SAN GIUSTO CANAVESE - Riapre «Telecittà»: al via le riprese della fiction «Sacrificio d’amore» targata Mediaset

| La tv torna in Canavese con la produzione Endemol Shine Italy. Sono previste riprese per 22 puntate da 80 minuti. Più di 150 le persone che lavoreranno tra staff tecnico e artistico per la realizzazione della prima stagione

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO CANAVESE - Riapre «Telecittà»: al via le riprese della fiction «Sacrificio d’amore» targata Mediaset
Nuovo importante impegno produttivo per Mediaset che venerdì scorso ha dato il via al primo ciak di «Sacrificio d’amore», la nuova serie in costume per Canale 5 in 22 puntate da 80 minuti ambientata a Carrara, creata da Daniele Carnacina e realizzata da Endemol Shine Italy. Con «Sacrificio d’amore» riapriranno gli studi di «Telecittà», il polo produttivo di San Giusto Canavese, dove lo scenografo Maurizio Kovacs ha minuziosamente ricostruito tutte le ambientazioni interne. Più di 150 le persone che lavoreranno tra staff tecnico e artistico per la realizzazione della prima stagione. Per Telecittà è un gradito ritorno dopo anni di nulla. In quegli studi non si è più lavorato dopo la cancellazione della «soap» Centovetrine. 
 
«Mediaset intende rilanciare il grande melò, calato nel racconto storico, che possa illuminare la prima serata di Canale 5 - dichiara Antonino Antonucci Ferrara, direttore Fiction Mediaset - e stata messa in campo un'imponente macchina progettuale e produttiva che già ci ha dato tante soddisfazioni e che una volta di più valorizzerà  risorse e talento  per affrontare questa nuova sfida». Nello spettacolare paesaggio, unico al mondo, delle cave di marmo di Carrara, “Sacrificio d’amore”  aprirà lo scenario su un periodo storico straordinario, ricco di fermenti sociali e culturali che, dal 1913, ultimo anno della Belle Epoque, attraverso l’inferno della Prima Guerra Mondiale, farà da sfondo alle vicende dei nostri protagonisti che vivranno le loro passioni con una potenza dirompente, come l’epicità di quel periodo.
 
Sarà l’attore Francesco Arca (“Le Tre Rose di Eva”, “Allacciate le cinture”) ad interpretare Brando, un giovane cavatore pronto a battersi per i diritti dei lavoratori e per la donna che ama, Francesca Valtorta (“Squadra Antimafia”, “R.I.S. Roma” “Immaturi 2”) nel ruolo di Silvia, infermiera volontaria, dolce e altruista. Giorgio Lupano (“Non è stato mio figlio”, “Hannibal” “Paura d’amare”) interpreterà Corrado, marito di lei nonché ingegnere minerario e proprietario della cava di Colonnata. La serie sarà impreziosita da molte scene girate in esterna, tra le imponenti cave della storica famiglia Corsi che da più di duecento anni lavora il marmo di Carrara e negli spettacolari Laboratori Artistici Nicoli, insigniti del titolo di Sito Unesco, oltre ad un sanatorio di lusso sulle alpi svizzere e nei paesaggi alpini della Valle d’Aosta.
 
Direttore della fotografia è Claudio Bellero mentre la regia è curata da un pool di registi: Giovanni Barbaro, Alessandro Capone, Marco Maccaferri Fabrizio Portalupi, Michele Rovini unitamente al Direttore Artistico della serie Daniele Carnacina. La colonna sonora è realizzata da Massimiliano Pani e Franco Serafini. Gli splendidi costumi sono di Rosanna Monti e realizzati dallo storico laboratorio romano Annamode.
Cronaca
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
Tragedia oggi pomeriggio sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Moncrivello, proprio al confine tra le province di Torino e Vercelli. L'incidente si è verificato in prossimità di una curva. L'uomo era in sella alla propria Yamaha
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
Hanno aderito 13 scuole (in maggioranza primarie, ma anche materne e una media) delle valli Sangone, Susa, Lanzo, Orco, Soana
BOLLENGO - Cena al buio dell'Apri Onlus: ospite d'onore Alessia Refolo
BOLLENGO - Cena al buio dell
Una cena per scoprire sensazioni nuove, per vivere un'emozione forte, ma positiva con l'importante scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla disabilità visiva
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo è stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: è in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si è preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore