TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino

| Re-Heart è un’associazione costituita nel maggio 2014 nel Comune di Lusigliè, in Canavese. Appuntamento il 24 ottobre al Palaruffini di Torino

+ Miei preferiti
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino
Diffondere la cultura del primo soccorso per salvare la vita ai bambini. Questo l’obiettivo dell’appuntamento «Sicurezza a tavola e manovre di disostruzione pediatriche - Bimbifelici Torino 2015» del 24 ottobre al Palaruffini di Torino, organizzato dal presidente di Re-Heart, Centro di Formazione Salvamento Academy, Marcello Cagnazzo. L'evento, patrocinato da Comune di Torino, Città Metropolitana, Consiglio Regionale del Piemonte e Regione Piemonte, è gratuito e aperto a tutti: genitori, nonni, baby sitter, insegnanti, operatori.
 
Nel nostro Paese ancora troppi bambini perdono la vita per ostruzione delle vie aeree non trattata. L’unico strumento che possiamo utilizzare è la prevenzione e la formazione: imparare a tagliare i cibi correttamente, capire come far dormire i più piccoli e apprendere le tecniche di rianimazione e di disostruzione infantile. Sapere cosa fare in caso di emergenza vuol dire “fermare il tempo” e dare una possibilità di sopravvivenza ad un bambino o un lattante.
 
Il programma dell’evento, condotto dallo stesso Cagnazzo, con la partecipazione del dottor Riccardo Ristori, medico dell'emergenza e responsabile IARR, la Commisione medico-scientifica di Salvamento Academy, prevede degli approfondimenti sui principali pericoli per i più piccoli. Si inizierà la giornata imparando il primo soccorso pediatrico e si proseguirà illustrando in anteprima nazionale l’App Salvavita IoSocCorro, ideata dal Ceo e founder di Salvamento Academy, Stefano Mazzei e sviluppata da Pulselab. Dopo la spiegazione teorica delle manovre di disostruzione pediatriche, gli organizzatori mostreranno l’innovazione di SicurezzAtavola (www.sicurezzatavola.it). Il progetto è stato il primo in Europa a diffondere gratuitamente in rete le indicazioni per evitare che i bambini a tavola possano soffocare. Si tratta di 10 video-pillole, disponibili sul canale ufficiali di Youtube di Salvamento Academy e del Ministero della Salute,  che insegnano a tutti, genitori, nonni, zii, insegnanti, operatori della ristorazione scolastica come tagliare correttamente i cibi. Perché imparare a salvare un bambino (e non solo) è patrimonio dell'umanità.
 
Come spiega il CEO e founder di Salvamento Academy, Stefano Mazzei: «Il nostro obiettivo è la promozione della sicurezza a tavola. Non abbiamo la presunzione di insegnare come tagliare a piccoli pezzetti il cibo, operazione di per sé semplice, ma piuttosto evidenziare un problema persistente: anche se raramente il cibo può essere pericoloso. La divulgazione di semplici informazioni, può consentire lo sviluppo della cultura della prevenzione e la diffusione delle manovre per la risoluzione dell'ostruzione delle vie aeree da alimenti. In Italia quasi un bambino a settimana (soprattutto sotto i quattro anni dove il rischio è maggiore) perde la vita perché l’adulto che gli è vicino NON riconosce il pericolo».
 
L’ingresso è gratuito con iscrizione obbligatoria attraverso i siti www.salvamentoacademy.it e www.reheart.it. Occorre compilare la scheda Eventbrite, stampare il biglietto o salvarlo sul telefonino e presentarlo all’ingresso del Palaruffini.
 
Re-Heart è un’associazione costituita nel maggio 2014 nel Comune di Lusigliè, in Canavese, da un gruppo di operatori ed istruttori che hanno preso a cuore il progetto di Salvamento Academy al fine di promuovere e diffondere la cultura del primo soccorso all’interno della nostra comunità. Re-Heart è Centro di Formazione per la Regione Piemonte.
Galleria fotografica
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino - immagine 1
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino - immagine 2
Dove è successo
Cronaca
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
Offerte di lavoro per Addetti ipermercato, Allievi/e Direttori, Cassiere/i, Apprendisti, Giovani 16-23 anni, Farmacisti, Macellai a Torino e provincia
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
Questa mattina il Gip del tribunale di Ivrea, pur convalidando l'arresto, non ha disposto alcuna misura restrittiva per il ragazzo
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
Tra Leini e Lombarodre la strada che porta al Gran Paradiso è costellata di piazzole che molti hanno scambiato per discariche
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
Sulle dinamiche degli schianti sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Ivrea. L'incidente più grave a Pont Canavese, in frazione Doblazio. Abbattuto anche un palo dell'illuminazione pubblica
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro è stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione è stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
Operazione coordinata dalla procura di Aosta per un ingente furto in un negozio. In manette due fratelli di Borgomasino
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
L’uomo è stato sorpreso mentre fungeva da “palo” in attesa di due complici che consumavano una truffa, qualificandosi come tecnico dell’acquedotto e vigile urbano (in borghese), nei confronti di una 75enne residente a Caselle
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore