SETTIMO VITTONE - Da Settimo alla battaglia di San Martino del 24 giugno di 160 anni fa

| La piazza di Settimo Vittone ospita la chiesa della Madonna delle Grazie ed è intitolata al conte Rinaldo Setto di Settimo Vittone, che morì 160 anni fa

+ Miei preferiti
SETTIMO VITTONE - Da Settimo alla battaglia di San Martino del 24 giugno di 160 anni fa
La piazza di Settimo Vittone, che ospita la chiesa della Madonna delle Grazie nei pressi dei resti dell’antico castello e del complesso del battistero di San Giovanni e della Pieve di San Lorenzo, è intitolata al conte Rinaldo Setto di Settimo Vittone, che morì 160 anni fa.

Era il 24 giugno 1859 e aveva da poco compiuto 38 anni e raggiunto il grado di capitano di I classe.

Nato in paese, si era trovato in fanteria dopo l’arruolamento volontario nel Corpo dell’Artiglieria sabauda. Nell’Armata Sarda fu al 17° reggimento di fanteria, schierato nella 5ª divisione del luogotenente generale Cucchiari, in quello che diventò un vero macello per oltre 39.000 uomini tra morti, feriti, dispersi e prigionieri.

Così terribile, per cui lo svizzero Hanry Dunant avrebbe creato la Croce Rossa. La divisione era forte di 9.512 fanti, 412 cavalieri e 20 cannoni. La prima ricognizione piemontese partì alle 3 del mattino di quel 24 giugno 1859. Con il sole del Lago di Garda nel cielo, alle 7 i bersaglieri della ricognizione segnalarono la presenza del nemico che fu subito attaccato e respinto verso Pozzolengo. Ma il grosso delle truppe dell'8º Corpo austriaco era ormai sul posto, poiché alle 6,30 aveva ricevuto l’ordine di occupare le alture a nord del paese di San Martino.

Attaccato da forze soverchianti, il reparto in ricognizione ripiegò sulla collina della chiesetta di San Martino, dove venne raggiunta da unità minori della 3ª Divisione del generale Mollard. Ancora sovrastate, le truppe piemontesi alle 8,15 si ritirarono fino alla linea ferroviaria quando sopraggiunse la Brigata “Cuneo” della 3ª Divisione che alle 9 attaccò le posizioni austriache conquistando momentaneamente San Martino.

Contrattaccata da forze superiori, la brigata dovette però abbandonare la posizione che fu ancora conquistata dai piemontesi dopo un successivo assalto. Le truppe austriache si ritiravano di mezzo chilometro. Alle 9,30, due nuove brigate austriache intervennero nella lotta e la “Cuneo” dovette a sua volta retrocedere intorno alle 10 verso la linea ferroviaria, dove si riordinò con l'ala sinistra all'altezza di località.

Seguirono altri tre feroci attacchi piemontesi e alla fine, alle 7 di sera, gli austriaci comandati dall’imperatore Francesco Giuseppe dovettero ritirarsi, battuti anche a Solferino, dall’esercito francese di Napoleone III.

Colpito al petto il capitano Rinaldo morì ed ebbe la medaglia d’argento al valor militare, una lapide murata all’esterno della chiesa dell’Ossario di San Martino voluta dalla vedova, Innocenza Musso, e una piazza a Settimo Vittone. Con lui si estinse il suo casato.

Galleria fotografica
SETTIMO VITTONE - Da Settimo alla battaglia di San Martino del 24 giugno di 160 anni fa - immagine 1
SETTIMO VITTONE - Da Settimo alla battaglia di San Martino del 24 giugno di 160 anni fa - immagine 2
Cronaca
IVREA - Ricercato per furto arrestato dalla polizia a Torino
IVREA - Ricercato per furto arrestato dalla polizia a Torino
L'uomo, originario della Romania, deve scontare una pena residua totale di 12 mesi e 25 giorni di reclusione per diversi furti
PIVERONE - Niente elemosina: fedele taglia le gomme all'auto del parroco. Ora va a processo per tentata estorsione e danneggiamento
PIVERONE - Niente elemosina: fedele taglia le gomme all
Nel febbraio 2016 aveva chiesto soldi a don Genesio Berghino. Al suo rifiuto gli aveva bucato le gomme dell'auto e lasciato un bigliettino di minacce
BOSCONERO - La Eaton licenzia due impiegate: scatta lo sciopero
BOSCONERO - La Eaton licenzia due impiegate: scatta lo sciopero
Per il 24 sono già state annunciate 4 ore di sciopero con uscita anticipata. I sindacati chiedono di ritirare la procedura
DISASTRO MANITAL - Perquisizioni della guardia di finanza nella sede di Ivrea: c'è un'inchiesta per truffa
DISASTRO MANITAL - Perquisizioni della guardia di finanza nella sede di Ivrea: c
Nel mirino degli accertamenti sono finiti i nuovi manager dell'azienda, che fanno riferimento al fondo «Igi Investimenti», e le procedure seguite per l'acquisizione, compresi i 50 milioni di euro garantiti per il via libera all'operazione
SAN MAURIZIO - Le famiglie dei piccoli vandali pagano i danni
SAN MAURIZIO - Le famiglie dei piccoli vandali pagano i danni
Sono due 14enni i vandali che negli ultimi giorni del 2019 hanno imbrattato il parco giochi di Villa Doria e il condominio vicino
INQUINAMENTO - Allerta viola: scatta il blocco di tutti i veicoli euro 5 a Torino e cintura
INQUINAMENTO - Allerta viola: scatta il blocco di tutti i veicoli euro 5 a Torino e cintura
Comuni interessati da venerdì 17: Torino, Beinasco, Borgaro, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro, Settimo, Venaria
LOCANA - All'Alpe Cialma torna lo sci notturno: impianti aperti il giovedi sera
LOCANA - All
La stagione sciistica è entrata nel pieno con l'apertura anche degli impianti di risalita in settimana
VALPERGA - Crolla il campanile, famiglia perde la casa: diocesi di Torino e parrocchia condannati al risarcimento dei danni
VALPERGA - Crolla il campanile, famiglia perde la casa: diocesi di Torino e parrocchia condannati al risarcimento dei danni
Dopo quattro anni è arrivato anche il pronunciamento del tribunale. 122mila euro di risarcimento alla famiglia di Valperga rimasta senza casa il 9 ottobre 2015 a seguito del crollo del campanile di Sant'Antonio
FELETTO - Ben 433 multe per il semaforo rosso sulla ex statale 460
FELETTO - Ben 433 multe per il semaforo rosso sulla ex statale 460
Tempo di bilanci per la polizia locale che, nel corso del 2019, ha aumentato esponenzialmente i servizi sul territorio
IVREA - Sentenza storica: «L'uso del cellulare può provocare tumori»
IVREA - Sentenza storica: «L
La Corte d'Appello di Torino ha confermato la sentenza del tribunale di Ivrea sul caso sollevato da un ex dipendente Telecom
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore