SENTENZA MINOTAURO - Adesso Fabrizio Bertot rischia davvero

| Secondo i giudici «Ha reso dichiarazioni non veritiere»

+ Miei preferiti
SENTENZA MINOTAURO - Adesso Fabrizio Bertot rischia davvero
519 pagine di motivazioni per la sentenza di primo grado del processo Minotauro depositata ieri. Come previsto non mancano numerosi accenni alla situazione di Rivarolo Canavese, il cui consiglio comunale è stato sciolto per infiltrazioni mafiose. Nel mirino dei giudici potrebbe adesso finire l'ex sindaco Fabrizio Bertot, oggi europarlamentare. Così come si era ipotizzato già a novembre, in occasione della lettura della sentenza, la posizione dell'ex primo cittadino di Rivarolo passerà probabilmente al vaglio della procura di Torino nelle prossime settimane.

Secondo i giudici della quinta sezione penale di Torino, Bertot «ha reso dichiarazioni non veritiere» in merito alla conoscenza di alcuni personaggi poi finiti nell'inchiesta. E, in particolare, sull’accordo stipulato dal segretario comunale di Rivarolo, Antonino Battaglia (poi condannato a due anni), l’imprenditore Giovanni Macrì e alcuni esponenti di spicco della ‘ndrangheta torinese. Secondo i giudici Bertot non poteva non essere al corrente di quell'accordo, perche ne «fu l’immediato, diretto e consapevole beneficiario».
 
Per questo motivo il giudice Paola Trovati, già a novembre, aveva ordinato la trasmissione degli atti alla Procura per approfondire la posizione dell'ex sindaco di Rivarolo. Stando a quello che hanno scritto i giudici nella sentenza è ipotizzabile che si apra un procedimento d'indagine per falsa testimonianza ed eventuale voto di scambio in concorso. 
 
«Le risultanze dibattimentali e, in particolare, la deposizione di Bertot, l’esame e le dichiarazioni spontanee di Battaglia, oltre che le intercettazioni e i verbali di atti di indagine acquisiti in dibattimento sopra richiamati - scrivono i giudici - rendono doverosa la trasmissione degli atti alla Procura della Repubblica nei confronti di Bertot Fabrizio. Questi, che  sentito come teste in dibattimento ha reso dichiarazioni non veritiere».
 
Decisamente più pesante la posizione dell'ex sindaco di Leinì, Nevio Coral (già condannato a 10 anni). «In cambio di appoggio elettorale al suo gruppo - scrivono i giudici - Coral si è speso non solo promettendo, ma altresì attribuendo, oltre ad elargizioni di denaro, lavori edilizi in ambito privato ed in ambito pubblico». Secondo il tribunale, Coral anche nelle regionali del 2010 avrebbe sfruttato l'appoggio dei calabresi per far eleggere la nuora, Caterina Ferreno, diventata poi assessore alla Sanità della Regione Piemonte. 
 
La ‘ndrangheta in Piemonte, insomma, esiste davvero secondo i giudici. Che concludono «non può più ritenersi solo un insieme di locali o cosche, ma deve essere considerata struttura unitaria di cui queste sono articolazioni territoriali». Gli avvocati della difesa stanno già affilando le armi in vista dell'appello.
Cronaca
SANITA' - Allattamento materno: eventi a Ciriè, Rivarolo, Ivrea e Castellamonte
SANITA
L'Asl To4 del Canavese aderisce anche quest'anno alla Settimana mondiale per l'Allattamento Materno
CANAVESE - Allarme siccità: mai così male negli ultimi dieci anni
CANAVESE - Allarme siccità: mai così male negli ultimi dieci anni
Nel periodo delle piogge autunnali, vi sono mediamente 100-120 millimetri di acqua disponibile nei primi 30 centimetri di suolo mentre attualmente lo strato di terreno è completamente secco
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Chiesta la rogatoria internazionale agli Usa per ispezionare gli archivi di Facebook e Google
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Chiesta la rogatoria internazionale agli Usa per ispezionare gli archivi di Facebook e Google
La procura di Ivrea ha chiesto la rogatoria internazionale per poter esaminare una serie di messaggi comparsi sui social network e inviati tramite posta elettronica tra Gabriele Defilippi e la madre. Deciderà un giudice della California
AGLIE' - Lavori in corso contro gli allagamenti: strade chiuse e disagi
AGLIE
I cantieri serviranno per la nuova tubazione utile alla riduzione delle acque in caso di nubifragi e al potenziamento della fogna
IVREA - Paziente muore per aneurisma: radiologa condannata a otto mesi
IVREA - Paziente muore per aneurisma: radiologa condannata a otto mesi
La specialista ritenuta colpevole di una diagnosi errata nei confronti di un paziente di 34 anni. Paziente che poi è deceduto
CASTELLAMONTE - Sterco di capra nel cortile della scuola: polemiche
CASTELLAMONTE - Sterco di capra nel cortile della scuola: polemiche
Successo di pubblico ma strascico polemico e maleodorante per la rassegna caprina che si è svolta domenica in quel di Spineto
CANAVESE - Fastidiosa e distruttiva: la cimice asiatica devasta l'agricoltura. Allarme della Coldiretti
CANAVESE - Fastidiosa e distruttiva: la cimice asiatica devasta l
«E' in corso un'invasione della cimice marmorata asiatica». L'allarme arriva dalla Coldiretti. Complice un autunno con temperature particolarmente calde, questo insetto sta attaccando e cagionando enormi danni ai raccolti
STRAMBINELLO - Ambulanza si schianta contro un muro sulla pedemontana: un ferito - FOTO E VIDEO
STRAMBINELLO - Ambulanza si schianta contro un muro sulla pedemontana: un ferito - FOTO E VIDEO
Nel territorio del Comune di Strambinello un'ambulanza dei Volontari del Soccorso di Caravino ha terminato la propria corsa contro un muretto a lato della strada. L'incidente ha provocato lunghe code lungo la provinciale
LAVORO IN CANAVESE - 25 assunzioni per le persone con disabilità
LAVORO IN CANAVESE - 25 assunzioni per le persone con disabilità
Cinque posti di lavoro nell'Asl To4 a Ciriè, Chivasso, Ivrea, Cuorgnè e Castellamonte. Attiva la procedura per 25 assunzioni a tempo indeterminato in enti pubblici del territorio
MEUGLIANO - Impiegata arrestata dai carabinieri: in casa con 14 chili di marijuana - FOTO e VIDEO
MEUGLIANO - Impiegata arrestata dai carabinieri: in casa con 14 chili di marijuana - FOTO e VIDEO
Ancora un arresto per coltivazione e detenzione illegale di sostanze stupefacenti in Canavese ed in particolare in Valchiusella, dove i carabinieri di Vico Canavese hanno rinvenuto altri 14 chili di marijuana all'interno di una abitazione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore