabato
CIRIE' - Rubavano 500 Abarth e Fiat Panda: tre italiani arrestati e diversi carrozzieri indagati - VIDEO
CIRIE
I tre italiani in arresto, uno in carcere e due ai domiciliari, sono ritenuti responsabili in concorso di furto aggravato e ricettazione di autovetture e di porto abusivo di armi e munizioni. Valore complessivo dei furti circa 200 mila euro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore