STRAMBINO-BUROLO - Pazzo di gelosia, spacca il naso alla compagna: arrestato dai carabinieri

| Solo l'immediato intervento della pattuglia dei carabinieri di Strambino, prontamente accorsi su richiesta di chi aveva udito le urla strazianti della malcapitata, ha evitato più gravi conseguenze. L'uomo è stato subito arrestato

+ Miei preferiti
STRAMBINO-BUROLO - Pazzo di gelosia, spacca il naso alla compagna: arrestato dai carabinieri
I carabinieri di Strambino hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 39 enne, agricoltore, residente a Burolo, resosi responsabile di lesioni aggravate e continuate nei confronti della compagna. Era stata proprio la donna, logorata dai continui maltrattamenti subiti negli ultimi anni, a decidere, per la prima volta, di rivolgersi ai carabinieri di Ivrea per denunciare l’insostenibilità della reiterata violenza fisica e psicologica di un compagno, divenuto, dopo 8 anni di convivenza, morbosamente geloso.
 
La denuncia veniva così sporta pochi giorni orsono dalla donna a seguito dell’ennesimo scatto d’ira del compagno che, mal tollerando il suo utilizzo del telefono cellulare (venendo sovente accusata di chattare con altri uomini) dopo averglielo strappato dalle mani, inveiva pesantemente nei suoi confronti, afferrandola per i capelli. La presa di posizione della donna, determinata a non più tollerare vessazioni e abusi, non scoraggiava tuttavia il compagno che a distanza di pochi giorni dall’avvenuta segnalazione, a seguito dell’ennesimo litigio anche per problemi legati alla gestione dei due figli minori, veniva nuovamente picchiata, subendo, oltre a numerose ed evidenti ecchimosi sul volto e sulle braccia, la rottura del setto nasale.
 
Solo l’immediato intervento della pattuglia dei carabinieri di Strambino, prontamente accorsi su richiesta di chi aveva udito le urla strazianti della malcapitata, ha evitato più gravi conseguenze. L’uomo veniva prontamente arrestato dai militari, sorpreso sull’uscio di casa, con la valigia pronta per la fuga. La donna, invece, veniva immediatamente condotta in ospedale per le cura
del caso. All’esito dell’avvenuta convalida dell’arresto, il tribunale di Ivrea ha disposto la sottoposizione dell’uomo alla misura dell’obbligo di dimora in un Comune diverso.
Cronaca
SAN GIUSTO-RIVAROLO - Chiudono per lavori la provinciale 40 e la strada di Pasquaro
SAN GIUSTO-RIVAROLO - Chiudono per lavori la provinciale 40 e la strada di Pasquaro
Il servizio viabilità della Città metropolitana informa gli utenti in virtù di una doppia chiusura di strade provinciali che riguarda il Canavese nei Comuni di San Giusto e Rivarolo Canavese
CASELLE - Grecia più vicina: ad aprile parte il volo per Mykonos
CASELLE - Grecia più vicina: ad aprile parte il volo per Mykonos
Volotea è operativa dall'aeroporto di Caselle dal 2013 e, da inizio attività, ha trasportato a livello locale 770.000 passeggeri
VOLPIANO - Luigi Lia esce di casa e sparisce: mistero da due mesi
VOLPIANO - Luigi Lia esce di casa e sparisce: mistero da due mesi
Lo scorso 20 agosto il volpianese è escito di casa per una passeggiata e la solita partita con gli amici ma non è più rientrato
RONCO CANAVESE - Anziana si lancia da una finestra e muore
RONCO CANAVESE - Anziana si lancia da una finestra e muore
La pensionata era ospite di una camera singola nella casa di riposo del paese. Indagini di carabinieri e procura in corso
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente tra Ivrea e Quincinetto: ferito un ragazzino di dodici anni - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente tra Ivrea e Quincinetto: ferito un ragazzino di dodici anni - FOTO
Sul posto, per estrarre il 12enne dalle lamiere dell'auto ribaltata, sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea. Accertamenti in corso sulla dinamica del sinistro da parte della polizia stradale di Settimo. L'auto è finita ruote all'aria
MUORE A 23 ANNI SULLA 460 - Canavese in lutto, il papà: «Ora è in una nuova dimensione dove spero completerà i suoi sogni»
MUORE A 23 ANNI SULLA 460 - Canavese in lutto, il papà: «Ora è in una nuova dimensione dove spero completerà i suoi sogni»
Il Canavese è di nuovo in lutto per due vittime della strada. Denise Puglia, 23 anni di Alice Superiore (Val di Chy) e Angelo Raffaele Torchia, 52 anni di Rivarolo Canavese. In queste ore i social si sono riempiti di messaggi di cordoglio
BOSCONERO - Giobbe Covatta in scena sabato prossimo per la rassegna Dissimilis
BOSCONERO - Giobbe Covatta in scena sabato prossimo per la rassegna Dissimilis
Sarà un grande protagonista della comicità ad aprire, sabato 26 ottobre, la terza edizione della rassegna Dissimilis al Teatro di Bosconero
CUORGNE' - Porte aperte all'Accademia Filarmonica dei Concordi
CUORGNE
Sarà anche l'occasione buona per incontrare alcuni docenti dei corsi musicali che l'Accademia organizza da parecchi anni
CASELLE - Doppia rapina: un 25enne arrestato dai carabinieri
CASELLE - Doppia rapina: un 25enne arrestato dai carabinieri
In tutti e due i casi le telecamere di videosorveglianza sono riuscite a riprendere il giovane fornendo ausilio ai militari dell'Arma
IVREA - Carcerato tenta di impiccarsi: lo salva la polizia penitenziaria
IVREA - Carcerato tenta di impiccarsi: lo salva la polizia penitenziaria
Protagonista del drammatico gesto un detenuto italiano, trentacinquenne, in carcere per omicidio, condannato all'ergastolo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore