STRAGE DI TUNISI - Lavorava a Ivrea una delle quattro vittime dei terroristi

| I canavesani in viaggio verso l'Italia: arriveranno domenica

+ Miei preferiti
STRAGE DI TUNISI - Lavorava a Ivrea una delle quattro vittime dei terroristi
Mentre il gruppo dei canavesani a Tunisi sta facendo rientro in Italia (tra loro due persone di Volpiano, due di Rivarolo Canavese, una quindicina di Agliè e una decina di paesi limitrofi) la Farnesina ha confermato che sono quattro le vittime italiane dell'attentato terroristico al museo del Bardo. Sono Francesco Caldara, pensionato 64enne di Novara che era in crociera con la compagna; l’informatico torinese Orazio Conte, in vacanza con la moglie; Antonella Sesino, 54 anni dipendente del Comune di Torino e Giuseppina Biella, 70enne di Monza.  
 
Orazio Conte (nella foto) è persona conosciuta a Ivrea perchè da diversi anni lavorava all'Asic, una piccola società di consulenza informatica con sede in via Torino. Oltre alla moglie lascia tre figli. Anche per questo motivo, oggi alle 18, si è svolto un presidio contro il terrorismo davanti al municipio eporediese. Presenti il sindaco Della Pepa e il presidente del consiglio comunale, Elisabetta Ballurio. 
 
Al momento dell’attacco, nel luogo della sparatoria erano in circolazione tre bus turistici con i partecipanti alla crociera sulle navi Costa Fascinosa e Msc Splendida. Quello con il gruppo Fidas di Agliè e la maggior parte di canavesani aveva appena lasciato Cartagine per dirigersi al museo. L'autista, pronto di riflessi, quando ha visto gli elicotteri in volo ha cambiato direzione e, scortato dalla polizia, ha portato i turisti al porto.
 
Mentre il presidente tunisino Beji Caid Essebsi dice che ilpPaese è «in guerra» per sradicare il terrorismo, sono state arrestate 10 persone: quattro sarebbero direttamente collegate al massacro, cinque sono sospettate di avere legami con la cellula terroristica. Durante un’intervista alla Cnn il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha condannato i fatti in Tunisia: «Quel che è avvenuto ieri è molto doloroso e molto allarmante. E dimostra che Isis è un pericolo molto grave che va affrontato con urgenza, perché il tempo è poco». E ancora: «È davvero sconcertante sentire esaltare come atto di eroismo sparare su persone inermi: è il massimo della barbarie. Isis si presenta, così come tutto il terrorismo fondamentalista, come il nuovo vero nemico della civiltà, della democrazia, dei diritti umani». 
Cronaca
DRAMMA AL LAGO - Rischia di annegare nel lago di Viverone: dodicenne grave in ospedale
DRAMMA AL LAGO - Rischia di annegare nel lago di Viverone: dodicenne grave in ospedale
Affidato alle cure del personale del 118, il ragazzino č stato elitrasportato d'urgenza a Torino. Le sue condizioni sono gravi. La dinamica dell'accaduto č al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea
SAN GIUSTO - Spaventoso incidente sulla provinciale per Foglizzo: due feriti gravi - FOTO
SAN GIUSTO - Spaventoso incidente sulla provinciale per Foglizzo: due feriti gravi - FOTO
Devastante schianto tra due auto sulla provinciale tra San Giusto Canavese e Foglizzo, al confine tra i due comuni. Gli automobilisti di entrambe le auto sono gravi. Sono stati elitrasportati al Cto
CUORGNE' - Crolla cornicione in via Torino: passanti sfiorati. Intervengono i vigili del fuoco
CUORGNE
Paura questa mattina lungo l'asse principale del centro. All'improvviso da uno stabile d'epoca si sono staccati dei mattoni che sono caduti sul marciapiede. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza lo stabile
CASELLE - Aggredisce il vigile che lo sta per multare: arrestato e condannato a cinque mesi di carcere
CASELLE - Aggredisce il vigile che lo sta per multare: arrestato e condannato a cinque mesi di carcere
E' la sentenza emessa la scorsa settimana nei confronti di un uomo di Torino che lo scorso 6 giugno ha dato in escandescenza nell'area aeroportuale. Un vigile č rimasto ferito. L'uomo č stato subito arrestato dalla polizia
INGRIA - I vincitori de «La montagna in punta di piedi» - FOTO
INGRIA - I vincitori de «La montagna in punta di piedi» - FOTO
Le foto vincitrici del concorso sono state rispettivamente quella di Igor Bianco Levrin, di Ljubica Srdoc e di Alberto Peracchio
CERESOLE REALE - La Royal Marathon č stata una prova di valore anche per i volontari
CERESOLE REALE - La Royal Marathon č stata una prova di valore anche per i volontari
Decine di squadre del soccorso alpino sul tracciato, tre le ambulanze pronte a intervenire (di cui una con medico e infermiere a bordo, per interventi di soccorso avanzato) e una tenda medica di primo soccorso
TRASPORTI - In treno da Rivarolo Canavese all'aeroporto di Caselle: partono i lavori per il tunnel di corso Grosseto
TRASPORTI - In treno da Rivarolo Canavese all
Partono le opere per la realizzazione del collegamento della linea Torino-Ceres con la rete del servizio ferroviario metropolitano. Con il tunnel di corso Grosseto si aprono nuovi scenari per la mobilitą del Canavese
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
Protagonista un 34enne residente nel campo nomadi. Durante i controlli sull'identitą č spuntato il mandato di cattura
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
I militari dell'Arma, a Leini, hanno fermato un 25enne con un coltello a serramanico in auto. L'arma gli č valsa la denuncia
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
Sono Aglič, Ingria, Ozegna, Rueglio, Sparone, Tavagnasco e Vistrorio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore