STRAMBINO - Resta un giallo la morte della slovacca - FOTO

| L'autopsia conferma l'annegamento ma esclude il malore. Difficile, secondo i carabinieri, che si sia suicidata

+ Miei preferiti
STRAMBINO - Resta un giallo la morte della slovacca - FOTO
Anna Schnierereva, 32 anni, la giovane di origini slovacche residente a Ivrea in via Miniere, trovata senza vita nel lago dell'ex cava Cignetti di Strambino, è morta annegata. E' l'unica certezza emersa nel corso dell'autopsia eseguita oggi alla medicina legale. Sul corpo della ragazza, il medico legale Claudia De Rosa non ha rilevato segni di violenza. Escluso anche il malore. La giovane, che si è lanciata nelle acque del laghetto forse ubriaca, non è riuscita a tornare a riva e, nonostante fosse una buona nuotatrice, è annegata.
 
Per la procura di Ivrea, che sta indagando sul caso, ogni ipotesi resta aperta. L'ultimo ad aver visto viva la ragazza è il custode del laghetto di frazione Crotte. Un uomo di 44 anni residente a Druento ma domiciliato proprio nei locali dell'ex cava, con il quale la giovane (che un tempo è stata anche residente ad Oglianico) ha trascorso l’intero week end, dopo che i due si erano conosciuti casualmente in un locale della zona.
 
Davanti ai carabinieri di Strambino che lo hanno ascoltato ripetutamente, l'uomo si è contraddetto un paio di volte, fornendo una versione dei fatti leggermente differente. Di certo c'è che domenica pomeriggio, quando la ragazza si è gettata in acqua per fare il bagno, lui non c'era. Almeno questo è quello che ha raccontato ai militari dell'Arma. Quando è tornato ha trovato solo i vestiti della trentaduenne e ha chiamato i soccorsi. Ieri, però, l'uomo ha raccontato di essersi buttato anche lui nel laghetto: a un certo punto non ha più visto la ragazza ed è uscito. Solo allora avrebbe chiesto aiuto.
 
Versioni, insomma, che non coincidono e sulle quali i carabinieri stanno cercando di fare luce. Forse la ragazza è morta per una disgrazia, come pare anche dall'esito dell'esame autoptico. Le differenti versioni fornite dal custode del laghetto di Crotte, però, alimentano i dubbi. Gli investigatori, per ora, hanno accantonato la pista del suicidio anche se la trentaduenne aveva tentato di farla finita un mese fa a Ivrea, lanciandosi nella Dora. In quell'occasione era stata salvata dai pompieri.
Galleria fotografica
STRAMBINO - Resta un giallo la morte della slovacca - FOTO - immagine 1
STRAMBINO - Resta un giallo la morte della slovacca - FOTO - immagine 2
STRAMBINO - Resta un giallo la morte della slovacca - FOTO - immagine 3
STRAMBINO - Resta un giallo la morte della slovacca - FOTO - immagine 4
STRAMBINO - Resta un giallo la morte della slovacca - FOTO - immagine 5
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO CANAVESE - Donna in fin di vita soccorsa sul ponte dell'Orco - FOTO E VIDEO SOCCORSI
RIVAROLO CANAVESE - Donna in fin di vita soccorsa sul ponte dell
Una donna di 59 anni residente a Rivarolo Canavese è stata ritrovata nei pressi del ponte dell'Orco tra Rivarolo Canavese e Ozegna, oggi pomeriggio intorno alle 17. E' stata elitrasportata d'urgenza in ospedale
IVREA - Un carnevale più sostenibile con il compost all'arancia
IVREA - Un carnevale più sostenibile con il compost all
Il week end appena concluso ha visto il debutto ufficiale del compost nato dal recupero delle arance e dei rifiuti organici
RIVAROLO - Un incendio minaccia il canile: cani in salvo - VIDEO
RIVAROLO - Un incendio minaccia il canile: cani in salvo - VIDEO
Un incendio sterpaglie alimentato dal vento si è pericolosamente avvicinato alla struttura che ospita decine di cani
CANAVESE - Allerta incendi: bruciano i boschi sopra Ribordone. Il forte vento alimenta il fuoco
CANAVESE - Allerta incendi: bruciano i boschi sopra Ribordone. Il forte vento alimenta il fuoco
Il fronte dell'incendio si è sviluppato nella stessa zona di Ribordone dove già ieri, nel tardo pomeriggio, hanno operato le squadre di vigili del fuoco e Aib. A causa del vento forte, infatti, il rogo è tornato ad alimentarsi
AGLIE' - Paese in lutto per l'addio a Daniele Ferrando
AGLIE
Stimato professionista, nel 2000 aveva impersonato il conte di San Martino, personaggio principale dello storico Carluvà d'Ajè
VOLPIANO - Evade per andare a prendere un gelato: condannato
VOLPIANO - Evade per andare a prendere un gelato: condannato
Otto mesi inflitti ad un uomo di 48 anni, già ai domiciliari a Volpiano, uscito per andare a prendere un gelato al figlio...
BANCHETTE - Con la pistola all'assalto dell'ufficio postale del paese
BANCHETTE - Con la pistola all
Torna a colpire la banda degli uffici postali. L'altra mattina, intorno a mezzogiorno, colpo a Banchette ma bottino esiguo
BORGOFRANCO D'IVREA - Uomo precipita da un muretto: salvato dal soccorso alpino - VIDEO DEI SOCCORSI
BORGOFRANCO D
Provvidenziale intervento, ieri mattina, per i tecnici della stazione di Ivrea del soccorso alpino che hanno gestito con grande preparazione e competenza un intervento complesso nella zona di Borgofranco. Il ferito elitrasportato al Cto
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
Stare in mezzo alla gente, sui treni e nelle stazioni, costituisce uno dei tratti distintivi della quotidianità di questa specialità della Polizia di Stato
SOLIDARIETA' - L'abbigliamento sequestrato dalla Finanza donato al Cottolengo
SOLIDARIETA
Sono oltre 3000 capi di abbigliamento sottratti al mercato della contraffazione nel corso di una recente operazione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore