TORINO - Annuncia attentati su internet: tunisino espulso

| Questa mattina, è stata data esecuzione, a Torino, al provvedimento di espulsione per motivi di prevenzione del terrorismo, emesso dal Ministro dell’Interno

+ Miei preferiti
TORINO - Annuncia attentati su internet: tunisino espulso
Questa mattina, è stata data esecuzione, a Torino, al provvedimento di espulsione per motivi di prevenzione del terrorismo, emesso dal Ministro dell’Interno nei confronti di CHIAHOUI Bilel, nato in Tunisia il 12.2.1990, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, gravato da numerosi precedenti penali in materia di stupefacenti.
 
Il provvedimento scaturisce dagli elementi raccolti nell’ambito delle attività condotte dal ROS dei carabinieri al fine di prevenire e contrastare il fenomeno dei cosiddetti  foreign fighters e lone wolves. Nei confronti del CHIAHOUI sono emerse infatti evidenze della sua vicinanza ideologica all’estremismo jihadista e all’organizzazione terroristica “Stato Islamico”, anche in forza dei legami documentati con due foreign terrorist fighters tunisini recentemente deceduti mentre combattevano nel teatro di guerra siro-iracheno.
 
Infatti, come si ricorderà, nei giorni scorsi, il monitoraggio del suo profilo facebook -aggiornato con la foto del tronco di un uomo intento ad armare una pistola – aveva consentito di documentare la pubblicazione, da parte del CHIAHOUI, di attestati di stima e condivisione della scelta di due combattenti “martiri”, indicati tra i “pochi uomini veri che aveva conosciuto” e di fotografie celebrative degli stessi dei quali asseriva di voler emulare le azioni. Inoltre lo stesso aveva pubblicato un post dal quale, oltre alle rinnovate espressioni di ammirazione per i suddetti “martiri”, emergeva l’intenzione del medesimo di porre fine alla propria vita in quello stesso giorno. Era stata pertanto avviata, dai Carabinieri del ROS e del Comando Provinciale di Pisa, una vera e propria caccia all’uomo che aveva consentito di individuarlo e sottoporlo ad un fermo di identificazione.
 
CHIAHOUI Bilel, che non risulta abbia frequentato moschee in Italia, aveva fatto ingresso nel territorio nazionale nel 2013 al fine di frequentare la Facoltà di Lingue e Culture Arabe dell’Università di Torino, ottenendo un permesso di soggiorno per motivi di studio non più rinnovato nel 2015.
 
Cronaca
TRAGEDIA A LOCANA - Giovane escursionista precipita e muore: inutili tutti i soccorsi
TRAGEDIA A LOCANA - Giovane escursionista precipita e muore: inutili tutti i soccorsi
Sarebbe scivolato per diversi metri sbattendo contro le rocce. Un volo che, purtroppo, gli è stato fatale. A dare l'allarme sono stati altri escursionisti che hanno chiamato il 118. Indagini dei carabinieri in corso. Aveva solo 29 anni
SAN GIORGIO CANAVESE - Nuovi corsi per diventare volontari Croce Rossa
SAN GIORGIO CANAVESE - Nuovi corsi per diventare volontari Croce Rossa
«Siamo costantemente alla ricerca di nuovo personale per il numero di servizi sempre crescente, dai giovani ai meno giovani, basta aver un po' di tempo e tanta buona volontà»
CASTELLAMONTE - Droga in casa, 34enne italiano denunciato - VIDEO
CASTELLAMONTE - Droga in casa, 34enne italiano denunciato - VIDEO
Una persona denunciata e 240 grammi di marijuana sequestrati. È questo il bilancio dell’attività antidroga svolta nei giorni scorsi
VALPERGA - All'Ambra torna la rassegna dedicata al cinema d'essai
VALPERGA - All
Il calendario si compone di sei appuntamenti con cadenza settimanale dall'8 novembre al 13 dicembre ogni giovedì con biglietto ridotto ad euro 5 per tutti
OZEGNA - Operaio pestato davanti al pub: altre due condanne
OZEGNA - Operaio pestato davanti al pub: altre due condanne
Oggi la vittima vive con la moglie e la bambina che è nata proprio mentre era in coma, pochi giorni dopo il terribile pestaggio
CASELLE - Droga e bici «sospette» nel garage: un 32enne nei guai - FOTO
CASELLE - Droga e bici «sospette» nel garage: un 32enne nei guai - FOTO
Nel corso di un controllo, i militari dell'Arma hanno scoperto in un garage alla periferia di Caselle marijuana e diverse biciclette
IVREA - «Ancora in campo»: buone pratiche per essere in salute
IVREA - «Ancora in campo»: buone pratiche per essere in salute
Tutte le attività sono gratuite e riservate agli ultra sessantacinquenni residenti, previa iscrizione presso lo Sportello Anziani
SETTIMO TORINESE - Inaugurata la nuova sede della Polizia Stradale - FOTO e VIDEO
SETTIMO TORINESE - Inaugurata la nuova sede della Polizia Stradale - FOTO e VIDEO
I lavori, realizzati con Ativa, hanno permesso di recuperare un ex albergo vicino all'innesto della A4 Torino-Milano, della tangenziale e della A5 Torino-Aosta
LEINI - Negoziante picchiato con una sedia: due cinesi denunciati dai carabinieri
LEINI - Negoziante picchiato con una sedia: due cinesi denunciati dai carabinieri
Insulti, minacce e colpi di sedia in testa. E' stato ferito così, giovedì sera, un negoziante cinese di Leini, titolare di un bazar in via Lombardore. Identificati dai militari dell'Arma gli autori della «spedizione punitiva» nel negozio
IVREA - La serie tv del Canada cerca attori e comparse in Canavese
IVREA - La serie tv del Canada cerca attori e comparse in Canavese
Casting in Canavese per la serie tv canadese «Blood & Treasure». L'appuntamento è domenica 21 in sala Santa Marta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore