SAN GIUSTO - Si cercano attori e comparse per la fiction di Mediaset: prossimo casting il 19 ottobre

| Un’occasione davvero da non perdere: «Sacrificio d'amore» girerà nelle prossime settimane nuove scene corali che prevedono la presenza di molte comparse. Quindi un nuovo appuntamento con il casting a San Giusto Canavese

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO - Si cercano attori e comparse per la fiction di Mediaset: prossimo casting il 19 ottobre
Un’occasione davvero da non perdere: «Sacrificio d'amore» girerà nelle prossime settimane nuove scene corali che prevedono la presenza di molte comparse. Quindi un nuovo appuntamento con il casting mercoledì 19 ottobre, dalle ore 15 fino alle ore 17.30, presso gli Studi di Telecittà a San Giusto Canavese, in via Anna Magnani 2 dove si terranno le selezioni per poter partecipare alla serie. Per la fiction Mediaset (che andrà in onda in prima serata su Canale 5 nei primi mesi del 2017) sono in corso diverse riprese in tutto il Canavese. 
 
La vicenda si svolge a partire dal 1913 fino alla prima guerra mondiale. Si ricercano principalmente uomini in età compresa tra i 18 ed i 50 anni, con caratteristiche fisiche compatibili con l'ambientazione storica nella quale si svolge la serie: non essere più alti di 1.85, avere un taglio regolare di capelli, nei primi del novecento non esistevano i tagli di oggi, rasati ai lati e lunghi al centro. Essere disposti a modificare il taglio della barba o dei capelli. Le donne non dovranno essere più alte di 1.75 avere i capelli lunghi e di colore naturale. Non verranno accettate richieste da parte di candidati con tatuaggi in vista non copribili con trucco e capelli non idonei. Per compatibilità di costumi, la taglia massima per gli uomini non dovrà superare la 52 , e la 46 per le donne. Per gli uomini tra i 20 ed i 50 che hanno studiato recitazione e sono interessati a candidarsi come attori, è possibile mandare una mail all'indirizzo castingcanavese@gmail.com. Tra i requisiti, fondamentale per tutti, non avere tatuaggi sulle parti scoperte del corpo e aver compiuto i 18 anni. 
 
Se vi riconoscete in queste descrizioni e avete la possibilità di stare sul set una giornata intera con un preavviso di qualche giorno allora munitevi di due foto, una a figura intera e una a mezzo busto, la fotocopia della carta di identità e del codice fiscale. 
 
Con Sacrificio d’amore hanno riaperto gli Studi di Telecittà, il polo produttivo di San Giusto Canavese dove lavorano per la nuova serie Mediaset più di 100 persone tra staff tecnico e artistico, la maggior parte appartenenti al territorio. Lo scenografo Maurizio Kovacs ha minuziosamente ricostruito nei 1.700 metri quadrati degli studios tutte le ambientazioni interne, una splendida villa, un ospedale le case dei protagonisti, un laboratorio. I set sono stati tutti realizzati nella falegnameria all’interno del polo produttivo. Tantissime le location in esterna che accoglieranno le riprese di questa nuova serie, in primis la città di Torino, il chiostro dell’Università degli Studi, le vie e la Piazza del Comune di Agliè e il  suo favoloso castello, il Comune di Mazzè, il lago di Candia, il Castello di Mercenasco e il Castello dei Conti di Biandrate fino agli alpeggi di Carema. 
Dove è successo
Cronaca
PIVERONE - 14enne muore annegato: parte la colletta per il rimpatrio
PIVERONE - 14enne muore annegato: parte la colletta per il rimpatrio
E' partita una colletta per permettere il rimpatrio in Marocco della salma del povero Mehdi Khadiri, morto ad Anzasco
CASELLE - Sos Città e Sos Vacanze per chi è in difficoltà ad agosto
CASELLE - Sos Città e Sos Vacanze per chi è in difficoltà ad agosto
Anche per l’estate 2017 l'associazione Vivi Caselle fornisce due servizi per chi dovesse trovarsi in difficoltà in questo periodo
COLLERETTO G. - Dal Canavese alla borsa di New York: il caso Sienna
COLLERETTO G. - Dal Canavese alla borsa di New York: il caso Sienna
Ieri l'atteso esordio in borsa per l'azienda che ha i laboratori di ricerca al Bioindustry Park di Colleretto Giacosa
FAVRIA - Caso Ferrino: interrogazione al Ministro dell'interno
FAVRIA - Caso Ferrino: interrogazione al Ministro dell
Dopo il pestaggio sotto casa dell'ex primo cittadino la Lega Nord ha deciso di presentare un'interrogazione in parlamento
VOLPIANO - Dopo gli scioperi la chiusura: dramma occupazionale alla Comital. La Regione apre un tavolo urgente
VOLPIANO - Dopo gli scioperi la chiusura: dramma occupazionale alla Comital. La Regione apre un tavolo urgente
«La decisione di Comital di chiudere lo stabilimento di Volpiano e avviare la procedura di licenziamento per circa 140 lavoratori è estremamente grave e arriva in modo inatteso». Lo dichiara l'assessore Gianna Pentenero
FAVRIA - Intervista all'ex sindaco Ferrino: «E' stata un'aggressione mafiosa»
FAVRIA - Intervista all
Motivazioni? «Sono stato in amministrazione comunale per 37 anni. Qualcuno sicuramente non sarà stato contento del mio operato. Forse è una sorta di avvertimento per quello che ho fatto a livello politico, non solo a Favria»
AUTOSTRADA A5 - Guida la moto ubriaco: fermato dalla stradale - FOTO
AUTOSTRADA A5 - Guida la moto ubriaco: fermato dalla stradale - FOTO
Gli agenti lo hanno notato procedere pericolosamente a zig zag verso Torino. La moto non era nemmeno assicurata
RIVAROLO - Incendio centralina elettrica dai giostrai al Vallesusa - FOTO
RIVAROLO - Incendio centralina elettrica dai giostrai al Vallesusa - FOTO
Intervento e messa in sicurezza dei vigili del fuoco
VOLPIANO - Chiude Comital: 140 lavoratori in mezzo a una strada
VOLPIANO - Chiude Comital: 140 lavoratori in mezzo a una strada
Venti di crisi confermati: la storica Comital ha avviato le procedure di licenziamento per i 140 lavoratori dello stabilimento
FAVRIA - Aggredito Ferrino: solidarietà dal sindaco Bellone
FAVRIA - Aggredito Ferrino: solidarietà dal sindaco Bellone
Anche l'ex primo cittadino Giorgio Cortese esprime la sua vicinanza a Ferrino: «Chi aggredisce non ha mai ragione»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore