STRAGE DI TUNISI - Lavorava a Ivrea una delle quattro vittime dei terroristi

| I canavesani in viaggio verso l'Italia: arriveranno domenica

+ Miei preferiti
STRAGE DI TUNISI - Lavorava a Ivrea una delle quattro vittime dei terroristi
Mentre il gruppo dei canavesani a Tunisi sta facendo rientro in Italia (tra loro due persone di Volpiano, due di Rivarolo Canavese, una quindicina di Agliè e una decina di paesi limitrofi) la Farnesina ha confermato che sono quattro le vittime italiane dell'attentato terroristico al museo del Bardo. Sono Francesco Caldara, pensionato 64enne di Novara che era in crociera con la compagna; l’informatico torinese Orazio Conte, in vacanza con la moglie; Antonella Sesino, 54 anni dipendente del Comune di Torino e Giuseppina Biella, 70enne di Monza.  
 
Orazio Conte (nella foto) è persona conosciuta a Ivrea perchè da diversi anni lavorava all'Asic, una piccola società di consulenza informatica con sede in via Torino. Oltre alla moglie lascia tre figli. Anche per questo motivo, oggi alle 18, si è svolto un presidio contro il terrorismo davanti al municipio eporediese. Presenti il sindaco Della Pepa e il presidente del consiglio comunale, Elisabetta Ballurio. 
 
Al momento dell’attacco, nel luogo della sparatoria erano in circolazione tre bus turistici con i partecipanti alla crociera sulle navi Costa Fascinosa e Msc Splendida. Quello con il gruppo Fidas di Agliè e la maggior parte di canavesani aveva appena lasciato Cartagine per dirigersi al museo. L'autista, pronto di riflessi, quando ha visto gli elicotteri in volo ha cambiato direzione e, scortato dalla polizia, ha portato i turisti al porto.
 
Mentre il presidente tunisino Beji Caid Essebsi dice che ilpPaese è «in guerra» per sradicare il terrorismo, sono state arrestate 10 persone: quattro sarebbero direttamente collegate al massacro, cinque sono sospettate di avere legami con la cellula terroristica. Durante un’intervista alla Cnn il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha condannato i fatti in Tunisia: «Quel che è avvenuto ieri è molto doloroso e molto allarmante. E dimostra che Isis è un pericolo molto grave che va affrontato con urgenza, perché il tempo è poco». E ancora: «È davvero sconcertante sentire esaltare come atto di eroismo sparare su persone inermi: è il massimo della barbarie. Isis si presenta, così come tutto il terrorismo fondamentalista, come il nuovo vero nemico della civiltà, della democrazia, dei diritti umani». 
Cronaca
STRAMBINELLO - Ambulanza si schianta contro un muro sulla pedemontana: un ferito - FOTO E VIDEO
STRAMBINELLO - Ambulanza si schianta contro un muro sulla pedemontana: un ferito - FOTO E VIDEO
Nel territorio del Comune di Strambinello un'ambulanza dei Volontari del Soccorso di Caravino ha terminato la propria corsa contro un muretto a lato della strada. L'incidente ha provocato lunghe code lungo la provinciale
LAVORO IN CANAVESE - 25 assunzioni per le persone con disabilitą
LAVORO IN CANAVESE - 25 assunzioni per le persone con disabilitą
Cinque posti di lavoro nell'Asl To4 a Cirič, Chivasso, Ivrea, Cuorgnč e Castellamonte. Attiva la procedura per 25 assunzioni a tempo indeterminato in enti pubblici del territorio
MEUGLIANO - Impiegata arrestata dai carabinieri: in casa con 14 chili di marijuana - FOTO e VIDEO
MEUGLIANO - Impiegata arrestata dai carabinieri: in casa con 14 chili di marijuana - FOTO e VIDEO
Ancora un arresto per coltivazione e detenzione illegale di sostanze stupefacenti in Canavese ed in particolare in Valchiusella, dove i carabinieri di Vico Canavese hanno rinvenuto altri 14 chili di marijuana all'interno di una abitazione
RIVARA - Ruba la corrente al condominio: denunciato due volte nel giro di una settimana per lo stesso reato
RIVARA - Ruba la corrente al condominio: denunciato due volte nel giro di una settimana per lo stesso reato
I carabinieri di Rivara, l'altra mattina, hanno nuovamente denunciato alla procura di Ivrea, un 32enne residente in regione Moie, reo di aver collegato il proprio alloggio, privo di corrente, al contatore comune del condominio
CIRIE' - Colpi di fucile contro le auto: secondo caso in pochi giorni
CIRIE
A prima auto ad essere colpita č stata quella di un ragazzo albanese, anche lui residente a Cirič. Indagini sullo spaccio di droga
IVREA - Tenta di rubare nelle borse all'interno della discoteca: arrestato 19enne di San Giusto Canavese
IVREA - Tenta di rubare nelle borse all
Il ragazzo, prima di essere portato in commissariato, ha avuto una colluttazione con i poliziotti che, a fine turno, sono stati costretti a farsi medicare al pronto soccorso. Dovrą rispondere di furto e resistenza a pubblico ufficiale
AGLIE' - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno
AGLIE
Manifestazioni riuscite: sono stati tantissimi gli appassionati e i curiosi che si sono dati appuntamento ad Aglič
IVREA - Progetto dell'Asl To4 sulle lesioni cutanee premiato a Torino
IVREA - Progetto dell
«Il premio riconosce l'importanza di una rete aziendale che si prende in carico le persone affette da queste patologie»
CUORGNE' - Rete di sicurezza in ricordo di Laura: le foto di tutti i premiati - FOTO
CUORGNE
Un progetto sulla sicurezza stradale che ha visto la partecipazione, tra gli altri, della polizia stradale e dei carabinieri
CASTELLAMONTE - Incendio in alloggio, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in alloggio, intervento dei pompieri
All'interno si trovava una persona che stava dormendo: per fortuna una telefonata lo ha svegliato. Ha poi chiamato i pompieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore