SCARMAGNO - Mazzata per 167 lavoratori lasciati a casa

| La Telis richiede la cessazione attivitàe fa partire la procedura di licenziamento

+ Miei preferiti
SCARMAGNO - Mazzata per 167 lavoratori lasciati a casa
Dopo il rogo che, nel marzo del 2013, ha distrutto completamente lo stabilimento all’interno del comprensorio industriale ex Olivetti, la Telis ha richiesto la cessazione di attività e ha fatto partire le procedure di licenziamento per tutti i 167 lavoratori che, da allora, non sono più potuti rientrare in fabbrica (tranne una decina) e vivono grazie agli ammortizzatori sociali.

La richiesta è stata inviata a Regione e vertici sindacali nel pomeriggio dell’altro ieri e già ieri sono state attivate tutte le procedure per organizzare in tempi strettissimi assemblee e incontri istituzionali.

Con tutta facilità già il 3 luglio si terrà a Torino un vertice tra azienda Fim, Fiom e Uilm e l’assessore regionale al Lavoro, Giovanna Pentenero: un incontro per capire che fine hanno fatto le ipotesi di ricollocazione, le nuove imprese, gli imprenditori interessati che si sono susseguiti negli ultimi due anni.


 

Cronaca
CANAVESE - Caos sulla 460: strada chiusa fino a metà giugno
CANAVESE - Caos sulla 460: strada chiusa fino a metà giugno
Partono i lavori per quasi 200 mila euro: «Entro metà giugno la circolazione stradale sarà tornata alla normalità»
MONTALENGHE - Capriolo investito e ucciso sulla strada per Foglizzo
MONTALENGHE - Capriolo investito e ucciso sulla strada per Foglizzo
L'autista di un furgone non ha fatto in tempo a frenare e uno dei due caprioli che stava attraversando è stato colpito
CASTELLAMONTE - I progetti del liceo Faccio colorano il Martinetti
CASTELLAMONTE - I progetti del liceo Faccio colorano il Martinetti
All'unanimità ha vinto il progetto di Federica Jon. Lla studentessa si è aggiudicata un buono acquisto da 200 euro
PROCESSO 'NDRANGHETA - Voto di scambio non mafioso: condannato l'ex segretario Battaglia
PROCESSO
Si è concluso con sette condanne e due assoluzioni il secondo processo d'appello relativo all'inchiesta Minotauro. Antonino Battaglia e Giovanni Macrì condannati ad un anno e quattro mesi per reato elettorale semplice
CASTELLAMONTE - Successo per l'iniziativa del Lions sulla prevenzione dell'ictus
CASTELLAMONTE - Successo per l
Grazie alla disponibilità e all'impegno della dottoressa Mariella De Luca, socia del Lions Club Alto Canavese, è stato possibile effettuare circa 90 esami
CUORGNE' - La Federal Mogul passa sotto il controllo dell'americana Tenneco
CUORGNE
La storica azienda, che ha tra i suoi 130 stabilimenti anche quello di Cuorgnè, di fronte all'ex manifattura, diventerà una controllata della multinazionale statunitense del settore automotive. La Fiom Cgil chiede subito un incontro
RIVAROLO - Festa degli Alpini per Silvio Bonaudo e Matteo Costantino
RIVAROLO - Festa degli Alpini per Silvio Bonaudo e Matteo Costantino
«Il nostro - spiega il capogruppo Roberto Gallo - è un riconoscimento per i tanti anni di lavoro all'interno del gruppo»
ALPETTE - Riapre la Nuova Sosteria Alpina
ALPETTE - Riapre la Nuova Sosteria Alpina
Un buon segnale per il turismo in quota di Alpette e dintorni
SANITA' - Tempi eterni per le colonscopie: l'Asl To4 corre ai ripari
SANITA
Sono stati assunti due medici gastroenterologi ed è già stato previsto di sostituirne un terzo che andrà in pensione
CORIO - Giardiniere muore schiacciato da una pianta
CORIO - Giardiniere muore schiacciato da una pianta
La vittima è un 45enne di San Maurizio Canavese. Un altro incidente mortale a Verrua Savoia questa mattina
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore