SICUREZZA - Nelle stazioni ferroviarie controllate dalla polizia 97 mila persone

| Quello appena conclusosi è stato un anno veramente impegnativo per la Polizia Ferroviaria del Piemonte e Valle d’Aosta

+ Miei preferiti
SICUREZZA - Nelle stazioni ferroviarie controllate dalla polizia 97 mila persone
Quello appena conclusosi è stato un anno veramente impegnativo per la Polizia Ferroviaria del Piemonte e Valle d’Aosta che ha visto i propri Agenti costantemente impiegati in attività di vigilanza e controllo a 360 gradi, concretizzatesi sia negli ordinari servizi istituzionali che in quelli di carattere straordinario. I dispositivi di monitoraggio e controllo hanno interessato le stazioni di entrambe le regioni (in Canavese a Ivrea), sia le principali che quelle prive di presidi permanenti, attraverso l’invio mirato sul posto di operatori, e sono stati estesi anche a bordo treno con l’impiego del personale dedicato alle scorte treno.
 
I risultati conseguiti parlano da soli: durante tutto il 2016, gli operatori del Compartimento hanno proceduto a controllare ed identificare complessivamente 96.956 persone di cui 32.977 straniere, con un incremento del dato, rispetto al 2015, del 4,31%; le persone arrestate sono state 69 mentre quelle indagate a piede libero ammontano a 1019. Nell’espletamento dei servizi specifici sopra accennati, sono stati accompagnati presso le Questure 972 fermati, con un aumento del 72% rispetto all’anno precedente e sequestrate 46 armi, di cui 32 da taglio.
 
Stabile il dato riguardante i delitti verificatisi in ambito ferroviario (1114 del 2016 rispetto ai 1112 del 2015) cui, peraltro, fa da riscontro l’incremento più che apprezzabile del numero di arrestati ed indagati poco sopra evidenziato. Anche l’attività contravvenzionale per violazione del Regolamento di Polizia Ferroviaria ha registrato risultati soddisfacenti; i relativi servizi, mirati al contrasto di comportamenti illeciti in ambito ferroviario, primi fra tutti  gli indebiti attraversamenti di binari, che purtroppo, proprio nell’anno appena trascorso, sono risultati essere le cause principali di investimenti mortali, nonché all’occupazione abusiva di carrozze in disuso, hanno consentito l’elevazione di ben 496 sanzioni, rispetto alle 460 contestate nel 2015.
 
Ma all’attività di prevenzione e repressione, si è affiancata quella più strettamente formativa e di prossimità; il Compartimento Polfer Piemonte e Valle d’Aosta è stato presente in molte scuole di ogni ordine e grado per diffondere la cultura della legalità in ambito ferroviario. Sempre sotto l’aspetto della prossimità, il Compartimento Polfer Piemonte e Valle d’Aosta non ha lesinato energie riguardo alla vicinanza e contatto con persone particolarmente vulnerabili, quali minori, anziani, persone malate, sia nelle stazioni che a bordo treno; solo per citare un dato, nel 2016 sono state rintracciate 62 persone, di cui 53 minori che si erano allontanati dalle proprie abitazioni. 
 
Nell’espletamento dell’attività di repressione di reati, sono stati effettuati mirati servizi volti al contrasto dei furti di rame in ambito ferroviario. Complessivamente sono stati controllati 99 depositi di rame e materiale ferroso, con il contestuale sequestro di oltre 23,455 tonnellate di rame e cavi di rame, di illecita provenienza (l'ultimo dei quali a Leini).
Cronaca
LEINI - Blitz al campo nomadi: trovati Rolex e penne Mont Blanc
LEINI - Blitz al campo nomadi: trovati Rolex e penne Mont Blanc
Un uomo di 55 anni originario della Croazia è stato denunciato per ricettazione perché in possesso di un Rolex rubato a Parma
BANCHETTE - Vaccini non in regola: un bambino viene espulso dall'asilo
BANCHETTE - Vaccini non in regola: un bambino viene espulso dall
Già a settembre il bimbo non risultava in regola ed era stato escluso. Circostanza che convinse la madre a chiamare i carabinieri
SAN GIORGIO - Investita il giorno del compleanno: anziana grave
SAN GIORGIO - Investita il giorno del compleanno: anziana grave
La donna, insieme alla figlia che spingeva la sedia a rotelle e che è rimasta illesa, aveva appena festeggiato il compleanno
BOSCONERO - Incidente stradale: un uomo di Salassa in prognosi riservata al Giovanni Bosco - FOTO
BOSCONERO - Incidente stradale: un uomo di Salassa in prognosi riservata al Giovanni Bosco - FOTO
L'uomo è stato probabilmente colto da un malore e non è riuscito a controllare la vettura che si è schiantata contro una colonnina del gas e il muro di una casa. La dinamica è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Chivasso
FERROVIE IN TILT - Guasto alla stazione Lingotto: treni bloccati o in ritardo. Un'altra mattinata di passione per i pendolari
FERROVIE IN TILT - Guasto alla stazione Lingotto: treni bloccati o in ritardo. Un
Si prospetta una mattinata complicata per i pendolari che utilizzano le ferrovie di Torino e provincia. Un guasto tecnico alla linea di Rfi alla stazione Lingotto sta bloccando a macchia d'olio l'interno sistema ferrovario metropolitano
ORIO - Incidente stradale alla rotonda, ferita una donna - FOTO
ORIO - Incidente stradale alla rotonda, ferita una donna - FOTO
Immediato l'intervento del personale del 118 e dei pompieri che hanno estratto la ferita rimasta bloccata nell'abitacolo
CHIVASSO - Morte sospetta in ospedale, la procura di Ivrea apre fascicolo per omicidio
CHIVASSO - Morte sospetta in ospedale, la procura di Ivrea apre fascicolo per omicidio
Una decisione che fa seguito ad un esposto che la famiglia ha presentato ai carabinieri della compagnia di Chivasso e che ha portato, in un primo momento, a sospendere il funerale del 77enne per effettuare l'autopsia
AUTOSTRADA A5 - Incidente stradale, auto finisce nei campi - FOTO
AUTOSTRADA A5 - Incidente stradale, auto finisce nei campi - FOTO
Una 31enne ferita. La dinamica dello schianto è al vaglio degli agenti della polizia stradale di Torino
FAVRIA - Torna la Fiera di Sant'Isidoro: tra tradizione e agricoltura
FAVRIA - Torna la Fiera di Sant
L'evento rappresenta una piattaforma, dove il rapporto tra il produttore e il consumatore si propone in maniera innovativa
IVREA-ALBIANO - Tragedia sfiorata sul raccordo dell'autostrada: auto si ribalta, cinque persone ferite - FOTO
IVREA-ALBIANO - Tragedia sfiorata sul raccordo dell
Dramma sfiorato nella notte sulla bretella autostradale che collega la A5 Torino-Aosta alla A4 Torino-Milano. Ferita un'intera famiglia di svedesi diretta in aeroporto. Dinamica dello schianto al vaglio della polizia stradale di Torino
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore