SAN GIUSTO CANAVESE - Tutto il paese in lacrime per Alessandro Dotto - FOTO

| I genitori, intanto, sono tornati a casa la scorsa notte

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO CANAVESE - Tutto il paese in lacrime per Alessandro Dotto - FOTO
In una San Giusto deserta, quasi surreale, la speranza di ritrovare vivo Alessandro Dotto oggi ha lasciato spazio alla malinconia. Mentre il cuore cerca di non darsi per vinto, alla mente ritorna improvviso ed inconfondibile il ricordo del rombo del caccia che ogni tanto sorvolava i cieli del piccolo Comune del Canavese. Un gesto innocente che riempiva d'orgoglio mamma Ninetta e papà Lino. Un inchino, eseguito in piena sicurezza, per salutare i genitori, il fratello Alberto, gli amici, la sua città che da lontano lo vedeva salire sempre più in alto.

Partito giovanissimo per inseguire i suoi sogni Alessandro, aveva frequentato il liceo scientifico e si era laureato in ingegneria aerospaziale. Dieci anni fa il giuramento, e qualche mese fa la promozione a capitano, festeggiata insieme ai genitori. «Una carriera fulminea – raccontano in paese – che a breve l'avrebbe visto diventare maggiore». Una vita lontano da casa, sulle orme dell'amico e mentore Italo De Marchi (oggi generale), ma con il cuore sempre a San Giusto dove ritornava spesso.

«Era una persona splendida - ricorda Paolo Iavello, ex consigliere comunale ed amico della famiglia – un ragazzo in gamba, senza grilli per la testa, preciso e sorridente. Una famiglia stupenda, legata ma che sapeva prendersi con la giusta ironia. Ricordo il rapporto che aveva con il padre Lino, fatto di un'invidiabile spensieratezza, di scherzi e di bonarie prese in giro, una complicità che tutti noi vorremmo». Lino, 64 anni, è stato il primo ad apprendere la notizia dell'incidente, l'altra sera, mentre guardava la tv. E' bastata una veloce ricerca su internet, per confermare il peggiore dei presentimenti. Poche ore dopo, la telefonata del personale dell'Aereonautica ha mandato in frantumi tutte le speranze di una famiglia perfetta.

«Sarebbe bastato un giorno di permesso in più». Queste le parole che da giorni ripete la nonna, abituata dalla vita a dover sopportare il dolore. Più volte i parenti avevano cercato di convinverlo a scegliere un mestiere meno pericoloso, «meglio vivere a pane e cipolle – ripete una zia – che rischiare la vita». Alessandro non volava per soldi, ma per passione. Un desiderio nato da bambino, tra aerei di carta e aquiloni, sullo sfondo le peripezie di Top Gun e la forza di chi vuole realizzare i propri sogni.

Galleria fotografica
SAN GIUSTO CANAVESE - Tutto il paese in lacrime per Alessandro Dotto - FOTO - immagine 1
SAN GIUSTO CANAVESE - Tutto il paese in lacrime per Alessandro Dotto - FOTO - immagine 2
SAN GIUSTO CANAVESE - Tutto il paese in lacrime per Alessandro Dotto - FOTO - immagine 3
SAN GIUSTO CANAVESE - Tutto il paese in lacrime per Alessandro Dotto - FOTO - immagine 4
SAN GIUSTO CANAVESE - Tutto il paese in lacrime per Alessandro Dotto - FOTO - immagine 5
SAN GIUSTO CANAVESE - Tutto il paese in lacrime per Alessandro Dotto - FOTO - immagine 6
SAN GIUSTO CANAVESE - Tutto il paese in lacrime per Alessandro Dotto - FOTO - immagine 7
SAN GIUSTO CANAVESE - Tutto il paese in lacrime per Alessandro Dotto - FOTO - immagine 8
Cronaca
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
I carabinieri li hanno arrestati due giorni fa, al termine di una lunga indagine coordinata dalla Procura di Ivrea. Secondo gli inquirenti i due andavano a colpo sicuro. Almeno sei le rapine messe a segno
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
Provvidenziale intervento del soccorso alpino che ha tratto in salvo le quattro escursioniste in difficoltà
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
E' stata proclamata l'immagine vincitrice, intitolata "La storia della borgata in uno scatto, pomeriggi passati ad ammirare", scattata dall'esperto fotografo Alberto Peracchio
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
Una bomba di acqua si è abbattuta con violenza questa sera in una vasta zona di alto e basso Canavese
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
Le indagini sono coordinate dalla polizia colombiana ma anche in Italia gli accertamenti stanno seguendo una pista precisa
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
Dieci lavoratori in nero, sanzioni per 50.000 euro oltre alla proposta di sospensione della attività. Sono i numeri di un intervento della Guardia di Finanza che nei giorni scorsi ha controllato un ristorante di Ivrea
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al pronto soccorso d'Ivrea. Le sue condizioni, purtroppo, sono precipitate dopo il ricovero. Il conducente dell'auto che l'ha travolta rischia una denuncia per omicidio stradale
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
Un rapinatore solitario è entrato all'interno dell'esercizio fingendosi cliente. In quel momento c'erano due clienti e due dottoresse
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
Nei guai il titolare di un concessionario di auto. All'atto della vendita, l'uomo ha dichiarato su un'utilitaria circa 100 mila chilometri: in realtà il mezzo ne aveva percorsi quasi il doppio. Il raggiro non è andato a buon fine
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
Il mezzo, per fortuna, ha solo sfiorato una centralina del gas metano. La dinamica è ora al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore