SCARMAGNO - Non si ferma all'alt: preso dopo l'inseguimento

| Nei guai un giovane di 25 anni residente a Ivrea. I carabinieri lo hanno inseguito fino a Foglizzo

+ Miei preferiti
SCARMAGNO - Non si ferma allalt: preso dopo linseguimento
Ieri mattina i carabinieri di Strambino hanno sottoposto al regime degli arresti domiciliari un venticinquenne residente ad Ivrea, R.P., per resistenza a pubblico ufficiale. Il ragazzo, a bordo della sua Peugeot 206, ha attraversato diversi Comuni del Canavese non rendendosi conto, a suo dire, dei carabinieri che lo stavano inseguendo. A Scarmagno, lungo la strada Romano-Montalenghe, a bordo della propria vettura, dopo aver azzardato alcuni sorpassi pericolosi, non si è fermato all’alt dei militari dell'Arma.

Ne è nato così un lungo inseguimento per una quindicina di chilometri, fino a Foglizzo, dove il giovane è stato bloccato. Ai militari si sarebbe giustificato dicendo che stava andando a un colloquio di lavoro. Il giovane ha eseguito alcune manovre pericolose in prossimità degli incroci, curve e dossi, ed è sfrecciato a elevata velocità per le vie del paese. La sua guida spericolata ha costretto alcuni pedoni e automobilisti a fermarsi per evitare di essere investiti.

I carabinieri, che gli hanno ritirato la patente di guida, gli hanno contestato otto violazioni al codice della strada.

Cronaca
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO
SLAVINA SULL
Domani mattina partirà da Torino il quarto contingente piemontese che arriverà in serata in Abruzzo
FURTI - Zingara ventenne arrestata dopo un furto a un anziano di Ciriè
FURTI - Zingara ventenne arrestata dopo un furto a un anziano di Ciriè
Le nomadi, rendendosi conto di essere state scoperte, sono fuggite lasciando tutti i gioielli e il denaro appena rubato all'uomo
CANAVESE - Centro Italia: la protezione civile non raccoglie cibo e indumenti
CANAVESE - Centro Italia: la protezione civile non raccoglie cibo e indumenti
Il Coordinamento si dissocia da ogni attività non ufficializzata dalla Regione Piemonte
CUORGNE' - Studenti volenterosi rendono confortevole la scuola
CUORGNE
Realizzato dai ragazzi una sorta di salottino colorato all'interno dello storico istituto cuorgnatese: assolutamente originale
MAZZE' - Donna colpita dalla meningite trasferita all'Amedeo di Savoia
MAZZE
La pensionata, sola in casa, era stata soccorsa dopo l'allarme del figlio che, non riuscendo a contattarla, aveva chiamato il 118
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
In occasione della recente Festa di Sant’Antonio
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
All’ingresso dell'ospedale di Ivrea installato un amplificatore portatile con sistema a induzione magnetica donato dall’Apic
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
Una quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto tra Borgaro e Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso: agiva con «l'aiuto» dei suoi sei bambini che sono stati affidati alla custodia del nonno
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese altri soccorritori inviati in Abruzzo - FOTO
SLAVINA SULL
Oggi, lunedì 23 gennaio, partirà da Torino il terzo contingente di volontari del CNSAS Piemonte che giungerà in Abruzzo verso sera
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore