SCARMAGNO - Sette indagati per l'incendio nell'ex Olivetti

| Chiuse le indagini della procura: dovranno rispondere di incendio colposo

+ Miei preferiti
SCARMAGNO - Sette indagati per lincendio nellex Olivetti
Sono sette gli indagati per il rogo che un anno e mezzo fa ha distrutto parte del comprensorio ex Olivetti di Scarmagno. Chiuse le indagini della procura, i sette dovranno rispondere di incendio colposo. Secondo gli accertamenti della procura, il capannone era privo del piano antincendio. Per questo motivo sono finiti nei guai, oltre ai due operai che il 19 marzo 2013 stavano lavorando sul tetto, anche i responsabili di Manutencop (la società che aveva in appalto la manutenzione) e l’amministratore delegato di Cell Tel, Domenico Pellegrini.

Tra gli indagati i due dipendenti della Omg di Valperga, Emanuele Giampaolo e Luca Blessent, che quel pomeriggio stavano lavorando sul tetto del capannone C (dove è partito l’incendio). Bruno Guglielmetti, titolare della Omg, ditta che aveva in subappalto per conto della Manutencop, la manutenzione della struttura. Luca Barengo, Rosario D’Addio e Domenico Voiglio, responsabili di Manutencop.

A scatenare l’incendio, per la procura, l’utilizzo della fiamma ossidrica sul tetto del capannone C attorno ad alcune finestre di plexiglas. Versione che viene contestata dalle controperizie effettuate dai tecnici della difesa, secondo i quali sarebbe stata impossibile la fusione del plexiglas con l’utilizzo della fiamma ossidrica. Ora che le indagini sono chiuse non resta che attendere l’inizio del processo. Dopo l’incendio, quasi 500 persone sono rimaste senza un posto di lavoro.

Cronaca
AUTOSTRADA A5 - Schianto a Quincinetto, automobilista in prognosi riservata al Cto - FOTO
AUTOSTRADA A5 - Schianto a Quincinetto, automobilista in prognosi riservata al Cto - FOTO
L'auto sulla quale viaggiava, una Nissan, ha divelto le barriere e si è fermata nella scarpata oltre la banchina. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea che hanno estratto la persona ferita dalle lamiere del mezzo
VOLPIANO - Festeggiati i cento anni di Margherita Raimondo
VOLPIANO - Festeggiati i cento anni di Margherita Raimondo
È nata il 21 ottobre del 1918, ha vissuto in Italia e Argentina. Il sindaco le ha consegnato una targa a nome del Comune
FERROVIA CANAVESANA - Martedì bus al posto dei treni sulla Pont-Rivarolo
FERROVIA CANAVESANA - Martedì bus al posto dei treni sulla Pont-Rivarolo
«Domani, martedì 23 ottobre, tra le 6 e le 9, il servizio ferroviario nella tratta Rivarolo-Pont Canavese della linea Sfm1 sarà effettuato con autobus sostitutivi per motivi tecnici (treno in riparazione)»
RIVAROLO-PONT - Treno lumaca, più di un'ora per arrivare a destinazione: «Come andare a piedi»
RIVAROLO-PONT - Treno lumaca, più di un
Continua il calvario per i pendolari della ferrovia Canavesana. Questa mattina ritardo record sulla Pont-Rivarolo: la littorina ha viaggiato a velocità ridotta a causa di un guasto ai motori. Pendolari furenti contro la Gtt
CUORGNE' - Domenica di festa con castagne, cani e opere d'arte - FOTO
CUORGNE
Complice la bella giornata di sole, Cuorgnè ha richiamato un cospicuo numero di persone in piazza in occasione della tradizionale castagnata organizzata dalla Pro Loco
SETTIMO VITTONE - Il ritorno delle mandrie bovine diventa festa
SETTIMO VITTONE - Il ritorno delle mandrie bovine diventa festa
Torna la «Desnalpà», la festa della transumanza in discesa dagli alpeggi delle montagne che sovrastano la Serra d'Ivrea
CHIVASSO - Mostra i genitali alle studentesse: pensionato denunciato
CHIVASSO - Mostra i genitali alle studentesse: pensionato denunciato
Il soggetto, già denunciato in passato per lo stesso reato, è stato notato vicino alla stazione ferroviaria di Chivasso
RIVAROLO - Via al nuovo corso di preparazione per i test universitari
RIVAROLO - Via al nuovo corso di preparazione per i test universitari
Il progetto è stato promosso per il sesto anno consecutivo dagli ex allievi dell'Aldo Moro e si terrà negli spazi di Villa Vallero
CUORGNE' - Turisti in tour sulle tracce di Re Arduino - FOTO
CUORGNE
Un gruppo di turisti genovesi, membri dell'associazione Luoghi d'Arte, ospite in città
TRAGEDIA A LOCANA - Giovane escursionista precipita e muore: inutili tutti i soccorsi
TRAGEDIA A LOCANA - Giovane escursionista precipita e muore: inutili tutti i soccorsi
Sarebbe scivolato per diversi metri sbattendo contro le rocce. Un volo che, purtroppo, gli è stato fatale. A dare l'allarme sono stati altri escursionisti che hanno chiamato il 118. Indagini dei carabinieri in corso. Aveva solo 29 anni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore