SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria

| Una quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto tra Borgaro e Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso: agiva con «l'aiuto» dei suoi sei bambini che sono stati affidati alla custodia del nonno

+ Miei preferiti
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
Mentre si attende il treno, è molto facile essere distratti da giovani donne nomadi che si accompagnano con bambini, anche in tenera età, che palesano di svelarti il futuro, leggendoti la mano, ma ti derubano di soldi e oggetti preziosi. Questa volta la malcapitata è stata una cinquantatreenne di Torino che era in attesa del treno alla stazione di Chieri. La stessa è stata adescata da una nomade quarantunenne residente a Torino che, adoperando i propri figli minori, ben sei, da 1 a 12 anni, ha circondato la vittima, mandandola in confusione e con la scusa di leggerle la mano, tra una chiacchiera e l’altra, le ha sottratto due banconote da cinquanta euro.
 
Solo a viaggio concluso si è resa conto dell’accaduto e si è rivolta ai carabinieri di Trofarello che hanno subito informato gli Agenti della Polfer di Torino Porta Susa. Immediatamente sono scattate le ricerche della nomade e dei figli che sono stati rintracciati a bordo del treno in arrivo da Chieri e diretto a Rivarolo Canavese e accompagnati negli Uffici della Polizia Ferroviaria per ulteriori accertamenti. La donna è stata  riconosciuta dalla vittima quale autrice del furto subito.
 
La quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di Strada dell’Aeroporto di Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso, mentre i bambini sono stati affidati alla custodia del nonno e la loro condizione è stata segnalata al Tribunale dei Minori. Già nella scorsa settimana un’altra viaggiatrice è stata vittima di un furto con lo stesso modus operandi. Pertanto, la Polizia Ferroviaria, richiamando la campagna informativa “Stai attento! Fai la differenza”, promossa dalla Polizia di Stato, ricorda che la distrazione del passeggero e l’affollamento di stazione e treni sono i maggiori alleati di  borseggiatori e di truffatori. Chiamando immediatamente le forze dell’ordine, però, la donna ha messo in moto una macchina che ha permesso di consegnare alla giustizia l’autrice del furto e di segnalare le condizioni dei minori impiegati per compiere l’attività illecita.
Cronaca
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - Muore un bimbo travolto da un'auto: la procura di Ivrea apre un'inchiesta - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
Un'auto impegnata nella corsa è uscita di strada travolgendo un'intera famiglia. L'inchiesta è stata affidata al pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono in corso a cura dei carabinieri
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
Scontro frontale, oggi intorno alle 16.30. Coinvolti un Fiat Ducato e una Fiat Panda all'incrocio appena fuori il centro abitato
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
Tragedia assurda a Coassolo, nelle Valli di Lanzo. Nel corso del «Rally Città di Torino» un'auto è finita sulla folla. Un bambino di 6 anni è morto travolto dalla vettura in gara. Travolti anche altri tre spettatori
AGLIE' - Partiti i lavori nella chiesa dove riposa Guido Gozzano
AGLIE
L’intenzione dei progettisti è quella di recuperare assetto e colori originali, riportando la facciata alla sua versione del 1300
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
Domenica 28 maggio si corre per l'associazione Parkinsoniani del Canavese Onlus
IVREA - Al museo Garda l'attesa mostra di Lorenzo Mattotti
IVREA - Al museo Garda l
I lavori dell'artista sono esposti in tutto il mondo; collabora con Le Monde, il New Yorker e altre riviste internazionali
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
Oreste Giagnotto, 58 anni di Torino, travolto da un camper al confine tra Borgaro e Torino, è morto lo scorso 12 maggio
RIVAROLO - «ToBeIng» all'esordio nelle elezioni per l'Ordine degli Ingegneri
RIVAROLO - «ToBeIng» all
Abbiamo chiesto a Fabrizio Vinardi, originario del Canavese occidentale ma ormai torinese di adozione, e a Fabrizia Giordano, alladiese, un breve parere su punti di forza, idee e proposte
RIVAROLO CANAVESE - Il «castellazzo» è in vendita: si cerca un nuovo proprietario. Prezzo top secret
RIVAROLO CANAVESE - Il «castellazzo» è in vendita: si cerca un nuovo proprietario. Prezzo top secret
L'antico castello rivarolese, da tempo trasformato in un'abitazione, è in vendita su iniziativa di privati. L'annuncio è comparso su internet nei giorni scorsi. «Trattativa riservata», recita l'annuncio dell'immobiliare
LOCANA-NOASCA-CERESOLE REALE - Nasce l'infermiere di comunità per una sanità più umana e vicina ai cittadini
LOCANA-NOASCA-CERESOLE REALE - Nasce l
All'ospedale Vernetti di Locana, l'Asl To4 ha presentato il progetto sperimentale di Infermiere di Comunità dell’area Locana-Noasca-Ceresole Reale. «L'infermiere sarà il volto dell'Asl sul territorio» dice il direttore Ardissone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore