TERRORISMO - Un fuggitivo forse diretto verso l'Italia: aumentano i controlli in tutto il Piemonte

| Intanto oggi all'aeroporto di Caselle sono atterrati i primi turisti piemontesi tornati immediatamente in Italia dopo l'attacco a Barcellona. Sono atterrati all'aeroporto Pertini alle 13 con il volo Ryanair. Tutti ancora sotto shock

+ Miei preferiti
TERRORISMO - Un fuggitivo forse diretto verso lItalia: aumentano i controlli in tutto il Piemonte
«Il livello della minaccia non cambia per l'Italia» dopo l'attentato di Barcellona. Ma nei punti sensibili, come aeroporti, stazioni ferroviarie e luoghi pubblici d'interesse, le misure di sicurezza verranno rafforzate. E' quanto deciso oggi dopo il vertice al Ministero dell'Interno. Il ministro Minniti ha chiesto di tenere elevato il livello di vigilanza, rafforzando sul territorio le misure di sicurezza a protezione degli obiettivi ritenuti più a rischio, nonché verso i luoghi che registrano particolare affluenza e aggregazione di persone. A tele proposito verrà emanata una circolare ai prefetti affinché attraverso i comitati provinciali per l'ordine e sicurezza pubblica che saranno convocati con la partecipazione dei sindaci e in sinergia con le polizie locali si svolga un attento monitoraggio relativamente agli eventi e alle iniziative già programmate sul territorio.
 
Sulle autostrade italiane è caccia a uno dei complici di Moussa Oukadir, 18 anni, il marocchino presunto autista del furgone che ha provocato 13 morti sulla Rambla. Il complice, Younes Abouyaaqoub, è fuggito dalla Spagna con una Renault Kangoo con targa spagnola 0861YG. Targa che è stata segnalata a tutti i posti di frontiera tra Italia e Francia: nella notte, infatti, l'auto potrebbe aver attraversato la frontiera italiana. Le ricerche sono state diramate a tutte le pattuglie della polizia stradale. Per il momento dell'auto nessuna traccia.
 
In Piemonte, come da prassi, sono stati rafforzati i controlli in particolare all'aeroporto di Caselle e al confine di Bardonecchia e Claviere. Younes Abouyaaqoub, nella foto, potrebbe avere contatti con alcuni connazionali residenti anche in Italia: per questo motivo le autorità spagnole non hanno escluso la possibilità che il giovane sia diretto nel nostro paese.
 
Intanto oggi all'aeroporto di Caselle sono atterrati i primi turisti piemontesi tornati immediatamente in Italia dopo l'attacco a Barcellona. Sono atterrati all'aeroporto Pertini alle 13 con il volo Ryanair. Tutti ancora sotto shock: nessuno di loro, per fortuna, è rimasto ferito.
Dove è successo
Cronaca
SAN GIORGIO CANAVESE - Nove bambini intossicati dal monossido di carbonio a scuola - FOTO e VIDEO
SAN GIORGIO CANAVESE - Nove bambini intossicati dal monossido di carbonio a scuola - FOTO e VIDEO
Dramma sfiorato oggi pomeriggio alla scuola elementare Carlo Ignazio Giulio. Un malfunzionamento dell'impianto di riscaldamento avrebbe provocato una fuga del pericoloso gas inodore. Una ventina i bambini coinvolti: erano nella palestra
CUORGNE' - I premi dell'ente morale Giusto Morgando
CUORGNE
Gli interventi derivano da interessi sui titoli di Stato acquistati con fondi di disposizioni testamentarie e donazioni di cittadini di Cuorgnè
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi si sentono male a scuola forse per il monossido di carbonio - FOTO E VIDEO
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi si sentono male a scuola forse per il monossido di carbonio - FOTO E VIDEO
Attimi di apprensione oggi pomeriggio alla scuola elementare di San Giorgio Canavese, in via Piave. Per cause ancora in fase di accertamento una ventina di bambini si sono sentiti male. Forse si è trattato di una intossicazione da monossido
NOASCA - Troppa neve: il bus Gtt lascia a piedi la passeggera
NOASCA - Troppa neve: il bus Gtt lascia a piedi la passeggera
E' successo lo scorso 2 dicembre sulla linea Rivarolo-Pont-Ceresole Reale. Un'utente ha scritto una lettera di protesta a Gtt
CANAVESE SOTTO LA NEVE - Treni in tilt, autostrada Torino-Aosta chiusa ai mezzi pesanti - FOTO
CANAVESE SOTTO LA NEVE - Treni in tilt, autostrada Torino-Aosta chiusa ai mezzi pesanti - FOTO
Sono stati cancellati quattro treni sulla linea di Rfi: tre di questi in direzione Ivrea e uno in direzione Aosta. Il Comune di Ivrea informa che si potrebbero verificare disagi alla viabilità a causa del transito dei camion in città
CANAVESE SOTTO LA NEVE - Previsioni rispettate: manto bianco ovunque. Fino a 80 centimetri in Valle Orco - FOTO
CANAVESE SOTTO LA NEVE - Previsioni rispettate: manto bianco ovunque. Fino a 80 centimetri in Valle Orco - FOTO
La neve è arrivata anche in pianura dalle 7 di questa mattina. Nevica sulle montagne del Canavese, con una certa insistenza, già dal tardo pomeriggio di ieri. Record in alta Valle Orco, secondo i dati dell'Arpa, con picchi di 80 centimetri
IVREA - Babbo Natale in moto porta i regali ai bimbi ricoverati
IVREA - Babbo Natale in moto porta i regali ai bimbi ricoverati
Bellissima iniziativa promossa all'ospedale di Ivrea dal «Gruppo Motociclistico» degli appartenenti alle forze dell'ordine
AGLIE' - Spazzatura un po' ovunque: il sindaco vara la linea dura
AGLIE
Ripartono i controlli con l'apertura a campione dei sacchetti abbandonati. Per i «maiali» scatteranno anche le multe
«Finestre sul Passato» per riscoprire il Canavese - VIDEO
«Finestre sul Passato» per riscoprire il Canavese - VIDEO
Un viaggio nella memoria storica del Canavese. Alla scoperta di luoghi che, nel corso degli anni, hanno cambiato completamente volto. Un'esplorazione curata da Luigi Gino Peretto
IVREA - «Wooooow»: studenti a lezione sul loro futuro - FOTO
IVREA - «Wooooow»: studenti a lezione sul loro futuro - FOTO
Giornata dedicata all'orientamento scolastico, al mondo del lavoro e alla diffusione tra i giovani della cultura d'impresa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore