STRAGE DI TUNISI: I CANAVESANI RIPARTONO QUESTA SERA

| I 25 del gruppo Fidas di Aglič sono stati imbarcati sulla Costa Fascinosa

+ Miei preferiti
STRAGE DI TUNISI: I CANAVESANI RIPARTONO QUESTA SERA
Ripartiranno questa sera (salvo imprevisti) a bordo della nave Costa Fascinosa i 25 canavesani scampati per miracolo alla strage del Museo del Bardo di Tunisi. Salvo imprevisti la nave salperà con 24 ore di ritardo rispetto al previsto, il tempo necessario alle autorità locali di fare il punto sulle indagini e alla compagnia Costa di verificare l'esatto numero di passeggeri. I turisti del Canavese, ieri, sarebbero entrati al museo nel pomeriggio. Per fortuna, sulla via del Bardo, l'autista del pullman che li stava accompagnando ha fatto marcia indietro, quando ha visto elicotteri e polizia nei pressi del museo. I 25 fanno parte della comitiva della Fidas di Agliè (il responsabile, Eugenio Bonino, ha raccontato ieri sera a Porta a Porta, da Bruno Vespa su Rai Uno, quello che è successo). Stanno tutti bene, come hanno anche comunicato ai famigliari rimasti in Canavese, ma sono ovviamente sotto shock.
 
Intanto, a 24 ore dalla strage, il bilancio è ancora un mistero. I morti sarebbero almeno 23: 18 stranieri, tra cui 4 italiani. Il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, questa mattina, ha parlato di due italiani morti e due dispersi. La compagnia Msc crociere, invece, ha reso noto che sono «nove, al momento» i passeggeri di Msc Splendida morti nell’assalto. Tra le vittime accertate ci sono Francesco Caldara, un pensionato 64enne di Novara che era in crociera con la compagna Sonia Reddi (55), anche lei ferita. E un torinese, Orazio Conte, 54 anni, in viaggio con gli amici impiegati del Comune di Torino.
 
Oggi e domani, a Torino, è stato proclamato il lutto cittadini. Il Torino Calcio, questa sera in Europa League, giocherà contro i russi dello Zenit con il lutto al braccio. Sempre stasera, alle 20.30, manifestazione contro il terrorismo sotto le finestre del municipio di Torino.
Cronaca
IVREA - Tenta di soffocarsi con un sacchetto di plastica: salvata dal maresciallo dei carabinieri
IVREA - Tenta di soffocarsi con un sacchetto di plastica: salvata dal maresciallo dei carabinieri
La donna ha tentato di togliersi la vita soffocandosi con un sacchetto di plastica in testa. Dopo il rocambolesco intervento dei militari dell'Arma la donna č stata accompagnata al pronto soccorso di Ivrea
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - I medici hanno tentato di rianimare il bambino per 50 minuti
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
«Non ci risulta che al momento del via ci fossero persone in posizioni pericolose» dice l'organizzatore della gara. Sarą l'inchiesta della procura di Ivrea a stabilire se, nel corso del rally, le persone si sono spostate dai luoghi sicuri
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell'Anffas - FOTO
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell
La fondazione La Torre-Anffas, nata nel 1985 da un progetto della Regione, assiste numerosi pazienti nella sede rivarolese
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
In queste ore l'influenza di un promontorio di alta pressione esteso dal Nord Africa fino alla Penisola Scandinava, garantisce giorni soleggiati e un aumento delle temperature massime
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
Il progetto č cofinanziato da Comune di Caselle, Cim di Mappano, Compagnia di San Paolo e associazione Sinapsi
IVREA - Core festeggia i vent'anni di attivitą al castello di Masino
IVREA - Core festeggia i vent
L’azienda si č caratterizzata per la capacitą di seguire le evoluzioni del mercato informatico, superando gli anni di crisi
AGLIE' - Muore in casa a 38 anni: ritrovato dai carabinieri
AGLIE
Si tratta di una persona nota in paese, pił volte finito alla ribalta delle cronache. Anni fa aveva salvato i vicini da un incendio
TRAGEDIA AL RALLY CITTĄ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTĄ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - Muore un bimbo travolto da un'auto: la procura di Ivrea apre un'inchiesta - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
Un'auto impegnata nella corsa č uscita di strada travolgendo un'intera famiglia. L'inchiesta č stata affidata al pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono in corso a cura dei carabinieri
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
Scontro frontale, oggi intorno alle 16.30. Coinvolti un Fiat Ducato e una Fiat Panda all'incrocio appena fuori il centro abitato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore