SCANDALO FUNERALI - Nessuna ammissione negli interrogatori

| Il legale di Giuseppe Pavese chiede la revoca degli arresti domiciliari

+ Miei preferiti
SCANDALO FUNERALI - Nessuna ammissione negli interrogatori
L'altra mattina al tribunale d’Ivrea sono iniziati gli interrogatori di garanzia degli indagati per lo scandalo dei funerali che ha coinvolto decine di agenzie di pompe funebri e alcuni dipendenti dell'Asl To4 in servizio negli obitori degli ospedali di Cuorgnè e Ivrea. Tra gli imprenditori indagati anche Giuseppe Pavese, residente a Forno Canavese, titolare dell'omonima agenzia di pompe funebri, finito agli arresti domiciliari. Nel corso dell'interrogatorio ha risposto alle domande degli inquirenti. «Il mio cliente ha respinto ogni accusa che gli viene mossa – conferma l’avvocato Francesco Bosco di Torino – ha confermato di aver elargito un prestito all’operatore della camera mortuaria. Prestito, tra l’altro, di piccola entità, non certo finalizzato ad ottenere dei favori in ambito lavorativo». 
 
Il legale di Pavese ha chiesto l’immediata revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari. «Ci sono video e intercettazioni telefoniche che sono alla base di questa inchiesta – prosegue l’avvocato – ma non ci sono riferimenti diretti a questa o a quella agenzia di pompe funebri. Nemmeno nel caso che riguarda il mio cliente». L’avvocato Bosco, infatti, fa riferimento al presunto suggerimento dell’operatore dell’Asl a una donna che ha appena perso un congiunto. In quel caso, da quanto emerge dalle intercettazioni ambientali, l’operatore segnala l’agenzia di Pavese senza però obbligare la sua interlocutrice a rivolgersi necessariamente a quell’azienda. 
 
Nell'ambito dell'inchiesta della procura d'Ivrea, condotta dai militari della guardia di finanza eporediese, va precisato che non sono mosse accuse all'azienda Brunetto. Quest'ultima è stata solamente intercettata telefonicamente durante il contatto con gli obitori dei nosocomi di Ivrea, di Cuorgnè e dell’istituto di medicina legale di Strambino. Normali contatti telefonici per poter svolgere alcune tra le mansioni specifiche dell'azienda, quali la consegna del feretro e degli indumenti forniti dalla famiglia per la vestizione del defunto.
Cronaca
CUORGNE' - Città e commercio in lutto per l'addio ad Anna Maria Peila
CUORGNE
Figura storica del commercio locale, faceva parte di una famiglia conosciuta in città. Il marito era stato anche assessore
OMICIDIO DI RIVAROLO - Domani la sentenza per l'omicidio Pomatto: Mario Perri rischia l'ergastolo
OMICIDIO DI RIVAROLO - Domani la sentenza per l
Perri, secondo la sua versione, avrebbe sparato per difendersi dall'aggressione dell'ex panettiere. Lo scorso 10 gennaio la procura di Ivrea aveva chiesto il rinvio a giudizio per il rivarolese, prima ancora della sua confessione
IVREA - Grave incidente al maneggio. Si ribalta la carrozza: due feriti. Uno trasportato in elicottero al Cto
IVREA - Grave incidente al maneggio. Si ribalta la carrozza: due feriti. Uno trasportato in elicottero al Cto
Un uomo di 71 anni è rimasto ferito a seguito del ribaltamento di una carrozza. Medicato sul posto dal personale del 118, allertato dai responsabili del maneggio, è stato trasportato in elicottero al Cto
RIVAROLO - Truffe in tutta Italia: chiesti 70 anni di carcere
RIVAROLO - Truffe in tutta Italia: chiesti 70 anni di carcere
I carabinieri di Rivarolo, che hanno sgominato la banda, hanno recuperato 460 assegni falsi; ben 234 le truffe accertate
BANCHETTE - Ecco i personaggi del carnevale
BANCHETTE - Ecco i personaggi del carnevale
Sabato 25 marzo nel Castello di Banchette si sono svolte l’investitura con il Passaggio delle Consegne
RIVAROLO - «Un soldino per Camerino» per aiutare l'istituto musicale
RIVAROLO - «Un soldino per Camerino» per aiutare l
Iniziativa del Liceo Musicale di Rivarolo per l'Istituto musicale “Nelio Biondi” di Camerino
CASTELLAMONTE - La discarica perde? Blitz dei carabinieri del Noe. Indaga la procura di Ivrea
CASTELLAMONTE - La discarica perde? Blitz dei carabinieri del Noe. Indaga la procura di Ivrea
Secondo gli accertamenti nei giorni scorsi, al verificarsi di precipitazioni abbondanti, ma non certo aventi il carattere dell'eccezionalità, il sistema di contenimento del percolato è andato in crisi con la probabile fuoriuscita
CASELLE - Il cane Zeby recupera 100 mila euro di soldi sospetti
CASELLE - Il cane Zeby recupera 100 mila euro di soldi sospetti
Intensificati negli ultimi mesi i controlli all'aeroporto Sandro Pertini di Caselle grazie anche al fiuto del cash-dog della finanza
CASTELLAMONTE - Ragazzo si schianta con la motocicletta - FOTO
CASTELLAMONTE - Ragazzo si schianta con la motocicletta - FOTO
Giovane di 27 anni ferito sulla provinciale che da Castellamonte porta a Cuorgnè all'altezza della frazione Spineto
GRAN PARADISO - Allarme del Wwf: «Stambecco a rischio estinzione». Ma nel Parco Gran Paradiso sono oltre 2700
GRAN PARADISO - Allarme del Wwf: «Stambecco a rischio estinzione». Ma nel Parco Gran Paradiso sono oltre 2700
«Se è vero che i cambiamenti climatici mettono in pericolo la conservazione dello stambecco - fanno sapere dall'Ente Parco - non è però corretto dire che la specie è in imminente pericolo di estinzione»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore