SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria

| Una quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto tra Borgaro e Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso: agiva con «l'aiuto» dei suoi sei bambini che sono stati affidati alla custodia del nonno

+ Miei preferiti
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
Mentre si attende il treno, è molto facile essere distratti da giovani donne nomadi che si accompagnano con bambini, anche in tenera età, che palesano di svelarti il futuro, leggendoti la mano, ma ti derubano di soldi e oggetti preziosi. Questa volta la malcapitata è stata una cinquantatreenne di Torino che era in attesa del treno alla stazione di Chieri. La stessa è stata adescata da una nomade quarantunenne residente a Torino che, adoperando i propri figli minori, ben sei, da 1 a 12 anni, ha circondato la vittima, mandandola in confusione e con la scusa di leggerle la mano, tra una chiacchiera e l’altra, le ha sottratto due banconote da cinquanta euro.
 
Solo a viaggio concluso si è resa conto dell’accaduto e si è rivolta ai carabinieri di Trofarello che hanno subito informato gli Agenti della Polfer di Torino Porta Susa. Immediatamente sono scattate le ricerche della nomade e dei figli che sono stati rintracciati a bordo del treno in arrivo da Chieri e diretto a Rivarolo Canavese e accompagnati negli Uffici della Polizia Ferroviaria per ulteriori accertamenti. La donna è stata  riconosciuta dalla vittima quale autrice del furto subito.
 
La quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di Strada dell’Aeroporto di Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso, mentre i bambini sono stati affidati alla custodia del nonno e la loro condizione è stata segnalata al Tribunale dei Minori. Già nella scorsa settimana un’altra viaggiatrice è stata vittima di un furto con lo stesso modus operandi. Pertanto, la Polizia Ferroviaria, richiamando la campagna informativa “Stai attento! Fai la differenza”, promossa dalla Polizia di Stato, ricorda che la distrazione del passeggero e l’affollamento di stazione e treni sono i maggiori alleati di  borseggiatori e di truffatori. Chiamando immediatamente le forze dell’ordine, però, la donna ha messo in moto una macchina che ha permesso di consegnare alla giustizia l’autrice del furto e di segnalare le condizioni dei minori impiegati per compiere l’attività illecita.
Cronaca
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
A Valprato Soana un incontro pubblico promosso dal Parco Gran Paradiso sul predatore. Un'occasione per togliersi qualche curiosità, fugare paure immotivate, scoprire chi è il lupo e perché sta ritornando sulle Alpi anche in Canavese
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell'Ordine in aiuto del canile
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell
Gli Shot Gun LE MC presenti alla manifestazione con lo stand per la vendita dei gadget. Il ricavato è andato in beneficenza
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
In direzione Ivrea, per cause ancora in fase di accertamento, si sono scontrati un Range Rover e una Peugeot che si è ribaltata
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
Nella notte tra mercoledì e giovedì ignoti hanno abbattuto i totem arancioni sistemati, ormai già da mesi, lungo corso Indipendenza, tra la rotonda del Gigante e quella della frazione Vesignano. Indagini della polizia municipale in corso
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
Alcuni tra i migliori performer di questa disciplina a livello nazionale daranno vita a momenti di spettacolo e animazione
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
La vittima, un ragazzo di Caluso, era con la fidanzata in piazza Carlo Felice a Torino quando è stato picchiato e rapinato
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
L'uomo è stato recuperato dai volontari della stazione di Ivrea ed elitrasportato in ospedale. Per fortuna se la caverà
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
Oggi pomeriggio su una strada sterrata che corre parallela a via Settimo un quad si è schiantato contro un muro. In sella un uomo e una ragazza, zio e nipote. Sono entrambi morti sul colpo
CANAVESE - Sanità: l'Asl assume 101 persone tra medici e infermieri
CANAVESE - Sanità: l
Disposta oggi l'assunzione di 101 operatori: 85 infermieri, sei medici urgentisti, cinque medici anestesisti e cinque pediatri
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
Sono almeno 35 le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Tra loro una bambina di una decina d'anni. Ma il bilancio, purtroppo, è desintato ad aumentare. Salva una famiglia di Chivasso che si trovava sullo stesso tratto di autostrada
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore