SCANDALO SANITA' - Soldi in cambio di protesi e operazioni: ex primario di Ivrea agli arresti domiciliari

| I finanzieri di Milano hanno eseguito questa mattina l'ordinanza emessa dal Gip di Monza nei confronti di 21 persone indagate per condotte illecite nel settore sanitario. Tra loro l'ex primario di ortopedia dell'Asl To4

+ Miei preferiti
SCANDALO SANITA - Soldi in cambio di protesi e operazioni: ex primario di Ivrea agli arresti domiciliari
I finanzieri del Comando Provinciale di Milano hanno eseguito questa mattina l’ordinanza emessa dal Gip di Monza nei confronti di 21 persone indagate - a vario titolo - per condotte illecite nel settore sanitario. L'indagine, svolta dal Nucleo di Polizia Tributaria di Milano e coordinata dalla Procura della Repubblica di Monza, ha consentito di svelare un articolato meccanismo corruttivo, ideato e realizzato dai rappresentanti di una società produttrice di protesi, con il coinvolgimento di diversi medici chirurghi specialisti in ortopedia, operanti presso strutture sanitarie private accreditate con il servizio sanitario nazionale, nonché di medici di base convenzionati. I dettagli dell’operazione sono stati illustrati in tribunale a Monza.

Dietro le sbarre sono finiti gli ortopedici brianzoli Fabio Bestetti, Claudio Manzini e Marco Valadè, il promoter Marco Camnasio e Denis Panico. Arresti domiciliari invece per Filippo Cardillo di Boltiere, in provincia di Bergamo, Fabio Peretti di Ispra (Varese), Francesco Alberti di Fasdinovo (Massa Carrara), Carmine Naccari Carlizzi, Michele Massaro e Andrea Pagani (Milano), Paolo Ghiggio di Ivrea, Davide Cantù di Lecco e Lorenzo Panico di Salerno. Secondo gli investigatori i medici avrebbero agito «per aumentare gli utili» di una multinazionale «anche a scapito della salute pubblica». Le indagini sarebbero partite da una denuncia di un dipendente del Policlinico di Monza.

In seguito alla segnalazione la guardia di finanza ha scoperto che in alcune strutture private convenzionate si è registrato un numero elevato di pazienti sottoposti a interventi chirurgici per installazione di protesi, molti dei quali provenienti da altre regioni. Alcuni chirurghi, per favorire la società fornitrice di protesi, avrebbero moltiplicato anche il numero delle operazioni eseguite con la complicità di medici di base. In cambio, mazzette e regali.

Paolo Ghiggio, finito nell'inchiesta, è un medico molto noto a Ivrea e in Canavese per aver a lungo lavorato nell'Asl To4 come direttore del reparto di ortopedia e traumatologia di Ivrea. L'anno scorso era andato in pensione. Specializzato in Ortopedia e Traumatologia, Medicina dello Sport e Chirurgia della Mano, ha iniziato la carriera professionale nel 1975. Nel 1979 è iniziato il suo percorso lavorativo nell’ambito dell’Ortopedia e Traumatologia di Ivrea, dove è diventato Responsabile del Modulo di Chirurgia della Mano dal 1985 al 1998; nel 1998 gli è stato conferito l’incarico di Direttore della struttura operativa, incarico che ha svolto nelle due sedi ospedaliere di Ivrea e di Cuorgnè a partire dal 2006. Da gennaio 2013 ad agosto 2014, oltre a dirigere l’Ortopedia e Traumatologia di Ivrea, ha svolto anche la funzione di Responsabile a scavalco dell’Ortopedia e Traumatologia di Ciriè-Lanzo.

Dove è successo
Cronaca
FELETTO - Ennesimo incidente stradale sulla 460: una Renault 4 si schianta contro un palo - FOTO E VIDEO
FELETTO - Ennesimo incidente stradale sulla 460: una Renault 4 si schianta contro un palo - FOTO E VIDEO
Brutto incidente stradale questa notte intorno alle 2 sull'ex statale 460, lungo la circonvallazione di Feletto. Una Renault 4 con a bordo una persona è finita fuori strada in prossimità di una curva ed è andata a schiantarsi contro un palo
CHIVASSO - Si toglie la vita in garage: ritrovato dai figli dopo alcune ore
CHIVASSO - Si toglie la vita in garage: ritrovato dai figli dopo alcune ore
Dopo alcune ore i famigliari hanno deciso di controllare nel seminterrato e lì hanno trovato l'uomo ormai privo di vita
LEINI-TORINO - I carabinieri seguono il pusher fino a casa e scoprono una centrale dello spaccio - FOTO E VIDEO
LEINI-TORINO - I carabinieri seguono il pusher fino a casa e scoprono una centrale dello spaccio - FOTO E VIDEO
Durante il blitz i militari hanno sentito alcune persone nel condominio gridare e fischiare, come se fossero delle vedette del palazzo con il compito di segnalare la presenza delle forze dell'ordine nello stabile
FAVRIA - Ariel, la Principessa del mare
FAVRIA - Ariel, la Principessa del mare
A Favria domenica 25 febbraio alle ore 17,30 nel salone Polivalente andrà il scena il musical: «Ariel, la Principessa del mare»
FAVRIA - Giovani a confronto sul mondo fantastico di Tolkien
FAVRIA - Giovani a confronto sul mondo fantastico di Tolkien
Il professor Respinti, nato a Milano nel 1964, è un giornalista professionista, traduttore e studioso del pensiero contemporaneo del mondo anglosassone
VALPERGA - Parte la nuova rassegna di cinema d'essai all'Ambra
VALPERGA - Parte la nuova rassegna di cinema d
Il nuovo calendario si compone di dieci appuntamenti dal 22 febbraio al 26 aprile ogni giovedì con biglietto ad euro 5
CHIVASSO - Mille bombolette spray sequestrate al Carnevalone
CHIVASSO - Mille bombolette spray sequestrate al Carnevalone
Nel complesso lo spiegamento di forze, abbinato agli ingressi a numero chiuso, ha soddisfatto le esigenze di sicurezza
LESSOLO - Muore sulle piste da sci colto da un malore fulminante
LESSOLO - Muore sulle piste da sci colto da un malore fulminante
Sul posto sono intervenuti i pisteurs secouristes e l'elisoccorso chiamati da altre persone che si trovavano con lo scialpinista
MONTALTO DORA - Incendio divampa in un alloggio: profugo ferito
MONTALTO DORA - Incendio divampa in un alloggio: profugo ferito
Il profugo è stato medicato sul posto dal personale del 118 che poi, per precauzione, lo ha trasportato al pronto soccorso
LEINI - Cucina troppo sporca: i carabinieri chiudono la trattoria
LEINI - Cucina troppo sporca: i carabinieri chiudono la trattoria
I militari, durante il controllo nella cucina insieme ai tecnici dell'Asl To4, hanno scoperto cibi mal conservati nei frigoriferi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore