TERRORISMO - Panico in costa Azzurra: 41 feriti, tre rivarolesi salvi

| Ferragosto di paura sul lungomare di Juan Les Pins, in costa Azzurra, ritrovo estivo per decine di famiglie del Canavese

+ Miei preferiti
TERRORISMO - Panico in costa Azzurra: 41 feriti, tre rivarolesi salvi
Ferragosto di paura sul lungomare di Juan Les Pins, in costa Azzurra, poco distante da Nizza e Antibes, abituale ritrovo estivo per decine di famiglie del Canavese. La sera del 14, intorno alle 22, è scoppiato il panico a causa di alcune improvvise esplosioni tra la folla. Il ricordo delle stragi francesi è ancora talmente vivo che moltissime persone hanno scambiato lo scoppio di petardi lanciati da un'auto in transito per colpi di arma da fuoco. I petardi sono stati lanciati in avenue Louis Gallet, a due passi dal lungomare. In un attimo si è creato un panico di massa. Nel fuggi fuggi generale, 41 persone sono rimaste lievemente ferite e hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari della zona.
 
"Scene drammatiche - raccontano tre testimoni residenti a Rivarolo Canavese, in costa Azzurra per le vacanze estive - non abbiamo mai visto nulla di simile, ci siamo dovuti nascondere dietro a dei pilastri mentre la gente continuava a correre via. Chiedevamo alla gente intorno ma tutti scappavano". Moltissimi turisti si sono rifugiati nei negozi ancora aperti. I titolari hanno immediatamente abbassato le saracinesche come se fosse effettivamente in corso un attacco terroristico. "Qualcuno si è persino buttato in acqua. La gente scappava ovunque - raccontano i rivarolesi - siamo riusciti a tornare a casa un'ora dopo passando per le vie interne e ancora non sapevamo che cosa era realmente successo".
 
La polizia francese è ancora sulle tracce degli idioti che hanno seminato il panico lanciando i petardi. Secondo Nice Matin, quotidiano della costa Azzurra, a dare l'allarme è stato il cameriere di un locale che all'improvviso ha iniziato a urlare "tutti a terra, tutti a terra". Da lì si è scatenato il panico generale, frutto soprattutto degli attentati che purtroppo, in Francia, hanno seminato morte e terrore anche in costa Azzurra. "Per fortuna si è trattato di un falso allarme ma è stata comunque un'esperienza drammatica". 
Dove è successo
Cronaca
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - Muore un bimbo travolto da un'auto: la procura di Ivrea apre un'inchiesta - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
Un'auto impegnata nella corsa è uscita di strada travolgendo un'intera famiglia. L'inchiesta è stata affidata al pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono in corso a cura dei carabinieri
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
Scontro frontale, oggi intorno alle 16.30. Coinvolti un Fiat Ducato e una Fiat Panda all'incrocio appena fuori il centro abitato
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
Tragedia assurda a Coassolo, nelle Valli di Lanzo. Nel corso del «Rally Città di Torino» un'auto è finita sulla folla. Un bambino di 6 anni è morto travolto dalla vettura in gara. Travolti anche altri tre spettatori
AGLIE' - Partiti i lavori nella chiesa dove riposa Guido Gozzano
AGLIE
L’intenzione dei progettisti è quella di recuperare assetto e colori originali, riportando la facciata alla sua versione del 1300
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
Domenica 28 maggio si corre per l'associazione Parkinsoniani del Canavese Onlus
IVREA - Al museo Garda l'attesa mostra di Lorenzo Mattotti
IVREA - Al museo Garda l
I lavori dell'artista sono esposti in tutto il mondo; collabora con Le Monde, il New Yorker e altre riviste internazionali
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
Oreste Giagnotto, 58 anni di Torino, travolto da un camper al confine tra Borgaro e Torino, è morto lo scorso 12 maggio
RIVAROLO - «ToBeIng» all'esordio nelle elezioni per l'Ordine degli Ingegneri
RIVAROLO - «ToBeIng» all
Abbiamo chiesto a Fabrizio Vinardi, originario del Canavese occidentale ma ormai torinese di adozione, e a Fabrizia Giordano, alladiese, un breve parere su punti di forza, idee e proposte
RIVAROLO CANAVESE - Il «castellazzo» è in vendita: si cerca un nuovo proprietario. Prezzo top secret
RIVAROLO CANAVESE - Il «castellazzo» è in vendita: si cerca un nuovo proprietario. Prezzo top secret
L'antico castello rivarolese, da tempo trasformato in un'abitazione, è in vendita su iniziativa di privati. L'annuncio è comparso su internet nei giorni scorsi. «Trattativa riservata», recita l'annuncio dell'immobiliare
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore