TENTATO OMICIDIO LEINI - Dietro la lite sfociata in tragedia forse un ricatto di natura sessuale

| Ieri, a Ivrea, è arrivata la convalida del fermo di Michele Prima. Il giudice Ombretta Vanini ha deciso per la detenzione in carcere. Feodor Budaianu, 27 anni, moldavo, è ancora ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale Cto di Torino

+ Miei preferiti
TENTATO OMICIDIO LEINI - Dietro la lite sfociata in tragedia forse un ricatto di natura sessuale
Ci potrebbe essere un ricatto a sfondo sessuale dietro al tentato omicidio di mercoledì sera a Leini. E' quanto sarebbe emerso dagli accertamenti dei carabinieri e della procura di Ivrea dopo l'arresto di Michele Prima, l'agricoltore 56enne che ha sparato all'inquilino Feodor Budaianu, 27 anni, moldavo, ancora ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale Cto di Torino.

Secondo le indagini dei carabinieri di Leini, Budaianu, operaio, era in ritardo con il pagamento dell'affitto. Un conto di un migliaio di euro relativo ad alcune mensilità non saldate al padrone di casa, Michele Prima, per quell'alloggio di via Lombardore. Soldi che, secondo le indagini, l'uomo sarebbe anche stato disposto a «condonare» in cambio di un incontro a sfondo sessuale. Ipotesi, ovviamente, tutta da verificare. I carabinieri lo hanno scoperto grazie ad un messaggio che il padrone di casa ha spedito al telefonino della compagna del moldavo. Una proposta che avrebbe fatto infuriare il ragazzo che, mercoledì sera, ha affrontato Prima. Il litigio è poi sfociato nel tentato omicidio. L'aggressore ha comunque smentito l'ipotesi di avances sessuali alla ragazza dell'inquilino.

Intanto ieri, a Ivrea, è arrivata la convalida del fermo di Michele Prima. Il giudice Ombretta Vanini ha deciso per la detenzione in carcere. Prima, difeso dall'avvocato Wilmer Perga, ha confermato che, mercoledì sera, una volta presa la pistola (regolarmente denunciata) che teneva in casa, ha sparato all'esterno senza avere l'intenzione di uccidere il ragazzo. Un colpo, però, ha colpito alla tempia il 27enne.

Video
Cronaca
CIRIE' - Ambulanza della croce verde coinvolta in un incidente mortale
CIRIE
Tragedia oggi pomeriggio a Lanzo, in via Torino. Una Peugeot 307 si è schiantata contro un'ambulanza della croce verde di Ciriè
CANAVESE - Ricambi auto scadenti spacciati per originali: sequestri dei carabinieri per 100 mila euro. Quattro meccanici denunciati - VIDEO
CANAVESE - Ricambi auto scadenti spacciati per originali: sequestri dei carabinieri per 100 mila euro. Quattro meccanici denunciati - VIDEO
I carabinieri di Cuorgnè hanno denunciato quattro persone in Canavese. Sono padre e figlio di 55 e 29 anni, residenti a Pratiglione, e due artigiani di 54 e 32 anni, titolari di autofficine meccaniche a Pertusio e Cuorgnè
RIVAROLO - Nasce il progetto Divina Armonia: musica, teatro, danza e le bellezze del Canavese
RIVAROLO - Nasce il progetto Divina Armonia: musica, teatro, danza e le bellezze del Canavese
Il coro città di Rivarolo ha elaborato un progetto in cui musica, teatro e danza saranno i protagonisti di una serie di eventi di alta qualità
IVREA - Corso per aspiranti volontari della Croce Rossa mercoledì 18 settembre
IVREA - Corso per aspiranti volontari della Croce Rossa mercoledì 18 settembre
Le lezioni del corso base si svolgeranno il Lunedì e Mercoledì dalle 21 alle 23; l'età minima per l'adesione è 14 anni
RIVAROLO - La croce rossa cerca nuovi volontari: presentazione del corso il 27 settembre
RIVAROLO - La croce rossa cerca nuovi volontari: presentazione del corso il 27 settembre
Parte il corso per aspiranti volontari organizzato dalla Croce Rossa di Rivarolo Canavese
FAVRIA - Chiuse le indagini sulla Casa del Sole: imprenditori, tecnici comunali ed ex sindaci tra gli indagati
FAVRIA - Chiuse le indagini sulla Casa del Sole: imprenditori, tecnici comunali ed ex sindaci tra gli indagati
Tra gli indagati figura Pasquale Motta, imprenditore di origine calabrese molto attivo nella zona del Canavese accusato di riciclare denaro per conto di un gruppo della 'ndrangheta di Desio. Numerosi i reati ipotizzati dai magistrati
MAPPANO-LEINI - Nomade arrestato dopo un inseguimento - FOTO
MAPPANO-LEINI - Nomade arrestato dopo un inseguimento - FOTO
Una banda composta da tre persone ha anche tentato di speronare i carabinieri. Un militare medicato al pronto soccorso
VOLPIANO - Dramma nella notte, addio a Giada: aveva solo 26 anni
VOLPIANO - Dramma nella notte, addio a Giada: aveva solo 26 anni
La ragazza è stata soccorsa dai famigliari che hanno subito chiamato il 118. Purtroppo non c'è stato modo di salvarle la vita
OZEGNA - Incidente stradale sulla provinciale per Castellamonte
OZEGNA - Incidente stradale sulla provinciale per Castellamonte
La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri di Agliè. Sul posto anche il sindaco Sergio Bartoli per la viabilità
VOLPIANO - Muore a 29 anni nello scontro con un tir: ennesima tragedia in corso Europa - FOTO e VIDEO
VOLPIANO - Muore a 29 anni nello scontro con un tir: ennesima tragedia in corso Europa - FOTO e VIDEO
Identificata la vittima di questa mattina. Stava andando a lavorare alla Spea di Volpiano. L'impatto con il tir gli è stato fatale. Inutili tutti i soccorsi. La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore