SCARMAGNO - I lavoratori Telis bloccano la provinciale - FOTO

| Manifestazione questa mattina davanti ai cancelli dell'azienda

+ Miei preferiti
SCARMAGNO - I lavoratori Telis bloccano la provinciale - FOTO
Blocco della circolazione sulla provinciale di Scarmagno e accesso negato allo svincolo dell'autostrada A5. Questa mattina i lavoratori della Telis sono scesi in strada, davanti ai cancelli dell'azienda, per riportare d'attualità la loro difficile situazione. A rischio ci sono 200 posti di lavoro. Buona parte dei dipendenti è in cassa integrazione da oltre un anno, da quando un devastante incendio ha distrutto i capannoni del comprensorio Olivetti di Scarmagno.

I sindacati chiedono maggiore partecipazione da parte della politica, unica via per trovare nuovi imprenditori disposti a mantenere sul territorio canavesano l'azienda e i posti di lavoro. Da qui la decisione di bloccare la provinciale. Il presidio si è sciolto in tarda mattinata ma la protesta dei lavoratori è destinata a continuare. Già mercoledì prossimo, a Ivrea, in occasione dell'assemblea dei sindaci, è prevista una nuova manifestazione sotto palazzo di città.

Galleria fotografica
SCARMAGNO - I lavoratori Telis bloccano la provinciale - FOTO - immagine 1
SCARMAGNO - I lavoratori Telis bloccano la provinciale - FOTO - immagine 2
SCARMAGNO - I lavoratori Telis bloccano la provinciale - FOTO - immagine 3
SCARMAGNO - I lavoratori Telis bloccano la provinciale - FOTO - immagine 4
Cronaca
VOLPIANO - Lavoratori della Securpolice bloccano per protesta il polo logistico Lidl di via Venezia - FOTO
VOLPIANO - Lavoratori della Securpolice bloccano per protesta il polo logistico Lidl di via Venezia - FOTO
Questa mattina fino alle 12 i dipendenti esasperati dalla situazione hanno bloccato 70 camion in uscita con i prodotti destinati alle filiali piemontesi. Mercoledì a Torino incontro urgente per trovare una rapida soluzione
CUORGNE' - In 2000 a Villa Filanda per il May Day 2017
CUORGNE
Quest'anno la lineup musicale ha proposto: John Holland Experience, Duo Bucolico, Piotta e Flaminio Maphia
IVREA - Tenta di soffocarsi con un sacchetto di plastica: salvata dal maresciallo dei carabinieri
IVREA - Tenta di soffocarsi con un sacchetto di plastica: salvata dal maresciallo dei carabinieri
La donna ha tentato di togliersi la vita soffocandosi con un sacchetto di plastica in testa. Dopo il rocambolesco intervento dei militari dell'Arma la donna è stata accompagnata al pronto soccorso di Ivrea
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - I medici hanno tentato di rianimare il bambino per 50 minuti
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
«Non ci risulta che al momento del via ci fossero persone in posizioni pericolose» dice l'organizzatore della gara. Sarà l'inchiesta della procura di Ivrea a stabilire se, nel corso del rally, le persone si sono spostate dai luoghi sicuri
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell'Anffas - FOTO
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell
La fondazione La Torre-Anffas, nata nel 1985 da un progetto della Regione, assiste numerosi pazienti nella sede rivarolese
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
In queste ore l'influenza di un promontorio di alta pressione esteso dal Nord Africa fino alla Penisola Scandinava, garantisce giorni soleggiati e un aumento delle temperature massime
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
Il progetto è cofinanziato da Comune di Caselle, Cim di Mappano, Compagnia di San Paolo e associazione Sinapsi
IVREA - Core festeggia i vent'anni di attività al castello di Masino
IVREA - Core festeggia i vent
L’azienda si è caratterizzata per la capacità di seguire le evoluzioni del mercato informatico, superando gli anni di crisi
AGLIE' - Muore in casa a 38 anni: ritrovato dai carabinieri
AGLIE
Si tratta di una persona nota in paese, più volte finito alla ribalta delle cronache. Anni fa aveva salvato i vicini da un incendio
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore