SCARMAGNO - Chiude «Wirelab»: trentatre persone senza lavoro

| L'azienda era stata coinvolta, nel 2013, nel devastante incendio che aveva reso inagibile il comprensorio dell'ex Olivetti

+ Miei preferiti
SCARMAGNO - Chiude «Wirelab»: trentatre persone senza lavoro
Chiude definitivamente i battenti per «esaurimento della missione industriale» la «Wirelab» di Scarmagno. Lo ha reso noto ieri la Fiom del Canavese. Negli scorsi mesi, aveva già licenziato 12 dipendenti. Sono adesso 33 le persone che hanno perso il posto di lavoro. A contribuire alla chiusura dell'azienda ci ha pensato l'incendio del 19 marzo di due anni fa, quando andò distrutto gran parte del comprensorio Olivetti.
 
L'azienda, nata dallo spin off di Olivetti per ricollocare gli esuberi, era stata coinvolta dall'incendio assieme ad altre due aziende (che occupano complessivamente circa 300 addetti): la Innovis (gruppo Comdata, che attualmente applica i contratti di solidarietà) e Telis (in procedura concorsuale). Tutte queste tre aziende sono nate nel 2002 con pacchetto azionario inizialmente a maggioranza Telecom.
 
Fabrizio Bellino, responsabile della Fiom-Cgil di Ivrea, dichiara: «Con la vicenda Wirelab siamo alla terza importante realtà nata dall'ex Olivetti che sta arrivando al capolinea negli stessi giorni: davanti a un problema sociale di queste dimensioni, non si può pensare di chiudere i battenti e lasciare a casa i lavoratori. Nei prossimi giorni, assieme ai lavoratori, metteremo in campo tutte le iniziative necessarie per contrastare questa cessata attività».
 
Federico Bellono, segretario provinciale della Fiom-Cgil, aggiunge: «Alla lunga la strada delle ricollocazioni dei lavoratori ex Olivetti attraverso la costruzione di nuove aziende non ha retto per due ragioni: la debolezza dei soggetti imprenditoriali ma soprattutto il disimpegno di Telecom e la crisi del suo "sistema". Naturalmente parliamo di lavoratori abbastanza anziani e non facilmente ricollocabili: l'incendio, a suo tempo, ha quindi soltanto accelerato questa deriva».
Dove è successo
Cronaca
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - «Quel passaggio a livello deve essere eliminato»
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - «Quel passaggio a livello deve essere eliminato»
L'assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Balocco, ha ricordato che quello di frazione Arè «è uno dei passaggi a livello che deve essere eliminato nell'ambito di un accordo di programma in via di formalizzazione»
CASELLE - Ordigno bellico a Torino: spazio aereo chiuso
CASELLE - Ordigno bellico a Torino: spazio aereo chiuso
Per il disinnesco dell'ordigno bellico rinvenuto nei pressi del centro commerciale 8 Gallery previsti disagi per chi deve volare
VESTIGNE' - Grave incidente sulla provinciale: auto ribaltata, ferito un ragazzo di 28 anni
VESTIGNE
Drammatico incidente, sabato sera poco dopo le 21, sulla provinciale che collega Vestignè con Borgomasino. Un giovane ha improvvisamente perso il controllo della propria Fiat Grande Punto che si è ribaltata più volte
CUORGNE' - Gli Antinomia live per la prima volta a Roma
CUORGNE
A pochi mesi dall'uscita di «Kronos», terzo album di inediti, la band, presenterà la nuova fatica discografica presso La Feltrinelli Red di Via Tomacelli 23 a Roma
IVREA - Il Comitato di Sorveglianza promuove l'impegno del Ciac
IVREA - Il Comitato di Sorveglianza promuove l
Visita alle sedi di Ivres del Comitato di sorveglianza dei programmi operativi regionali del Piemonte FSE-FESR 2014-2020
AUTO - Da Autocrocetta la premiazione del concorso ARS CAPTIVA
AUTO - Da Autocrocetta la premiazione del concorso ARS CAPTIVA
Il Concorso, indetto dal Comitato CREO, si pone come fine la valorizzazione e la promozione del potenziale creativo degli studenti, attraverso un progetto che vede la trasformazione di una vettura MINI in un’opera d’Arte
CUORGNE' - E' finalmente operativo il nuovo pronto soccorso
CUORGNE
Nella notte tra martedì e mercoledì è stato completato il trasferimento nella nuova struttura dell'ospedale di Cuorgnè
RIBORDONE - Escursionisti dispersi in quota a causa dei temporali: salvati dal soccorso alpino
RIBORDONE - Escursionisti dispersi in quota a causa dei temporali: salvati dal soccorso alpino
Erano partiti dal santuario di Prascondù a circa 1300 metri, saliti per il colle Crest a 2400 metri e raggiunto il Pian delle Masche, nel corso della discesa per il rientro, hanno perso la traccia del sentiero, rimanendo bloccati
MAPPANO-LEINI - Ritrovato il 79enne scomparso ieri
MAPPANO-LEINI - Ritrovato il 79enne scomparso ieri
Il pensionato di Leini scomparso è stato ritrovato ieri sera a Mappano dai carabinieri della compagnia di Venaria
DISASTRO FERROVIARIO CALUSO - Esce dal coma la capotreno gravemente ferita
DISASTRO FERROVIARIO CALUSO - Esce dal coma la capotreno gravemente ferita
Migliorano le condizioni di Morena Gauna, residente a Montanaro, la giovane capotreno rimasta gravemente ferita nell'incidente sulla linea ferroviaria Torino-Ivrea avvenuto ad Arè nella tarda serata di mercoledì
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore