SCARMAGNO - Crisi Telis: forse c'è la cassa per i 167 operai

| Si apre uno spiraglio per evitare agli ex dipendenti il licenziamento immediato. A Roma prosegue la trattativa

+ Miei preferiti
SCARMAGNO - Crisi Telis: forse cè la cassa per i 167 operai
C’è uno spiraglio per evitare ai 167 dipendenti della «Telis» il licenziamento immediato. Mercoledì, a Roma, al Ministero dello sviluppo economico, nel corso di un tesissimo incontro con sindacati e curatela fallimentare dell’azienda, è stato messo per la prima volta a verbale che «esistono i presupposti per congelare i licenziamenti e accedere alla cassa integrazione per almeno un anno». L’accesso all’ammortizzatore sociale che, se non altro, eviterebbe ai 167 dipendenti dello stabilimento canavesano, di finire immediatamente in mezzo a una strada. 
 
«Ci auguriamo fortemente di trovare una convergenza per evitare i licenziamenti in tronco – commenta Fabrizio Bellino della Fiom-Cgil – il fatto che alcune attività dell’azienda, prevalentemente nel sud Italia, possano interessare ad eventuali acquirenti, aprirebbe la porta alla cassa integrazione per tutti i lavoratori Telis. Questo ci darebbe almeno un anno di tempo per avviare corsi di riqualificazione professionale, a cura della Regione, ed eventuali ricollocazioni». La strada, ovviamente, è tutta in salita. Anche perché il tempo stringe. Il quattro agosto sarà probabilmente convocato un altro incontro a Roma dopo che, il giorno prima, sindacati e curatore fallimentare cercheranno di trovare una quadra per evitare il licenziamento collettivo.
 
Intanto i lavoratori mantengono dal 6 luglio (giorno del fallimento dell’azienda) il presidio permanente davanti al capannone di Strambino che ha ospitato provvisoriamente l’attività dopo il rogo di Scarmagno, nell’ex comprensorio Olivetti.
Dove è successo
Cronaca
PIVERONE - 14enne muore annegato: parte la colletta per il rimpatrio
PIVERONE - 14enne muore annegato: parte la colletta per il rimpatrio
E' partita una colletta per permettere il rimpatrio in Marocco della salma del povero Mehdi Khadiri, morto ad Anzasco
CASELLE - Sos Città e Sos Vacanze per chi è in difficoltà ad agosto
CASELLE - Sos Città e Sos Vacanze per chi è in difficoltà ad agosto
Anche per l’estate 2017 l'associazione Vivi Caselle fornisce due servizi per chi dovesse trovarsi in difficoltà in questo periodo
COLLERETTO G. - Dal Canavese alla borsa di New York: il caso Sienna
COLLERETTO G. - Dal Canavese alla borsa di New York: il caso Sienna
Ieri l'atteso esordio in borsa per l'azienda che ha i laboratori di ricerca al Bioindustry Park di Colleretto Giacosa
FAVRIA - Caso Ferrino: interrogazione al Ministro dell'interno
FAVRIA - Caso Ferrino: interrogazione al Ministro dell
Dopo il pestaggio sotto casa dell'ex primo cittadino la Lega Nord ha deciso di presentare un'interrogazione in parlamento
VOLPIANO - Dopo gli scioperi la chiusura: dramma occupazionale alla Comital. La Regione apre un tavolo urgente
VOLPIANO - Dopo gli scioperi la chiusura: dramma occupazionale alla Comital. La Regione apre un tavolo urgente
«La decisione di Comital di chiudere lo stabilimento di Volpiano e avviare la procedura di licenziamento per circa 140 lavoratori è estremamente grave e arriva in modo inatteso». Lo dichiara l'assessore Gianna Pentenero
FAVRIA - Intervista all'ex sindaco Ferrino: «E' stata un'aggressione mafiosa»
FAVRIA - Intervista all
Motivazioni? «Sono stato in amministrazione comunale per 37 anni. Qualcuno sicuramente non sarà stato contento del mio operato. Forse è una sorta di avvertimento per quello che ho fatto a livello politico, non solo a Favria»
AUTOSTRADA A5 - Guida la moto ubriaco: fermato dalla stradale - FOTO
AUTOSTRADA A5 - Guida la moto ubriaco: fermato dalla stradale - FOTO
Gli agenti lo hanno notato procedere pericolosamente a zig zag verso Torino. La moto non era nemmeno assicurata
RIVAROLO - Incendio centralina elettrica dai giostrai al Vallesusa - FOTO
RIVAROLO - Incendio centralina elettrica dai giostrai al Vallesusa - FOTO
Intervento e messa in sicurezza dei vigili del fuoco
VOLPIANO - Chiude Comital: 140 lavoratori in mezzo a una strada
VOLPIANO - Chiude Comital: 140 lavoratori in mezzo a una strada
Venti di crisi confermati: la storica Comital ha avviato le procedure di licenziamento per i 140 lavoratori dello stabilimento
FAVRIA - Aggredito Ferrino: solidarietà dal sindaco Bellone
FAVRIA - Aggredito Ferrino: solidarietà dal sindaco Bellone
Anche l'ex primo cittadino Giorgio Cortese esprime la sua vicinanza a Ferrino: «Chi aggredisce non ha mai ragione»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore