SAN GIUSTO - Scontro tra Tornado: le indagini proseguono

| L'aereo del capitano Valentini si trovava a una quota sbagliata. Entro tre mesi il responso delle scatole nere

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO - Scontro tra Tornado: le indagini proseguono
A più di due mesi dallo scontro tra i Tornado dell'Aeronautica militare, avvenuto nei cieli di Ascoli Piceno, arrivano le prime indiscrezioni sulle indagini attualmente in corso. Nella disgrazia, persero la vita il capitano Mariangela Valentini, il maggiore di San Giusto Canavese, Alessandro Dotto (31 anni) e i loro due navigatori: il capitano Paolo Piero Franzese e il capitano Giuseppe Palminteri. 
 
Pare che l’aereo del capitano Valentini, terminata la missione addestrativa, invece di risalire a quota 3000 metri si trovasse a circa 300 metri dal suolo quando è entrato in collisione con l’altro caccia condotto dal maggiore Dotto. Il capo della procura militare di Verona, Enrico Buttitta, ha comunque voluto chiarire che «Il fatto che il capitano Valentini si trovasse alla quota sbagliata non significa che abbia avuto delle colpe. Non conosciamo però il motivo per cui non è salita alla quota giusta; lo sapremo soltanto con l’analisi delle scatole nere». 
 
Ci vorranno ancora tre mesi per esaminare i dati registrati dai due velivoli. Per ora resta da chiarie il motivo per cui le traiettorie dei due aerei si sono incrociate, dato che i rispettivi obiettivi si trovavano a 29 miglia marine di distanza l’uno dall’altro. «Quello che sappiamo - fanno sapere dalla procura militare - è che lei aveva già raggiunto il suo obiettivo e che dopo averlo colpito avrebbe dovuto trovarsi in pochi secondi a una quota ben diversa da 1000 piedi che è l’altezza stimata dell’incidente. Non conosciamo però il motivo per cui non è salita alla quota giusta, lo sapremo soltanto con l’analisi delle scatole nere».
Cronaca
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese all'Abruzzo: all'opera i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico - FOTO
SLAVINA SULL
Si tratta di tecnici provenienti dalle delegazioni Canavesana, Cuneo, Mondovì, Ossola, Valsusa, oltre a due speleologi. La squadra è stata composta nella serata di ieri dopo la richiesta di rinforzi da parte della protezione civile
AGLIE' - Incendio in centro distrugge abitazione: vigili del fuoco combattono contro le fiamme - FOTO e VIDEO
AGLIE
Drammatico incendio in via Michela, pieno centro storico alladiese. Le fiamme si sono estese a un intero caseggiato. Vigili del fuoco al lavoro per domare le fiamme. Paura per i residenti della zona: tutti illesi
CUORGNE' - Spaccata nella notte: furto di gratta e vinci e sigarette
CUORGNE
Nel mirino la tabaccheria di corso Torino. Banditi messi in fuga dalla vigilanza. Indagini dei carabinieri cuorgnatesi in corso
RIVARA - Incidente stradale all'incrocio: due automobilisti feriti
RIVARA - Incidente stradale all
Schianto intorno alle 11, in corso Vittorio Emanuele, al bivio per Camagna. Si sono scontrate una Fiat Grande Punto e una Panda
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
I materiali recuperati dai carabinieri a bordo dell'auto di due ragazzi di Cirié di 18 e 17 anni, entrambi denunciati a piede libero
CUORGNÈ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
CUORGNÈ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
L'episodio in pieno centro a Cuorgnè dove un ex commerciante della città di 73 anni, residente in via Garibaldi, è rimasto gravemente intossicato dal malfunzionamento del riscaldamento
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
Il Pertini registra il record storico di passeggeri superando il precedente record annuale del 2011. Crescita 7,8% rispetto all'anno scorso
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
Gli accusati, interrogati dagli agenti, hanno ammesso le proprie colpe, spiegando però che non pensavano «fosse un reato»
AGLIE' - 280 Pro Loco per l'assemblea in castello
AGLIE
Saranno presenti anche i rappresentanti di Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Comune di Agliè
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
Grazie a società compiacenti i costi dei servizi venivano gonfiati a dismisura, pertanto la società, nonostante un elevato volume d’affari, dichiarava redditi che per l’attività svolta possono considerarsi irrisori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore