SAN GIUSTO CANAVESE - Riapre «Telecittà»: al via le riprese della fiction «Sacrificio d’amore» targata Mediaset

| La tv torna in Canavese con la produzione Endemol Shine Italy. Sono previste riprese per 22 puntate da 80 minuti. Più di 150 le persone che lavoreranno tra staff tecnico e artistico per la realizzazione della prima stagione

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO CANAVESE - Riapre «Telecittà»: al via le riprese della fiction «Sacrificio d’amore» targata Mediaset
Nuovo importante impegno produttivo per Mediaset che venerdì scorso ha dato il via al primo ciak di «Sacrificio d’amore», la nuova serie in costume per Canale 5 in 22 puntate da 80 minuti ambientata a Carrara, creata da Daniele Carnacina e realizzata da Endemol Shine Italy. Con «Sacrificio d’amore» riapriranno gli studi di «Telecittà», il polo produttivo di San Giusto Canavese, dove lo scenografo Maurizio Kovacs ha minuziosamente ricostruito tutte le ambientazioni interne. Più di 150 le persone che lavoreranno tra staff tecnico e artistico per la realizzazione della prima stagione. Per Telecittà è un gradito ritorno dopo anni di nulla. In quegli studi non si è più lavorato dopo la cancellazione della «soap» Centovetrine. 
 
«Mediaset intende rilanciare il grande melò, calato nel racconto storico, che possa illuminare la prima serata di Canale 5 - dichiara Antonino Antonucci Ferrara, direttore Fiction Mediaset - e stata messa in campo un'imponente macchina progettuale e produttiva che già ci ha dato tante soddisfazioni e che una volta di più valorizzerà  risorse e talento  per affrontare questa nuova sfida». Nello spettacolare paesaggio, unico al mondo, delle cave di marmo di Carrara, “Sacrificio d’amore”  aprirà lo scenario su un periodo storico straordinario, ricco di fermenti sociali e culturali che, dal 1913, ultimo anno della Belle Epoque, attraverso l’inferno della Prima Guerra Mondiale, farà da sfondo alle vicende dei nostri protagonisti che vivranno le loro passioni con una potenza dirompente, come l’epicità di quel periodo.
 
Sarà l’attore Francesco Arca (“Le Tre Rose di Eva”, “Allacciate le cinture”) ad interpretare Brando, un giovane cavatore pronto a battersi per i diritti dei lavoratori e per la donna che ama, Francesca Valtorta (“Squadra Antimafia”, “R.I.S. Roma” “Immaturi 2”) nel ruolo di Silvia, infermiera volontaria, dolce e altruista. Giorgio Lupano (“Non è stato mio figlio”, “Hannibal” “Paura d’amare”) interpreterà Corrado, marito di lei nonché ingegnere minerario e proprietario della cava di Colonnata. La serie sarà impreziosita da molte scene girate in esterna, tra le imponenti cave della storica famiglia Corsi che da più di duecento anni lavora il marmo di Carrara e negli spettacolari Laboratori Artistici Nicoli, insigniti del titolo di Sito Unesco, oltre ad un sanatorio di lusso sulle alpi svizzere e nei paesaggi alpini della Valle d’Aosta.
 
Direttore della fotografia è Claudio Bellero mentre la regia è curata da un pool di registi: Giovanni Barbaro, Alessandro Capone, Marco Maccaferri Fabrizio Portalupi, Michele Rovini unitamente al Direttore Artistico della serie Daniele Carnacina. La colonna sonora è realizzata da Massimiliano Pani e Franco Serafini. Gli splendidi costumi sono di Rosanna Monti e realizzati dallo storico laboratorio romano Annamode.
Dove è successo
Cronaca
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
Per spegnere l'incendio sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco di Ivrea e Rivarolo Canavese. Nessun ferito
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà al PalaMila in borgata Villa e si svolgerà interamente nella mattinata di domenica
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
Due rapinatori hanno assaltato la filiale oggi dopo le 15. Sono fuggiti con i soldi delle casse. Bottino di oltre 30 mila euro
CANAVESE - L'Asl To4 avvia la campagna delle vaccinazioni obbligatorie per i bambini
CANAVESE - L
Se entro il 31 agosto 2017 non sarà recapitata alcuna comunicazione, significa che il proprio figlio risulta regolarmente vaccinato e, pertanto, sarà sufficiente compilare e firmare un’autocertificazione scaricabile anche su internet
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l'auto e muore: una donna di Tavagnasco non ha avuto scampo - FOTO
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l
Il dramma si è consumato questa mattina poco dopo le undici. Inutili tutti i soccorsi. L'auto della donna si è ribaltata cadendo nel canale. L'abitacolo è stato invaso dall'acqua e l'automobilista non è riuscita a uscire
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
Il ventiduenne è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in elicottero al Cto. Ha riportato diverse fratture
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
La procura valuterà eventuali profili penali relativi alla possibile omessa custodia dell'anziano per capire se sono state messe in atto tutte le misure di assistenza sanitaria delle quali necessitava
LOCANA - Sagra del miele: la festa dedicata al mondo delle api
LOCANA - Sagra del miele: la festa dedicata al mondo delle api
Locana si fa portabandiera di tutte le Città del Miele piemontesi Bruzolo, Casteldelfino, Marentino, Monteu Roero, Montezemolo, Niella Tanaro e il Parco Alpi Marittime
VOLPIANO - Spaccio di droga e coltivazione di marijuana: operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale
VOLPIANO - Spaccio di droga e coltivazione di marijuana: operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale
Le indagini sono iniziate analizzando le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate dall'amministrazione comunale. Indagini che si sono concluse martedì 11 luglio con un arresto e due denunce
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l'ideatrice del massacro
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l
Ergastolo confermato anche in Cassazione: Giorgio Palmieri e la moglie Dorotea De Pippo rimarranno per tutta la vita in carcere per aver pianificato e realizzato la strage che il 3 gennaio 2014 a Caselle
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore