SCANDALO SANITA' - Soldi in cambio di protesi e operazioni: ex primario di Ivrea agli arresti domiciliari

| I finanzieri di Milano hanno eseguito questa mattina l'ordinanza emessa dal Gip di Monza nei confronti di 21 persone indagate per condotte illecite nel settore sanitario. Tra loro l'ex primario di ortopedia dell'Asl To4

+ Miei preferiti
SCANDALO SANITA - Soldi in cambio di protesi e operazioni: ex primario di Ivrea agli arresti domiciliari
I finanzieri del Comando Provinciale di Milano hanno eseguito questa mattina l’ordinanza emessa dal Gip di Monza nei confronti di 21 persone indagate - a vario titolo - per condotte illecite nel settore sanitario. L'indagine, svolta dal Nucleo di Polizia Tributaria di Milano e coordinata dalla Procura della Repubblica di Monza, ha consentito di svelare un articolato meccanismo corruttivo, ideato e realizzato dai rappresentanti di una società produttrice di protesi, con il coinvolgimento di diversi medici chirurghi specialisti in ortopedia, operanti presso strutture sanitarie private accreditate con il servizio sanitario nazionale, nonché di medici di base convenzionati. I dettagli dell’operazione sono stati illustrati in tribunale a Monza.

Dietro le sbarre sono finiti gli ortopedici brianzoli Fabio Bestetti, Claudio Manzini e Marco Valadè, il promoter Marco Camnasio e Denis Panico. Arresti domiciliari invece per Filippo Cardillo di Boltiere, in provincia di Bergamo, Fabio Peretti di Ispra (Varese), Francesco Alberti di Fasdinovo (Massa Carrara), Carmine Naccari Carlizzi, Michele Massaro e Andrea Pagani (Milano), Paolo Ghiggio di Ivrea, Davide Cantù di Lecco e Lorenzo Panico di Salerno. Secondo gli investigatori i medici avrebbero agito «per aumentare gli utili» di una multinazionale «anche a scapito della salute pubblica». Le indagini sarebbero partite da una denuncia di un dipendente del Policlinico di Monza.

In seguito alla segnalazione la guardia di finanza ha scoperto che in alcune strutture private convenzionate si è registrato un numero elevato di pazienti sottoposti a interventi chirurgici per installazione di protesi, molti dei quali provenienti da altre regioni. Alcuni chirurghi, per favorire la società fornitrice di protesi, avrebbero moltiplicato anche il numero delle operazioni eseguite con la complicità di medici di base. In cambio, mazzette e regali.

Paolo Ghiggio, finito nell'inchiesta, è un medico molto noto a Ivrea e in Canavese per aver a lungo lavorato nell'Asl To4 come direttore del reparto di ortopedia e traumatologia di Ivrea. L'anno scorso era andato in pensione. Specializzato in Ortopedia e Traumatologia, Medicina dello Sport e Chirurgia della Mano, ha iniziato la carriera professionale nel 1975. Nel 1979 è iniziato il suo percorso lavorativo nell’ambito dell’Ortopedia e Traumatologia di Ivrea, dove è diventato Responsabile del Modulo di Chirurgia della Mano dal 1985 al 1998; nel 1998 gli è stato conferito l’incarico di Direttore della struttura operativa, incarico che ha svolto nelle due sedi ospedaliere di Ivrea e di Cuorgnè a partire dal 2006. Da gennaio 2013 ad agosto 2014, oltre a dirigere l’Ortopedia e Traumatologia di Ivrea, ha svolto anche la funzione di Responsabile a scavalco dell’Ortopedia e Traumatologia di Ciriè-Lanzo.

Cronaca
SALERANO - Incidente stradale sul ponte della A5: due feriti - FOTO
SALERANO - Incidente stradale sul ponte della A5: due feriti - FOTO
Per la messa in sicurezza dei veicoli coinvolti nello schianto sono intervenuti prontamente i vigili del fuoco di Castellamonte
RIVAROLO - La New Dance Academy si prepara ad aprire le danze della nuova stagione
RIVAROLO - La New Dance Academy si prepara ad aprire le danze della nuova stagione
Per quest'anno si è deciso di non partecipare a concorsi internazionali ma lavorare per far sì che tutte le categorie di età potessero fare la propria esperienza agonistica
OZEGNA - I carri del Carnevale hanno colorato il paese - FOTO e VIDEO
OZEGNA - I carri del Carnevale hanno colorato il paese - FOTO e VIDEO
Il colorato serpentone è stato anticipato, come da tradizione, dalle majorettes, dalla banda e dai personaggi del carnevale di Ozegna, i Gavason
TURISMO - Scoprire il Canavese in bicicletta: «E-motion land: un territorio tutto da pedalare»
TURISMO - Scoprire il Canavese in bicicletta: «E-motion land: un territorio tutto da pedalare»
40 Comuni attraversati, 94 escursioni organizzate in 62 giornate, percorrendo 3500 chilometri alla scoperta della Via Francigena, dell'Alta Via dell'Anfiteatro Morenico, degli anelli dei 5 Laghi di Ivrea e della Strada Reale dei vini
IVREA - I Giochi della Gentilezza in trasferta in Veneto - FOTO
IVREA - I Giochi della Gentilezza in trasferta in Veneto - FOTO
Le associazioni hanno iniziato a stringere collaborazioni per riproporre alcune esperienze progettuali collaudate in Piemonte
CANAVESE - Quinto corso per la formazione di «Walking Leader»
CANAVESE - Quinto corso per la formazione di «Walking Leader»
Consegnati gli attestati ai volontari che hanno terminato il corso per accompagnatori di gruppi di cammino
FAVRIA - L'eliambulanza atterra anche di notte - FOTO e VIDEO
FAVRIA - L
Primo volo riuscito per l'elisoccorso del 118 che ieri sera è atterrato al campo sportivo dove ad attenderlo c'erano i cittadini
BORGARO - 20mila pneumatici stoccati senza autorizzazione: un imprenditore denunciato dai carabinieri - FOTO e VIDEO
BORGARO - 20mila pneumatici stoccati senza autorizzazione: un imprenditore denunciato dai carabinieri - FOTO e VIDEO
I carabinieri di Caselle, in collaborazione con il personale dell’Arpa Piemonte, sono intervenuti a Borgaro Torinese, l'altra mattina, all'interno di una ditta specializzata nel commercio di pneumatici. Numerose le irregolarità emerse
RIVAROLO - Marina Vittone presenta la sede di «Rivarolo Sostenibile»
RIVAROLO - Marina Vittone presenta la sede di «Rivarolo Sostenibile»
La sede, in via Maurizio Farina angolo Piazza Litisetto, a pochi metri dal Municipio, sarà inaugurata sabato 30 marzo alle ore 11
LEINI - Cade dalla pianta che sta potando: pensionato grave
LEINI - Cade dalla pianta che sta potando: pensionato grave
L'uomo, stabilizzato dal personale medico, è stato trasportato al Giovanni Bosco di Torino. Dinamica al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore