SANITA' - Aggressioni agli infermieri: chiesto incontro urgente all'Asl

| Il collegio provinciale Ipasvi di Torino, presieduto da Maria Adele Schirru, ha inviato una lettera alla direzione dell'Asl To4

+ Miei preferiti
SANITA - Aggressioni agli infermieri: chiesto incontro urgente allAsl
Il Collegio provinciale Ipasvi di Torino, presieduto da Maria Adele Schirru, ha inviato una lettera alla direzione dell'Asl Torino 4 dopo l’aggressione avvenuta nel cortile interno dell’ospedale di Chivasso ai danni di un infermiere. "Il fatto - scrive Schirru - riporta alla ribalta un problema già recentemente sottolineato dalla Federazione Ipasvi di cui il nostro Collegio fa parte: quello della violenza sugli operatori, sui rischi che essi corrono nello svolgimento della loro professione e, comunque, nel momento in cui devono accedere alle strutture sanitarie di cui fanno parte per garantire l’assistenza". 
 
Si tratta della terza aggressione in pochi mesi nel distretto di Chivasso, Ivrea e Ciriè. La Federazione Ipasvi e tutti i Collegi provinciali hanno già espresso una posizione netta contro la violenza sugli operatori. Il documento approvato dalla Federazione ritiene prioritaria l’istituzione di un Osservatorio nazionale articolato in tutte le Regioni sul fenomeno della violenza negli ambienti di ricovero e di assistenza che indichi la strada e gli strumenti per controlli rigorosi e continui con la possibilità di effettuare interventi immediati e decisi a tutela degli operatori. Tutto ciò dovrà consentire un’efficace informazione, formazione e promozione in materia di sicurezza dell'attività di cura e tutela della salute mettendo in campo le strategie necessarie alla valutazione del rischio, anche attraverso la collaborazione tra istituzioni pubbliche diverse, monitorando i dati relativi a strutture e presidi sanitari considerati a rischio. 
 
"Per poter realizzare queste necessarie innovazioni ed elaborare la migliore strategia di tutela dei propri professionisti, che nelle strutture a rischio rappresentano comunque oltre il 50% degli operatori, la Federazione e i Collegi provinciali dichiarano la propria disponibilità a collaborare con le istituzioni sia a livello centrale che locale per contrastare e sconfiggere il fenomeno in argomento. In questo senso il Collegio Ipasvi di Torino è pronto a partecipare con proposte pratiche e subito realizzabili al tavolo di crisi previsto dalla Regione", conclude la lettera indirizzata alla Asl, formalizzando poi una richiesta di convocazione urgente dei rappresentanti Ipasvi perché possano studiare con i responsabili dell'azienda misure utili a evitare la possibilità che episodi di violenza ai danni degli operatori sanitari possano ripetersi.
Cronaca
CUORGNE'-OZEGNA - Due ragazzi di Rivarolo e Cuorgnč denunciati
CUORGNE
Due giovani canavesani sono stati denunciati durante l'attivitą antidroga svolta dai carabinieri della compagnia di Ivrea
IVREA - Blitz al campo nomadi: armi rubate e auto per le truffe custodite dagli zingari. Tre denunciati
IVREA - Blitz al campo nomadi: armi rubate e auto per le truffe custodite dagli zingari. Tre denunciati
Gli agenti hanno trovato anche una valigetta contenente apparecchiatura elettronica medica del valore di circa 10 mila euro, rubata in un'abitazione di Torino lo scorso anno. Tra gli oggetti sequestrati anche due chitarre elettriche
BORGOFRANCO D'IVREA - Finge di perdersi in un bosco per fare colpo su un ragazzo: 16enne nei guai
BORGOFRANCO D
Nottata di lavoro, quella scorsa, per vigili del fuoco e carabinieri della compagnia di Ivrea, impegnati nelle ricerche di una sedicenne misteriosamente scomparsa da casa. La veritą, perņ, sembra un'altra: ora rischia una denuncia
LOCANA - Pastore trovato morto a quota 2000 metri: la salma recuperata dal soccorso alpino
LOCANA - Pastore trovato morto a quota 2000 metri: la salma recuperata dal soccorso alpino
A causa delle condizioni meteo avverse, con nebbia e pioggia, la squadra ha raggiunto l'alpeggio a piedi con un sanitario e i carabinieri che hanno constatato il decesso prima di autorizzare la rimozione della salma e il trasporto a valle
CANAVESE - Asl To4 senza medici di famiglia: ne mancano 14 in tutto il territorio
CANAVESE - Asl To4 senza medici di famiglia: ne mancano 14 in tutto il territorio
L'Asl To4, la scorsa settimana, su richiesta della Regione Piemonte, ha comunicato la situazione delle carenze sanitarie sul proprio territorio. Ancora una volta ci sono diversi «posti disponibili» tra i medici di famiglia
IVREA - Il viaggio di Franco verso il mare: l'umanitą fa notizia
IVREA - Il viaggio di Franco verso il mare: l
La Croce Rossa Italiana del comitato locale di Ivrea ringrazia per i molteplici riconoscimenti ricevuti in questi giorni
BALDISSERO - Chiude per otto giorni la galleria sulla pedemontana
BALDISSERO - Chiude per otto giorni la galleria sulla pedemontana
Lavori dal 27 settembre al 5 ottobre per la manutenzione dell'impianto di illuminazione. Previsti ampi disagi al traffico
TORINO-CERES - Guasto alla linea: treni bloccati e pendolari furenti
TORINO-CERES - Guasto alla linea: treni bloccati e pendolari furenti
«Dalle 7 alle 8 c’č stato un guasto al sistema automatico di controllo della circolazione dei treni che ha bloccato tutta la linea»
DROGA - Dodici arresti per spaccio grazie ai cinofili di Volpiano
DROGA - Dodici arresti per spaccio grazie ai cinofili di Volpiano
Nei guai sei marocchini e sei italiani, ritenuti responsabili a vario titolo di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti
CANAVESE LAVORO - McDonald's apre a San Maurizio: 40 posti
CANAVESE LAVORO - McDonald
McDonald's selezionerą 40 persone per le posizioni di Addetto Ristorazione, Hostess e Steward. Candidature entro il 12 ottobre
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore