SICUREZZA - Rom milionari nei campi nomadi: blitz della Finanza

| La Guardia di Finanza di Torino ha confiscato beni per circa 2 milioni di euro nei confronti di 26 persone domiciliate nei campi

+ Miei preferiti
SICUREZZA - Rom milionari nei campi nomadi: blitz della Finanza
La Guardia di Finanza di Torino ha confiscato beni per circa 2 milioni di euro, nei confronti di 26 persone residenti nei principali campi nomadi di Torino. Il Tribunale di Torino – Sezione delle Misure di Prevenzione, ha infatti emesso un provvedimento di confisca di beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie, nei confronti di 26 soggetti che, sulla base delle indagini svolte dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria, erano abitualmente dediti alla commissione di reati e per i quali l'Autorità giudiziaria ha riconosciuto una rilevante sproporzione tra il possesso dei beni stessi e l'inesistenza di redditi fiscalmente dichiarati.
 
La maggior parte delle persone coinvolte non risultava aver mai lavorato, pur avendo la disponibilità di terreni, autovetture e denaro depositato in banca. Per questo motivo il Tribunale, ritenendo che quel patrimonio fosse stato accumulato mediante attività illecite, ne ha disposto la confisca. All’origine della vicenda vi è un'indagine avviata alcuni anni fa, durante la quale sono stati raccolti numerosi elementi di prova a conferma dell’ipotesi che gli indagati vivessero abitualmente con i proventi di furti commessi nel torinese.
 
Una volta dimostrata, sulla base delle evidenze investigative, la chiara pericolosità sociale degli indagati, gli accertamenti della Guardia di Finanza sono stati rivolti ad approfondire le reali ricchezze dei soggetti, anche attraverso l'esame dei loro conti bancari, confrontandole con i redditi dichiarati negli ultimi 15 anni. L’analisi patrimoniale così condotta aveva evidenziato che tutti gli immobili, le autovetture e il denaro in possesso dei destinatari della confisca non erano giustificabili da alcuna lecita fonte di ricchezza.
Cronaca
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
E' quanto ha deciso oggi il giudice Ludovico Morello del tribunale di Ivrea a conclusione del processo di primo grado che vedeva alla sbarra, per omicidio colposo, un imprenditore di 46 anni del cuneese. La vittima aveva 44 anni
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
Il duo di Valperga, a bordo di una mitica Panda (vecchio modello) ha già dovuto dribblare alla Cristiano Ronaldo alcune inevitabili sfighe...
VIALFRE' - Torna Apolide, il «Green Man Festival» italiano nell'area naturalistica Pianezze
VIALFRE
Apolide significa senza cittadinanza, senza casa. Il festival nasce 15 anni fa grazie all'associazione To Locals, nel piccolo paese di Alpette con il nome di Alpette Rock Free Festival
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
La collaboratrice domestica infedele rubava oggetti preziosi nelle case dove lavorava. E' stata condannata a undici mesi
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
Dopo l'incidente costato la vita ad un operaio di Favria, via libera ai lavori per installare un impianto semaforico in grado di segnalare l'acqua alta nel sottopasso di via Galileo Ferraris che porta a Feletto
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti già in libertà
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti già in libertà
La convalida del fermo è stata effettuata dal giudice che non ha ritenuto i due pericolosi per l'incolumità pubblica
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
Nove condanne, con pene che vanno da 4 a 13 anni, hanno chiuso il processo nato da un'inchiesta dei carabinieri del Ros
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
Il pericoloso insetto è uscito dal cassone della tapparella e ha colpito la padrona di casa. Per fortuna non era allergica
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
C'è anche il nome di Carlo Bollero, ex sindaco di Rivarolo Canavese, tra i 53 indagati nell'ambito dell'operazione «Perseo» dei carabinieri, quella che la scorsa settimana ha portato all'arresto del noto imprenditore Pasquale Motta
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
Nei guai un italiano di 45 anni, residente a Cavagnolo. Dovrà rispondere di atti osceni. L'episodio su un pullman della Gtt
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore