SAN GIUSTO - Dopo Cuorgnč e Valperga ancora furti in Canavese

| Bar e negozi di nuovo nel mirino dei malviventi. Ultimi assalti (riusciti) a San Giusto Canavese e Colleretto Castelnuovo

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO - Dopo Cuorgnč e Valperga ancora furti in Canavese
Non si ferma l'ondata di furti notturni ai danni di bar e tabaccherie in tutto l'alto Canavese. La notte scorsa è toccato al bar «Della Torre» di San Giusto Canavese, nella centralissima via XXV luglio. I malviventi hanno taglia la serranda esterna del locale che si affaccia sul dehor, hanno forzato la porta d'ingresso poi, una volta dentro, hanno portato via due macchinette videopoker. La banda era composta da almeno quattro persone, visto il peso delle macchinette. Caricate le apparecchiature in auto, si sono rapidamente dileguati. Indagini in corso da parte dei carabinieri di San Giorgio Canavese. Nonostante la posizione centrale del bar, pare che nessuno dei residenti della zona si sia accorto di nulla (nella foto i danni inferti dai malviventi alla serranda metallica del locale).
 
Colpo analogo era andato in scena il primo maggio a Valperga. Anche in quel caso i banditi avevano tagliato la serranda del bar «Divinity» per impossessarsi di due macchinette (un videopoker e una scambiamonete). I colpi nei bar seguono di pochi giorni l'assalto alla tabaccheria di Cuorgnè (sradicata dalla serranda la macchinetta automatica delle sigarette) e il furto notturno messo a segno nel negozio di Colleretto Castelnuovo. Qui i banditi sono entrati dal retro e hanno portato via sigarette e gratta e vinci. 
 
Non è escluso che ad agire sia la stessa banda che, a quanto pare, si è specializzata nel taglio delle serrande e nelle macchinette automatiche. Le indagini dei carabinieri sono in corso.
Cronaca
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti gią in libertą
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti gią in libertą
La convalida del fermo č stata effettuata dal giudice che non ha ritenuto i due pericolosi per l'incolumitą pubblica
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
Nove condanne, con pene che vanno da 4 a 13 anni, hanno chiuso il processo nato da un'inchiesta dei carabinieri del Ros
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
Il pericoloso insetto č uscito dal cassone della tapparella e ha colpito la padrona di casa. Per fortuna non era allergica
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
C'č anche il nome di Carlo Bollero, ex sindaco di Rivarolo Canavese, tra i 53 indagati nell'ambito dell'operazione «Perseo» dei carabinieri, quella che la scorsa settimana ha portato all'arresto del noto imprenditore Pasquale Motta
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
Nei guai un italiano di 45 anni, residente a Cavagnolo. Dovrą rispondere di atti osceni. L'episodio su un pullman della Gtt
VIALFRE' - Il Canavese ospita il maxi raduno degli scout
VIALFRE
Dal primo al tredici agosto, pił di 4000 scout per il Campo 2018 del Corpo Nazionale Giovani Esploratori
IVREA - Marilena Nappa Pola č la presidente dell'Inner Wheel
IVREA - Marilena Nappa Pola č la presidente dell
Nel suo discorso di congedo, Sabina Chiodi Ferraris ha sottolineato come abbia cercato di realizzare il tema dell'anno
MONTI PELATI - Una nuova segnaletica per la riserva naturale - FOTO
MONTI PELATI - Una nuova segnaletica per la riserva naturale - FOTO
Sono stati anche realizzati nuovi interventi di prevenzione e contenimento dell'erosione provocata dalle piogge intense
CHIVASSO - Traslocano gli ambulatori specialistici
CHIVASSO - Traslocano gli ambulatori specialistici
A partire da martedģ 17 luglio saranno operativi tre ambulatori specialistici finora dislocati in altre sedi dell'ospedale
FAVRIA - Carabinieri in municipio: sono otto gli ex amministratori indagati - I NOMI
FAVRIA - Carabinieri in municipio: sono otto gli ex amministratori indagati - I NOMI
Sono indagati per reati diversi ma sono finiti tutti nella stessa operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta. In buona parte finiti nell'inchiesta per aver votato o firmato atti del Comune
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore