SAN GIUSTO - Si è concluso l'Estate Ragazzi

| Un mese di Luglio emozionate, colorato dalla vivacità e dall'entusiasmo di animatori e preanimatori

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO - Si è concluso lEstate Ragazzi
Si é conclusa la mia esperienza di Coordinatore dell'Estate Ragazzi 2016 di San Giusto C.se con un riscontro più che positivo. Un'esperienza che é stata possibile grazie alla fiducia iniziale di Don Piero, a cui é seguita quella di Don Luca (parroco di San Giorgio C.se) e Padre Armando. Un mese di Luglio emozionate, colorato dalla vivacità e dall'entusiasmo di animatori e preanimatori, che hanno saputo essere presenti con il corpo, ma anche con il cuore, consentendo ai bambini partecipanti di trascorrere un mese sereno e sicuro.

La prevenzione e la sicurezza dei bambini sono stati due degli elementi caratterizzanti questa Estate Ragazzi, i bambini sono infatti stati bene per l'intero periodo. Le regole preventive sono state un fattore determinante per garantire la loro sicurezza. In alcune occasioni sono dovuto essere un coordinatore severo, negando alcune richieste, per fare rispettare le regole, ma la gentilezza é anche un no detto con il cuore. Penso che: "Vale più un no con il cuore, che tanti si con la testa". In accordo con gli animatori, ho voluto caratterizzare questa Estate Ragazzi con I Giochi della Gentilezza, soffermandomi in particolare su una conoscenza gentile, quella della Gratitudine, per tutto il mese animatori, preanimatori e bambini si sono allenati a dire tante volte "grazie" nella quotidianità ed a riflettere sui momenti in cui sono stati detti, la voltontà é che il gioco del grazie prosegua anche al termine dell'Estate Ragazzi, anche in famiglia ed a scuola.

Grazie é una piccola parola, ma ha un grande significato, permette di riconoscere agli altri il bene che stanno facendo. La gentilezza non é mai scontata ed un grazie serve a riconoscerla. A conclusione di questo mese voglio usare questa parola per ringraziare le tantissime persone che hanno collaborato con me permettendo di rendere indimenticabile questa Estate Ragazzi, i bambini, gli animatori (in particolare Simone Mezzano, Laura Nervi, Valeria Curiale, Valeria Nervi, Lorenzo Nervi, Giorgia Curiale, Alessia Marco e Letiza), tutti i preanimatori, i genitori dei bambini e quanti hanno partecipato per rendere speciale questa Estate Ragazzi. In questa esperienza ho voluto cercare di fare emergere e valorizzare le capacità ed i talenti di diversi preanimatori, chiedendo loro di mettere in pratica ciò che sapevano fare meglio, per esempio Andrea futura operatrice turistica l'ho invitata a presentare alcuni città di passaggio durante le gite col pullman, o Marco particolarmente sensibile verso le tematiche etiche, ho voluto sostenerlo e valorizzarlo nei momenti formativi..

Al termine di questa esperienza porto nel cuore tanti bei sorrisi di persone speciali, la consapevolezza dell'importanza di essere lungimiranti e saper progettare anche a lungo termine (il lavoro iniziato da Don Piero 40 anni fa con la creazione dell'Oratorio e dell'Estate Ragazzi di San Giusto sta dando oggi i suo frutti, con uno splendido gruppo di giovani che presta il proprio tempo libero per il bene del prossimo e della propria Comunità), che le più belle soddisfazioni te le danno le persone che ti mettono più alla prova quando aprono il proprio cuore (grazie Gabriel) e la volontà di tanti bei giovani di voler vivere in un mondo migliore in cui ognuno sia un protagonista positivo di un bel cambiamento. (Luca Nardi)

Cronaca
LAVORO IN CANAVESE - «Su Comital e Lamalù non abbiamo acquirenti e il tempo corre»
LAVORO IN CANAVESE - «Su Comital e Lamalù non abbiamo acquirenti e il tempo corre»
Claudio Chiarle, segretario generale Fim-Cisl Torino e Canavese, sprona il Ministro Di Maio: «Sinora il Ministro a Torino ha fatto solo "passerelle". Ora bisogna sbloccare il dossier delle Aree di Crisi Complessa per affrontare la crisi»
FAVRIA - L'elisoccorso del 118 atterra anche nelle ore notturne
FAVRIA - L
Il Comune di Favria invita le associazioni e la popolazione all'inaugurazione del punto di atterraggio al campo sportivo
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino: la 42enne ammette tutto
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino: la 42enne ammette tutto
«Il nostro era amore vero». Si è giustificata così, in procura a Ivrea, l'infermiera 42enne arrestata dai carabinieri di Leini
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente stradale a Quassolo, due persone ferite in ospedale - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente stradale a Quassolo, due persone ferite in ospedale - FOTO
La dinamica del sinistro è al vaglio degli agenti della polizia stradale di Torino, prontamente intervenuti sul posto. Il personale Ativa ha chiuso una corsia di marcia per permettere l'afflusso dei mezzi di soccorso
CASELLE - La Polonia è più vicina con il nuovo volo per Cracovia
CASELLE - La Polonia è più vicina con il nuovo volo per Cracovia
Il volo Torino-Cracovia della compagnia Wizz Air avrà frequenza bisettimanale, con operatività nei giorni di martedì e sabato
LOCANA - Carnevale a Rosone con un omaggio al Giro d'Italia
LOCANA - Carnevale a Rosone con un omaggio al Giro d
Un carro a tema «Giro d'Italia» è stato protagonista al «Carnevalone in Ros(a)one» che si è svolto domenica 24 febbraio
OMICIDIO DI MONTALENGHE - Padre e figlio a processo: la procura ha chiesto il massimo della pena
OMICIDIO DI MONTALENGHE - Padre e figlio a processo: la procura ha chiesto il massimo della pena
Gabriele Raimondi, un uomo di San Giusto Canavese, venne ucciso con un colpo di pistola mentre stava effettuando delle manutenzioni nella casa di Grado Di Glaudi, capo della comunità sinti del Canavese. Fu ucciso per sbaglio
CHIVASSO - Dubbi sulla morte di un uomo: bloccato il funerale
CHIVASSO - Dubbi sulla morte di un uomo: bloccato il funerale
Una decisione che fa seguito ad un esposto che i famigliari hanno presentato ai carabinieri della compagnia di Chivasso
CASELLE - L'aeroporto certificato per la sicurezza sul lavoro
CASELLE - L
Sagat continua così il percorso intrapreso con la certificazione del Sistema di Gestione dell'Energia e di gestione ambientale
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
La Dea bendata torna a baciare il Canavese, precisamente a Castellamonte. Ad un anno esatto dalla vincita di un milione di euro a San Colombano Belmonte, alla tabaccheria di Federica Camerini in piazza Matteotti 7 segnato un nuovo record
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore