SAN GIUSTO CANAVESE - Trent'anni di carcere (a testa) per i boss della droga ma sono entrambi latitanti

| E' la sentenza emessa dal tribunale di Ivrea nei confronti di Nicola e Patrick Assisi, accusati di associazione per delinquere finalizzata al narcotraffico internazionale di droga. I due, padre e figlio, sono spariti nel nulla tre anni fa

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO CANAVESE - Trentanni di carcere (a testa) per i boss della droga ma sono entrambi latitanti
Trent'anni di carcere (a testa) per Nicola e Patrick Assisi, padre e figlio di San Giusto Canavese. Peccato che siano latitanti. E' la sentenza emessa ieri dal tribunale di Ivrea nei confronti dei due, accusati di associazione per delinquere finalizzata al narcotraffico internazionale di droga. Gli Assisi sono spariti nel nulla tre anni fa: forse si sono nascosti in Brasile, dalle parti di Fortaleza. 
 
L'indagine che ha portato alla condanna per entrambi è partita nel 2015 quando le forze dell'ordine sequestrarono 417 chili di cocaina in diversi porti europei, oltre a 3,9 milioni di euro in contanti rinvenuti sotto terra a San Giusto Canavese (articolo sotto). In quel caso finirno in manette undici persone, tutti condannati con rito abbreviato. Tutti tranne gli Assisi latitanti. 
 
Nicola Assisi, tra l'altro, ha segnato le cronache locali fino dal 1997 quando venne arrestato dopo un maxi ritrovamento di droga a Feletto, sulla provinciale che collega Lusigliè a Ciconio, a bordo di un tir parcheggiato. Condannato una prima volta a 14 anni e 4 mesi, quando la sentenza diventa definitiva (nel 2007), Assisi è già scomparso nel nulla. Verrà arrestato nel 2014 a Lisbona dove, in attesa di estradizione (articolo sotto), riesce nuovamente a scappare e a far perdere ogni traccia, questa volta insieme al figlio.
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
Il primo modulo si svolgerà il 9 marzo alla Soprintendenza e il 10 marzo al Polo formativo e di ricerca Officine H di Ivrea
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
Due feriti in un incidente avvenuto ieri sera al casello dell'autostrada A4 Torino-Milano. Dinamica al vaglio della polizia stradale
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
A Burolo è stato scoperchiato un capannone all'altezza dell'Unieuro lungo la provinciale per Ivrea. Ingenti danni alla struttura
AGLIE' - Il rogo dell'Oloch ha concluso l'edizione 2018 del carnevale alladiese - FOTO e VIDEO
AGLIE
Grande folla per la giornata conclusiva dello storico carnevale di Agliè. Dalle 14.30, dopo l'apertura dei Pifferi di Arnad, la grande sfilata dei carri allegorici ha colorato il centro storico alladiese. Oloch la presidente della Pro loco
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
«Ringraziamo la generosità dimostrata ogni anno dai cittadini che mettono a disposizione i balconi nei rioni per le Alzate»
OGLIANICO - Crollano intonaci dal campanile: strada chiusa
OGLIANICO - Crollano intonaci dal campanile: strada chiusa
Il sindaco Vacca, dopo aver chiesto l’intervento dei vigili del fuoco, ha chiuso per precauzione via Fratelli Debernardi
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
Per domare l'incendio hanno operato i pompieri di Ivrea e le squadre volontari dei distaccamenti di Cuorgnè e Castellamonte
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
Un vasto incendio boschivo si è sviluppato nel tardo pomeriggio di oggi tra Ivrea e Pavone Canavese. Le fiamme, alimentate dal vento, si sono estese ad un'ampia zona. Vigili del fuoco e volontari Aib al lavoro da ore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore