SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO

| Domani mattina partirà da Torino il quarto contingente piemontese che arriverà in serata in Abruzzo

+ Miei preferiti
SLAVINA SULLHOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO
In questa giornata segnata dal profondo lutto che ha colpito tutti gli uomini e le donne del CNSAS, tutti i tecnici del soccorso alpino si sono stretti al dolore delle famiglie delle sei persone a bordo dell'elicottero che è precipitato a Campo Felice in Abruzzo. Tre di loro erano tecnici CNSAS che prestavano servizio in una normale operazione di soccorso purtroppo conclusasi in tragedia. 
 
Intanto in mattinata i 20 tecnici del CNSAS Piemonte - Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, tra i quali anche alcuni della delegazione del Canavese, arrivati a Penne (PE) ieri sera hanno concluso il proprio turno di lavoro notturno dopo circa 14 ore di servizio sotto la pioggia. Dopo l’arrivo sulla valanga dei mezzi meccanici, una parte degli operatori ha proseguito nelle mansioni di scavo a fianco delle benne, mentre un’altra, tra cui gli uomini piemontesi, si occupa di garantire la sicurezza di tutto il personale presente. Dal momento che il pericolo valanghe in zona è ancora marcato, è necessario verificare che tutte le persone presenti all’Hotel Rigopiano siano dotate di un ARTVA (apparecchio per il recupero del travolto da valanga) acceso e funzionante. Inoltre è stato allestito un capillare servizio di sentinelle incaricate di monitorare lo stato dei pendii e lanciare un allarme in caso di pericolo. 
 
«La neve e la pioggia cadute nei i giorni scorsi - ci ha riportato Riccardo Eulogio, tecnico di elisoccorso del CNSAS Piemonte e responsabile della delegazione piemontese in Abruzzo - hanno provocato un nuovo aumento del pericolo valanghe che ci ha costretti a lavorare con la massima cautela. A causa delle condizioni meteo non abbiamo avuto la possibilità di verificare la stabilità dei versanti a monte dell’Hotel per cui durante la notte scorsa abbiamo dislocato una serie di sentinelle e abbiamo allestito una squadra di soccorritori pronta a intervenire in caso di un nuovo fenomeno valanghivo sulla zona. Per fortuna, nel corso della giornata di oggi, il bollettino valanghe ha segnato una lieve riduzione del pericolo, ma è fondamentale continuare a mantenere alta la guardia per garantire la sicurezza di tutti i soccorritori e di tutto il personale che opera a Rigopiano». 
 
Domani mattina partirà da Torino il quarto contingente piemontese che arriverà in serata a Penne (PE) per dare il cambio agli operatori in loco che concluderanno il turno. Sarà composto da 12 tecnici. Immagini e video a cura del Soccorso Alpino.
Video
Galleria fotografica
SLAVINA SULLHOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO - immagine 1
SLAVINA SULLHOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO - immagine 2
SLAVINA SULLHOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO - immagine 3
SLAVINA SULLHOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO - immagine 4
SLAVINA SULLHOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO - immagine 5
SLAVINA SULLHOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO - immagine 6
SLAVINA SULLHOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO - immagine 7
SLAVINA SULLHOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO - immagine 8
SLAVINA SULLHOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO - immagine 9
SLAVINA SULLHOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO - immagine 10
Cronaca
CASELLE - 136 piante di marijuana nel giardino di casa - FOTO
CASELLE - 136 piante di marijuana nel giardino di casa - FOTO
Un impiegato di 26 anni, incensurato, residente a Caselle Torinese, è stato arrestato questa mattina dai carabinieri
CASTELLAMONTE - Ruba al Bennet, corre per oltre un chilometro ma non semina i carabinieri: denunciato
CASTELLAMONTE - Ruba al Bennet, corre per oltre un chilometro ma non semina i carabinieri: denunciato
Un disoccupato 43enne di Feletto è stato denunciato a piede libero alla Procura di Ivrea per furto aggravato e porto di armi. Inseguito dalla vigilanza dopo un furto è stato bloccato dietro ai campi sportivi dai militari dell'Arma
CIRIE' - Sesso per non diffondere le foto intime: uomo denunciato
CIRIE
I carabinieri hanno denunciato a piede libero per estorsione D.C., un uomo di Ciriè di 42 anni
BORGARO - Telecamere sul semaforo: chi lo brucia viene multato
BORGARO - Telecamere sul semaforo: chi lo brucia viene multato
Attenzione a "bruciare" il semaforo rosso di via Santa Cristina al Villaretto di Borgaro: il Comune ha attivato il «T-red»
CERESOLE REALE - I calciatori brutti ospiti del 460 festival
CERESOLE REALE - I calciatori brutti ospiti del 460 festival
Venerdì 25 alle 19.16 i «Calciatori brutti» ospiti dell'ultimo aperitivo del ciclo Aperidoc del Quattrosessanta Festival
IVREA-CHIVASSO-CIRIE' - Aggressioni negli ospedali dell'Asl To4: parte l'esposto in procura
IVREA-CHIVASSO-CIRIE
Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha presentato un esposto in procura per denunciare le continue aggressioni al personale dell'Asl To4 in servizio negli ospedali di Ivrea, Chivasso e Ciriè dopo l'ultimo caso di una settimana fa
IVREA - In città il festival «Eticamente»: vegan e non solo
IVREA - In città il festival «Eticamente»: vegan e non solo
Sarà possibile visitare gli stand olistici e di prodotti cruelty-free. Non mancherà l’attenzione per gli animali di casa
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
La donna è stata recuperata con l'elicottero a Cima Mares nel corso della tradizionale festa di San Bernardo di Mares
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
La cattiva abitudine di abbandonare rifiuti, purtroppo, continua a pesare sulle casse del Comune e nelle tasche dei cittadini
CERESOLE REALE - Turista dispersa a monte del lago Serrù salvata dal soccorso alpino
CERESOLE REALE - Turista dispersa a monte del lago Serrù salvata dal soccorso alpino
Le squadre di Ceresole e Locana sono partite a piedi per raggiungere la donna che è stata poi individuata qualche ora dopo ed è stata ricondotta a valle in sicurezza prima della notte. Un intervento perfettamente riuscito
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore