TERRORE IN FRANCIA - Più di 120 morti: massima allerta per i nostri connazionali a Parigi

| Almeno sette attacchi simultanei sono stati portati a termine nel centro della città. Otto i terroristi morti: di questi, sei si sono fatti esplodere. La Farnesina raccomanda agli italiani di «evitare ogni spostamento»

+ Miei preferiti
TERRORE IN FRANCIA - Più di 120 morti: massima allerta per i nostri connazionali a Parigi
127 morti e 192 feriti, di cui 80 in gravi condizioni. E' il nuovo bilancio, purtroppo ancora provvisorio, fornito questa mattina delle autorità di sicurezza di Parigi dopo gli attacchi terroristici di ieri sera nella capitale francese. Almeno sette attacchi simultanei sono stati portati a termine nel centro della città. Otto i terroristi morti: di questi, sei si sono fatti esplodere. Altri potrebbero essere in fuga.
 
Allerta massima per i nostri connazionali in Francia. L’unità di crisi della Farnesina raccomanda di «prestare attenzione alle indicazioni delle autorità francesi ed evitare ogni spostamento». Sono centinaia gli italiani a Parigi in queste ore. Probabilmente tra loro ci sono anche dei canavesani. Il Ministero degli esteri sta attendendo che le autorità francesi diffondano le identità delle persone morte e ferite nel corso degli attentati. Molti nostri connazionali sono riusciti a mettersi in contatto con le famiglie grazie ai social network avvisando parenti e amici sulle loro condizioni. 
 
Per tutti coloro che dovessero viaggiare verso Parigi, i voli, al momento, sono tutti regolari e lo spazio aereo francese è aperto. I passeggeri sono però invitati a controllare i siti degli aeroporti di partenza per tutte le informazioni sui voli in tempo reale.
 
La Francia è comunque in stato di allerta. Le autorità raccomandano di limitare viaggi e spostamenti solo alle effettive necessità o urgenze. Questa mattina a Roma si riunisce anche il Comitato Nazionale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. La Francia ha ristabilito «i controlli alle frontiere», non «la chiusura» dei confini.
Dove è successo
Cronaca
VALPRATO SOANA - Si chiude la stagione invernale a Piamprato
VALPRATO SOANA - Si chiude la stagione invernale a Piamprato
Con la terza edizione della «Goia Dli Mat» si è chiusa la stagione invernale di Pianeta Neve Ski a Piamprato Soana
CALUSO - Ennesimo incidente sulla statale 26: due feriti alle porte di Arè - FOTO E VIDEO
CALUSO - Ennesimo incidente sulla statale 26: due feriti alle porte di Arè - FOTO E VIDEO
La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri di Caluso prontamente intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco. Le auto coinvolte hanno terminato la corsa ruote all'aria nella scarpata a lato della carreggiata
IVREA - Il grido dei lavoratori Comdata in cassa integrazione
IVREA - Il grido dei lavoratori Comdata in cassa integrazione
«Vi raccontiamo la nostra storia perché presto potrebbe essere la vostra o quella dei vostri figli» dicono i lavoratori
LAVORO - Il Comune di Ivrea cerca un nuovo dipendente
LAVORO - Il Comune di Ivrea cerca un nuovo dipendente
È indetto concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo indeterminato e a tempo pieno di n.1 posto di "Coordinatore di servizi"
CASELLE - Spaccio di droga: due arresti e un 16enne denunciato
CASELLE - Spaccio di droga: due arresti e un 16enne denunciato
I carabinieri sono riusciti a ricostruire una rete di spaccio che ha coinvolto, nei mesi scorsi, Borgaro, Caselle e Mappano
CIRIE'-IVREA - Giampiero De Marzi è il Direttore della Salute Mentale
CIRIE
Ha iniziato la sua carriera professionale, negli anni 1985-1986, come neuropsichiatra infantile presso l'ex Ussl di Legnago
LOMBARDORE-RIVAROLO - Incendio devasta un rimorchio di legna - FOTO
LOMBARDORE-RIVAROLO - Incendio devasta un rimorchio di legna - FOTO
L'incendio è divampato ieri sera, intorno alle 23, nelle campagne a ridosso dell'ex statale 460. Probabile che qualcuno abbia appicato le fiamme di proposito. Indagini dei carabinieri in corso
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
Dramma oggi pomeriggio in Valchiusella: vittima dell'incidente un uomo di 41 anni salvato dal soccorso alpino
MAZZE' - Incidente mortale: il paese piange Roberto Peretto. Aveva solo 36 anni - FOTO
MAZZE
Il 36enne è rimasto vittima di un incidente a Rondissone mentre era in sella alla propria motocicletta Yamaha. La due ruote è andata a sbattere contro un carro attrezzi. L'impatto è stato violentissimo e il centauro è morto sul colpo
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
La dinamica è adesso al vaglio dei carabinieri della compagnia di Chivasso. La provinciale 90 In entrambe le direzioni è stata chiusa. Sul posto hanno operato anche i vigili del fuoco di Chivasso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore