SETTIMO VITTONE - I super esami del Soccorso Alpino

| Alla falesia di Montestrutto si sono svolti gli esami di selezione per i Tecnici Volontari del Soccorso Alpino

+ Miei preferiti
SETTIMO VITTONE - I super esami del Soccorso Alpino
Dal 24 al 27 novembre, in parte alla Falesia “La Turna” di Montestrutto (To) ed in parte a Cervinia (Ao), si sono svolti gli esami di selezione per i Tecnici Volontari del Soccorso Alpino, la cui promozione, permetterà loro di accedere alle 3 settimane di corso formativo di Tecnico di Elisoccorso, acquisendo così la qualifica, previo ulteriore esame finale di 3 giorni, di T.E.: Tecnico di Elisoccorso.
 
«Concludere questo percorso - spiegano dal soccorso alpino - significa raggiungere la più alta qualifica operativa all’interno del Corpo Nazionale Soccorso Alpino & Speleologico. Degli oltre 1.500 Volontari del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, diviso in 9 Delegazioni Alpine ed una Speleologica, solo 62 avevano i requisiti per potervi aderire». 
 
Di questi, solamente 21 si sono proposti per la selezione, ben consci del fatto che meno del 50% la passerà. «E’ ragionevole affermare che il livello tecnico raggiunto a questo step operativo da un Tecnico Volontario del Soccorso Alpino è senza dubbio simile a quello di una Guida Alpina, anzi, molti dei Volontari che parteciperanno a questa selezione lo sono, con l’aggiunta di tutta la parte di manovre e tecniche proprie di un esperto di soccorso in ambiente montano impervio ed ostile».
 
Le 4 giornate d’esame sono state divise in due sessioni: quella su roccia, che si è svolta in Falesia a Montestrutto e a Cervinia, dove gli esaminandi sono stati valutati per la parte neve con lo sci alpinismo e la ricerca ARTVA. Su roccia, le prove tecniche sono state rivolte all’arrampicata e sulle manovre di soccorso in parete. L’operatività del Tecnico Volontario è stata valutata sul raggiungimento di un infortunato (figurante) appeso in parete, messa in sicurezza dello stesso e suo recupero.
 
A Cervinia, i candidati sono stati valutati sulla tecnica dello sci alpinismo, con l’aspettativa di uno standard molto elevato e la ricerca con ARTVA, dove agli esaminandi era richiesto di trovare e segnare, entro un tempo massimo al di sotto dei 10 minuti, 3 manichini sepolti, simulando la ricerca di più travolti in valanga, senza il supporto dei cani da Valanga. 
 
La valutazione è avvenuta grazie alla la S.Na.Te. (Scuola Nazionale Tecnici), operativa da oltre vent’anni sul territorio. Nel panorama Internazionale del Soccorso in Montagna ed Ambiente Impervio, non esiste “copia” di una Struttura Formativa ad Alto Livello come la S.Na.Te. «È evidente che la Formazione nel Soccorso Alpino ha degli standard qualitativi molto elevati - aggiungono dal soccorso alpino - che portano i Tecnici Volontari ad essere tecnicamente efficienti ed etremamente efficaci nelle missioni di soccorso. Il corpo nazionale infatti, proprio per la sua formazione e per la sua competenza in territorio montano, ostile, impervio ed ipogeo, va a svolgere, per legge, compiti di Protezione Civile che in tutti gli altri Stati Europei sono affidati a Corpi dello Stato, come per esempio in Francia il PGHM –Peloton Gendarmerie Haute Montagne».
 
Le foto degli esami come sempre a cura di Giovanna Autino!
Galleria fotografica
SETTIMO VITTONE - I super esami del Soccorso Alpino - immagine 1
SETTIMO VITTONE - I super esami del Soccorso Alpino - immagine 2
SETTIMO VITTONE - I super esami del Soccorso Alpino - immagine 3
SETTIMO VITTONE - I super esami del Soccorso Alpino - immagine 4
SETTIMO VITTONE - I super esami del Soccorso Alpino - immagine 5
SETTIMO VITTONE - I super esami del Soccorso Alpino - immagine 6
SETTIMO VITTONE - I super esami del Soccorso Alpino - immagine 7
Cronaca
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
Il timbro figurato, promosso dalla Fondazione, potrà essere richiesto presso lo stand allestito nel Villaggio Arancio il 3 marzo
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
La vicepresidente della Camera ha visitato ieri pomeriggio la Scuola nazionale delle unità cinofile dei Vigili del fuoco
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
La sospensione potrà avvenire tra le 8 del lunedì 25 febbraio 2019 alle ore 18 del giovedì 28 febbraio 2019
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
I carabinieri di Vico Canavese hanno sequestrato 400 grammi di marijuana, danaro contante, probabilmente incassato dall'attività di spaccio in zona, e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente
CUORGNE' - A fuoco un alloggio in pieno centro storico: provvidenziale intervento dei vigili del fuoco - VIDEO
CUORGNE
La strada è stata chiusa al traffico dalla polizia municipale di Cuorgnè. Dopo la messa in sicurezza dell'alloggio i tecnici del Comune hanno visionato lo stabile per verificarne l'agibilità. Illesa la persona che si trovava nell'abitazione
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CIRIE' - Troppi pregiudicati nel bar: scatta la chiusura per 15 giorni
CIRIE
Questa mattina in via Gazzera, i carabinieri della compagnia di Venaria Reale hanno chiuso il bar «Caffè Villaggio»
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
Una novità per i sei alunni della pluriclasse della scuola elementare: una nuova materia curricolare il Francoprovenzale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore