STRAMBINO - Maxi rissa dopo la festa: cinque romeni arrestati dai carabinieri

| Una telefonata di un residente fa scattare i controlli. Alla vista dei carabinieri alcune persone sono fuggite a gambe levate ma cinque di loro, tutti romeni, hanno continuato a darsele di santa ragione e sono stati arrestati immediatamente

+ Miei preferiti
STRAMBINO - Maxi rissa dopo la festa: cinque romeni arrestati dai carabinieri
Nella notte tra sabato e domenica, a Strambino, nei pressi della stazione ferroviaria, i carabinieri della compagnia di Ivrea sono intervenuti dopo che era stata segnalata musica ad alto volume proveniente dalla festa della comunità romena. Giunti sul posto, i militari hanno notato che era in corso una rissa tra oltre una decina di persone. Alcune di queste, alla vista dei carabinieri, sono fuggite a gambe levate ma cinque di loro, tutti romeni, hanno continuato a darsele di santa ragione, fino a quando i militari non sono riusciti a separarli e a sedare la rissa.  
 
Due di loro si erano anche armati: uno con una spranga di ferro e l’altro con un paletto con base in cemento, di quelli usati per delimitare i parcheggi. Sul posto sono intervenuti anche i medici del 118, che hanno prestato le cure ad uno di loro, che ha riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni. Gli altri hanno rifiutato le cure degli infermieri ma sono stati comunque visitati dalla locale guardia medica, che ha riscontrato lesioni varie su ognuno di essi e, a fattor comune, un evidente alitosi alcolica. Sul posto sono intervenute tre pattuglie dei carabinieri e una della polizia di Ivrea.
 
I cinque, condotti in caserma, sono stati dichiarati in arresto per rissa aggravata. Due di loro sono stati poi denunciati alla procura di Ivrea anche per porto ingiustificato di strumenti atti a offendere. Dopo l’arresto sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa della convalida. Oggi pomeriggio, a Ivrea, il giudice ha convalidato gli arresti: i romeni hanno tutti tra i 28 e i 42 anni di età. Sono residenti a Cuceglio, Brandizzo, Chivasso, Mercenasco e Foglizzo. A due degli arrestati, che sono fratelli, il tribunale ha disposto la misura dell'obbligo giornaliero di presentazione ai carabinieri.
Galleria fotografica
STRAMBINO - Maxi rissa dopo la festa: cinque romeni arrestati dai carabinieri - immagine 1
STRAMBINO - Maxi rissa dopo la festa: cinque romeni arrestati dai carabinieri - immagine 2
STRAMBINO - Maxi rissa dopo la festa: cinque romeni arrestati dai carabinieri - immagine 3
Cronaca
GIRO D'ITALIA - Una folla immensa per l'avvio della tappa Ivrea-Como: la cittā colorata di rosa - FOTO
GIRO D
Una festa popolare che, ancora una volta, ha rimarcato l'importanza di manifestazioni di questo tipo sul territorio. Una festa che ha anche reso omaggio allo Storico Carnevale di Ivrea con i Pifferi e Tamburi e le bandiere delle squadre
MAPPANO-BRANDIZZO - Fallisce il Mercatone Uno: addio riapertura
MAPPANO-BRANDIZZO - Fallisce il Mercatone Uno: addio riapertura
La Shernon Holding, societā che gestiva i punti vendita di Mercatone Uno, č fallita. La notizia č arrivata tramite la Cgil
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
Tragedia oggi pomeriggio sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Moncrivello, proprio al confine tra le province di Torino e Vercelli. L'incidente si č verificato in prossimitā di una curva. L'uomo era in sella alla propria Yamaha
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
Hanno aderito 13 scuole (in maggioranza primarie, ma anche materne e una media) delle valli Sangone, Susa, Lanzo, Orco, Soana
BOLLENGO - Cena al buio dell'Apri Onlus: ospite d'onore Alessia Refolo
BOLLENGO - Cena al buio dell
Una cena per scoprire sensazioni nuove, per vivere un'emozione forte, ma positiva con l'importante scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla disabilitā visiva
ALPETTE - Lutto in paese: č morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: č morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo č stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: č in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore