Scuole e Comuni uniti nella «Settimana contro il femminicidio»

| Da martedì una serie di eventi a Leini, Borgaro, Caselle e Mappano

+ Miei preferiti
Scuole e Comuni uniti nella «Settimana contro il femminicidio»
Libertà di poter decidere. Libertà di ricominciare e riprendere in mano la propria vita. Libertà di allontanare un uomo violento. Mappano, Caselle, Borgaro e Leinì insieme per dire “no” alla violenza sulle donne. Quattro territori uniti da un unico obiettivo: diffondere una nuova cultura di rispetto e valorizzazione della diversità. Il programma della “Settimana contro il femminicidio” è stato presentato a Mappano, durante una conferenza stampa, cui hanno partecipato i sindaci di Leini, Gabriella Leone, Caselle, Luca Baracco, Borgaro, Claudio Gambino, il presidente del Cim, Valter Campioni e le dirigenti scolastiche di Mappano, Lucrezia Russo e di Borgaro Liliana Bodini. 
 
«E’ arrivato il momento di realizzare vere pari opportunità – scrivono gli organizzatori -.  E’ arrivato il momento di proporre nuovi linguaggi e una cultura del rispetto dei diritti. Il femminicidio non è mai un raptus di follia. Una perdita momentanea di controllo. Il femminicidio è l’atto finale e consapevole dell’esercizio di potere che l’uomo e anche troppo spesso la società esercitano sulla donna”. La “Settimana contro il femminicidio” prende il via martedì 25 novembre a Leini, a Villa Chiosso, con l’incontro “Ilaria Alpi: le due violenze.
 
Mercoledì 26 novembre è la volta di Borgaro al cinema Teatro Italia con “Fil rouge”. Il 25 e 26 alla scuola Grosa e Defassi i bambini regalano un sapone a forma di fiore come gesto del loro rispetto. Giovedì 27 novembre 2014 gli appuntamenti si spostano a Caselle con “Lo sguardo ferito: la violenza sulle donne distrugge l’infanzia dei bambini che assistono”. Venerdì 28 novembre 2014 Mappano chiude gli eventi alle 21 con l’intitolazione della cosiddetta sala delle colonne a “Lea Garofalo, testimone di giustizia contro la ‘ndrangheta.
 
Il mattino i ragazzi della scuola media nella sala assisteranno al film di Damiano Damiani e alla presenza della sorella di lea, Marisa Garofalo e dell’assessore regionale all’istruzione, Gianna Pentenero, rifletteranno su questa figura e sul tema della legalità. Gli eventi sono realizzati in collaborazione con: la Commissione Pari Opportunità della Città di Caselle, il Cim, la Pro Loco di Mappano, la Città di Borgaro e la Città di Leinì.
 
Online da qualche settimana anche la pagina facebook #hodirittoa: racconta in massimo 140 caratteri quali sono i diritti di ogni donna che ritieni inviolabili. Aderiscono all’iniziativa gli Istituti comprensivi di Borgaro, Caselle e Mappano. Si possono lasciare commenti anche a: Biblioteca Mappano 011/9910036 – biblio.mappano@gmail.com; Informagiovani Caselle 011/9964291 – informagiovani@comune.caselle-torinese.to.it; Informagiovani Borgaro ufficio.cultura@comune.borgaro-torinese.to.it
Cronaca
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - Muore un bimbo travolto da un'auto: la procura di Ivrea apre un'inchiesta - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
Un'auto impegnata nella corsa è uscita di strada travolgendo un'intera famiglia. L'inchiesta è stata affidata al pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono in corso a cura dei carabinieri
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
Scontro frontale, oggi intorno alle 16.30. Coinvolti un Fiat Ducato e una Fiat Panda all'incrocio appena fuori il centro abitato
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
Tragedia assurda a Coassolo, nelle Valli di Lanzo. Nel corso del «Rally Città di Torino» un'auto è finita sulla folla. Un bambino di 6 anni è morto travolto dalla vettura in gara. Travolti anche altri tre spettatori
AGLIE' - Partiti i lavori nella chiesa dove riposa Guido Gozzano
AGLIE
L’intenzione dei progettisti è quella di recuperare assetto e colori originali, riportando la facciata alla sua versione del 1300
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
Domenica 28 maggio si corre per l'associazione Parkinsoniani del Canavese Onlus
IVREA - Al museo Garda l'attesa mostra di Lorenzo Mattotti
IVREA - Al museo Garda l
I lavori dell'artista sono esposti in tutto il mondo; collabora con Le Monde, il New Yorker e altre riviste internazionali
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
Oreste Giagnotto, 58 anni di Torino, travolto da un camper al confine tra Borgaro e Torino, è morto lo scorso 12 maggio
RIVAROLO - «ToBeIng» all'esordio nelle elezioni per l'Ordine degli Ingegneri
RIVAROLO - «ToBeIng» all
Abbiamo chiesto a Fabrizio Vinardi, originario del Canavese occidentale ma ormai torinese di adozione, e a Fabrizia Giordano, alladiese, un breve parere su punti di forza, idee e proposte
RIVAROLO CANAVESE - Il «castellazzo» è in vendita: si cerca un nuovo proprietario. Prezzo top secret
RIVAROLO CANAVESE - Il «castellazzo» è in vendita: si cerca un nuovo proprietario. Prezzo top secret
L'antico castello rivarolese, da tempo trasformato in un'abitazione, è in vendita su iniziativa di privati. L'annuncio è comparso su internet nei giorni scorsi. «Trattativa riservata», recita l'annuncio dell'immobiliare
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore