TENTATO OMICIDIO LEINI - Dietro la lite sfociata in tragedia forse un ricatto di natura sessuale

| Ieri, a Ivrea, è arrivata la convalida del fermo di Michele Prima. Il giudice Ombretta Vanini ha deciso per la detenzione in carcere. Feodor Budaianu, 27 anni, moldavo, è ancora ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale Cto di Torino

+ Miei preferiti
TENTATO OMICIDIO LEINI - Dietro la lite sfociata in tragedia forse un ricatto di natura sessuale
Ci potrebbe essere un ricatto a sfondo sessuale dietro al tentato omicidio di mercoledì sera a Leini. E' quanto sarebbe emerso dagli accertamenti dei carabinieri e della procura di Ivrea dopo l'arresto di Michele Prima, l'agricoltore 56enne che ha sparato all'inquilino Feodor Budaianu, 27 anni, moldavo, ancora ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale Cto di Torino.

Secondo le indagini dei carabinieri di Leini, Budaianu, operaio, era in ritardo con il pagamento dell'affitto. Un conto di un migliaio di euro relativo ad alcune mensilità non saldate al padrone di casa, Michele Prima, per quell'alloggio di via Lombardore. Soldi che, secondo le indagini, l'uomo sarebbe anche stato disposto a «condonare» in cambio di un incontro a sfondo sessuale. Ipotesi, ovviamente, tutta da verificare. I carabinieri lo hanno scoperto grazie ad un messaggio che il padrone di casa ha spedito al telefonino della compagna del moldavo. Una proposta che avrebbe fatto infuriare il ragazzo che, mercoledì sera, ha affrontato Prima. Il litigio è poi sfociato nel tentato omicidio. L'aggressore ha comunque smentito l'ipotesi di avances sessuali alla ragazza dell'inquilino.

Intanto ieri, a Ivrea, è arrivata la convalida del fermo di Michele Prima. Il giudice Ombretta Vanini ha deciso per la detenzione in carcere. Prima, difeso dall'avvocato Wilmer Perga, ha confermato che, mercoledì sera, una volta presa la pistola (regolarmente denunciata) che teneva in casa, ha sparato all'esterno senza avere l'intenzione di uccidere il ragazzo. Un colpo, però, ha colpito alla tempia il 27enne.

Video
Cronaca
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
Apparentemente nullatenenti ma dall'alto tenore di vita, agli arrestati è stato contestato di aver portato fraudolentemente alla bancarotta una società del Torinese operante nel settore dell'edilizia
CANAVESE - Il Ministero dell'Interno chiude i rubinetti: in difficoltà le associazioni che si occupano dei richiedenti asilo
CANAVESE - Il Ministero dell
Tra queste non fa eccezione la Mastropietro, la storica onlus di Cuorgnè che, dal 1984, si occupa di aiutare i più deboli. Sono circa nove mesi che dalla prefettura e dal consorzio Inrete non arriva il dovuto per i richiedenti asilo ospiti
CALUSO-VISCHE-MAZZE' - Nuova raffica di furti nelle case della zona
CALUSO-VISCHE-MAZZE
I malviventi hanno agito soprattutto di notte ma, in alcuni casi, hanno preferito razziare gli alloggi anche nel tardo pomeriggio
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
Ha voluto conoscere di persona l'attività svolta con i giovani, con la boxe utilizzata come strumento di difesa personale
PAVONE-MERCENASCO - Lavori in corso, chiudono due strade provinciali
PAVONE-MERCENASCO - Lavori in corso, chiudono due strade provinciali
Il servizio viabilità della Città metropolitana di Torino informa di alcune limitazioni al traffico sulle strade del Canavese a seguito di due cantieri
OZEGNA - Il commosso addio a nonna Olga: aveva 107 anni
OZEGNA - Il commosso addio a nonna Olga: aveva 107 anni
Nonna Olga, nata in Francia ma originaria del Canavese, iniziò a lavorare ad appena undici anni nel lanificio di Castellamonte
FAVRIA - L'addio della comunità a Giovanni Cena
FAVRIA - L
I funerali avranno luogo in Favria venerdì 22 alle 10 nella chiesa parrocchiale del paese. Veglia di preghiera nella stessa chiesa giovedì 21 alle 20.30
CHIVASSO - Giovani fidanzati spacciano marijuana: un arresto e una denuncia
CHIVASSO - Giovani fidanzati spacciano marijuana: un arresto e una denuncia
I carabinieri di Castiglione hanno arrestato uno studente 18enne, residente a Chivasso, e denunciato la fidanzata di 17
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un'accetta: 83enne denunciato
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un
Durante il sopralluogo dell'abitazione, i carabinieri hanno recuperato due pistole che l'uomo si era fabbricato artigianalmente
CANAVESE - A scuola con quattro coltelli: ragazzino delle medie «disarmato» dal preside
CANAVESE - A scuola con quattro coltelli: ragazzino delle medie «disarmato» dal preside
Un ragazzino di seconda media, che frequenta una scuola dell'alto Canavese, l'altra mattina si è presentato in classe «armato» con quattro coltelli a serramanico. Li aveva nascosti nel giubbotto forse per impressionare i compagni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore