Scuole e Comuni uniti nella «Settimana contro il femminicidio»

| Da martedì una serie di eventi a Leini, Borgaro, Caselle e Mappano

+ Miei preferiti
Scuole e Comuni uniti nella «Settimana contro il femminicidio»
Libertà di poter decidere. Libertà di ricominciare e riprendere in mano la propria vita. Libertà di allontanare un uomo violento. Mappano, Caselle, Borgaro e Leinì insieme per dire “no” alla violenza sulle donne. Quattro territori uniti da un unico obiettivo: diffondere una nuova cultura di rispetto e valorizzazione della diversità. Il programma della “Settimana contro il femminicidio” è stato presentato a Mappano, durante una conferenza stampa, cui hanno partecipato i sindaci di Leini, Gabriella Leone, Caselle, Luca Baracco, Borgaro, Claudio Gambino, il presidente del Cim, Valter Campioni e le dirigenti scolastiche di Mappano, Lucrezia Russo e di Borgaro Liliana Bodini. 
 
«E’ arrivato il momento di realizzare vere pari opportunità – scrivono gli organizzatori -.  E’ arrivato il momento di proporre nuovi linguaggi e una cultura del rispetto dei diritti. Il femminicidio non è mai un raptus di follia. Una perdita momentanea di controllo. Il femminicidio è l’atto finale e consapevole dell’esercizio di potere che l’uomo e anche troppo spesso la società esercitano sulla donna”. La “Settimana contro il femminicidio” prende il via martedì 25 novembre a Leini, a Villa Chiosso, con l’incontro “Ilaria Alpi: le due violenze.
 
Mercoledì 26 novembre è la volta di Borgaro al cinema Teatro Italia con “Fil rouge”. Il 25 e 26 alla scuola Grosa e Defassi i bambini regalano un sapone a forma di fiore come gesto del loro rispetto. Giovedì 27 novembre 2014 gli appuntamenti si spostano a Caselle con “Lo sguardo ferito: la violenza sulle donne distrugge l’infanzia dei bambini che assistono”. Venerdì 28 novembre 2014 Mappano chiude gli eventi alle 21 con l’intitolazione della cosiddetta sala delle colonne a “Lea Garofalo, testimone di giustizia contro la ‘ndrangheta.
 
Il mattino i ragazzi della scuola media nella sala assisteranno al film di Damiano Damiani e alla presenza della sorella di lea, Marisa Garofalo e dell’assessore regionale all’istruzione, Gianna Pentenero, rifletteranno su questa figura e sul tema della legalità. Gli eventi sono realizzati in collaborazione con: la Commissione Pari Opportunità della Città di Caselle, il Cim, la Pro Loco di Mappano, la Città di Borgaro e la Città di Leinì.
 
Online da qualche settimana anche la pagina facebook #hodirittoa: racconta in massimo 140 caratteri quali sono i diritti di ogni donna che ritieni inviolabili. Aderiscono all’iniziativa gli Istituti comprensivi di Borgaro, Caselle e Mappano. Si possono lasciare commenti anche a: Biblioteca Mappano 011/9910036 – biblio.mappano@gmail.com; Informagiovani Caselle 011/9964291 – informagiovani@comune.caselle-torinese.to.it; Informagiovani Borgaro ufficio.cultura@comune.borgaro-torinese.to.it
Cronaca
CASTELLAMONTE - Ecco la Bela Pignatera e il Primo Console dello Storico Carnevale - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Ecco la Bela Pignatera e il Primo Console dello Storico Carnevale - FOTO e VIDEO
Grande serata inaugurale per l'antico Carnevale di Castellamonte. Questa sera nella rotonda Antonelliana sono stati presentati i personaggi principali dell'edizione 2019 della manifestazione, ovvero la Bela Pignatera e il Primo Console
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
Il timbro figurato, promosso dalla Fondazione, potrà essere richiesto presso lo stand allestito nel Villaggio Arancio il 3 marzo
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
La vicepresidente della Camera ha visitato ieri pomeriggio la Scuola nazionale delle unità cinofile dei Vigili del fuoco
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
La sospensione potrà avvenire tra le 8 del lunedì 25 febbraio 2019 alle ore 18 del giovedì 28 febbraio 2019
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
I carabinieri di Vico Canavese hanno sequestrato 400 grammi di marijuana, danaro contante, probabilmente incassato dall'attività di spaccio in zona, e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente
CUORGNE' - A fuoco un alloggio in pieno centro storico: provvidenziale intervento dei vigili del fuoco - VIDEO
CUORGNE
La strada è stata chiusa al traffico dalla polizia municipale di Cuorgnè. Dopo la messa in sicurezza dell'alloggio i tecnici del Comune hanno visionato lo stabile per verificarne l'agibilità. Illesa la persona che si trovava nell'abitazione
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CIRIE' - Troppi pregiudicati nel bar: scatta la chiusura per 15 giorni
CIRIE
Questa mattina in via Gazzera, i carabinieri della compagnia di Venaria Reale hanno chiuso il bar «Caffè Villaggio»
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore