SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO

| Poco dopo le 21 l'allarme alla «Darkem», un'azienda chimica. In pochi istanti esplosioni e fiamme. Distrutto anche un camion dei vigili del fuoco. Ferito un carabiniere. Scuole chiuse per precauzione. I sindaci: «Chiudete le finestre»

+ Miei preferiti
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
Partiamo dal bilancio: sette feriti. Due al Cto, quattro a Ivrea e uno a Cuorgnè. Sono quasi tutti vigili del fuoco della squadra 81 di Ivrea. La prima ad arrivare sul posto. Appena si sono avvicinati al capannone, il cui tetto era già avvolto dalle fiamme, sono arrivate le esplosioni. I pompieri che erano nei pressi sono stati investiti dall'onda d'urto e dalle fiamme. Il più grave, ricoverato al Cto di Torino, ha ustioni del terzo grado sul corpo. Se la dovrebbe cavare. Meno gravi gli altri. Un carabiniere, travolto dall'onda d'urto di una delle esplosioni, è rimasto ferito a una spalla. Come gli altri è stato ricoverato a Ivrea. L'autista di un furgone, invece, anche lui investito dalla da una delle deflagrazioni, è stato ricoverato a Cuorgnè. Ma è un miracolo se non si sono registrati morti.
 
L'allarme è scattato poco dopo le 21. Sono intervenute una dozzine di squadre dei vigili del fuoco che hanno avuto ragione delle fiamme dopo oltre tre ore di lavoro. Le operazioni di messa in sicurezza, ovviamente, dureranno molto di più. Sul posto i carabinieri della compagnia di Ivrea e gli agenti del commissariato. Oltre, naturalmente, al personale del 118 che ha preso in consegna i vigili del fuoco feriti. Tutti i distaccamenti del Canavese dei pompieri sono intervenuti sul luogo dell'incendio che, per dimensioni soprattutto, ha ricordato l'altro incendio di Scarmagno, quello di tre anni fa, quando andò distrutto parte dell'ex comprensorio Olivetti.
 
Almeno due abitazioni, quelle vicine all'azienda distrutta dalle fiamme, sono state evacuate. Le esplosioni hanno provocato ampi danni a tutte le aziende del circondario: vetri in frantumi, pareti danneggiate, porte abbattute. L'Arpa di Ivrea sta monitorando l'aria, vista l'evidente preoccupazione data dall'imponente nube di fumo che si è sprigionata dall'incendio. Per precauzione l'istituto comprensivo resterà chiuso. Le pattuglie della polizia municipale hanno fatto il giro di Scarmagno e dei paesi limitrofi con l'altoparlante: «Chiudete le finestre e rimanete in casa». Uno scenario apocalittico, d'altri tempi. Ci sarà tempo per chiarire quello che è successo. La procura d'Ivrea aprirà un fascicolo d'inchiesta. 
Video
Galleria fotografica
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 1
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 2
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 3
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 4
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 5
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 6
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 7
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 8
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 9
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 10
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 11
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 12
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 13
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 14
SCARMAGNO - Il boato, poi le fiamme. Sette persone ferite: quasi tutti vigili del fuoco - FOTO e VIDEO - immagine 15
Dove è successo
Cronaca
TORINO - Estorce 60 mila euro a pensionato di Borgaro: un 35enne arrestato dai carabinieri di Caselle
TORINO - Estorce 60 mila euro a pensionato di Borgaro: un 35enne arrestato dai carabinieri di Caselle
Secondo i carabinieri l'uomo era un vero e proprio professionista dell'elemosina ed è possibile che altri pensionati siano finiti nella sua rete estorsiva. Secondo gli accertamenti l'estorsione andava avanti dal 2011
VIDRACCO - Un convegno sull'alimentazione sana
VIDRACCO - Un convegno sull
In un periodo di grande attenzione al cibo, alla cucina e al corpo è importante avere informazioni chiare che permettono di fare scelte semplici e oculate
RIVAROLO - Aggredirono un passante: due ragazzi arrestati dai carabinieri
RIVAROLO - Aggredirono un passante: due ragazzi arrestati dai carabinieri
I due, il 29 luglio 2011, a seguito di una breve discussione aggredirono un passante per futili motivi. Condannati e arrestati
CALUSO - Carabiniere e consigliere comunale: trasferimento negato
CALUSO - Carabiniere e consigliere comunale: trasferimento negato
Niente trasferimento in Campania per un carabiniere di Caluso che è anche un consigliere comunale nel salernitano
TERREMOTO CENTRO ITALIA - Il grande cuore del Canavese: donato un camper a una famiglia rimasta senza casa
TERREMOTO CENTRO ITALIA - Il grande cuore del Canavese: donato un camper a una famiglia rimasta senza casa
Giancarlo Ricottini, agricoltore, sposato e padre di due figli, potrà quindi riunire la famiglia a bordo del mezzo in quel di Pieve Torina, provincia di Macerata. Una soluzione provvisoria (ma fondamentale) per ricominciare...
CASELLE - Minacce di morte al collega: guardia giurata nei guai
CASELLE - Minacce di morte al collega: guardia giurata nei guai
I carabinieri hanno fermato una guardia giurata di 40 anni residente a Torino. L'uomo avrebbe minacciato un collega e la famiglia
CERESOLE REALE - Scialpinista di Castellamonte muore vicino al rifugio Jervis stroncato da un malore
CERESOLE REALE - Scialpinista di Castellamonte muore vicino al rifugio Jervis stroncato da un malore
Durante l’escursione, a una quota di circa 2200 metri, intorno alle ore 12 l’uomo residente a Castellamonte ha improvvisamente avvertito un malore. All'arrivo dei soccorsi, però, il suo cuore aveva già smesso di battere
CERESOLE REALE - Tragedia in quota: muore noto ricercatore del Politecnico di Torino
CERESOLE REALE - Tragedia in quota: muore noto ricercatore del Politecnico di Torino
Durante un’escursione, a una quota 2200 metri vicino al rifugio Jervis, intorno alle 12, l’uomo residente a Castellamonte ma originario di Cuorgnè, ha improvvisamente avvertito un malore. Inutili tutti i soccorsi
IVREA - Tetto di un cascinale a fuoco: intervento dei pompieri
IVREA - Tetto di un cascinale a fuoco: intervento dei pompieri
Diverse squadre dei vigili del fuoco impegnate nello spegnimento del rogo. Nessun ferito ma ampi danni alla struttura
RONCO CANAVESE - Incendio tetto: residenti e pompieri spengono le fiamme
RONCO CANAVESE - Incendio tetto: residenti e pompieri spengono le fiamme
I proprietari dello stabile, insieme ad alcuni vicini di casa, si sono prodigati per limitare l'estensione delle fiamme fino all'arrivo dei pompieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore