TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino

| Re-Heart è un’associazione costituita nel maggio 2014 nel Comune di Lusigliè, in Canavese. Appuntamento il 24 ottobre al Palaruffini di Torino

+ Miei preferiti
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino
Diffondere la cultura del primo soccorso per salvare la vita ai bambini. Questo l’obiettivo dell’appuntamento «Sicurezza a tavola e manovre di disostruzione pediatriche - Bimbifelici Torino 2015» del 24 ottobre al Palaruffini di Torino, organizzato dal presidente di Re-Heart, Centro di Formazione Salvamento Academy, Marcello Cagnazzo. L'evento, patrocinato da Comune di Torino, Città Metropolitana, Consiglio Regionale del Piemonte e Regione Piemonte, è gratuito e aperto a tutti: genitori, nonni, baby sitter, insegnanti, operatori.
 
Nel nostro Paese ancora troppi bambini perdono la vita per ostruzione delle vie aeree non trattata. L’unico strumento che possiamo utilizzare è la prevenzione e la formazione: imparare a tagliare i cibi correttamente, capire come far dormire i più piccoli e apprendere le tecniche di rianimazione e di disostruzione infantile. Sapere cosa fare in caso di emergenza vuol dire “fermare il tempo” e dare una possibilità di sopravvivenza ad un bambino o un lattante.
 
Il programma dell’evento, condotto dallo stesso Cagnazzo, con la partecipazione del dottor Riccardo Ristori, medico dell'emergenza e responsabile IARR, la Commisione medico-scientifica di Salvamento Academy, prevede degli approfondimenti sui principali pericoli per i più piccoli. Si inizierà la giornata imparando il primo soccorso pediatrico e si proseguirà illustrando in anteprima nazionale l’App Salvavita IoSocCorro, ideata dal Ceo e founder di Salvamento Academy, Stefano Mazzei e sviluppata da Pulselab. Dopo la spiegazione teorica delle manovre di disostruzione pediatriche, gli organizzatori mostreranno l’innovazione di SicurezzAtavola (www.sicurezzatavola.it). Il progetto è stato il primo in Europa a diffondere gratuitamente in rete le indicazioni per evitare che i bambini a tavola possano soffocare. Si tratta di 10 video-pillole, disponibili sul canale ufficiali di Youtube di Salvamento Academy e del Ministero della Salute,  che insegnano a tutti, genitori, nonni, zii, insegnanti, operatori della ristorazione scolastica come tagliare correttamente i cibi. Perché imparare a salvare un bambino (e non solo) è patrimonio dell'umanità.
 
Come spiega il CEO e founder di Salvamento Academy, Stefano Mazzei: «Il nostro obiettivo è la promozione della sicurezza a tavola. Non abbiamo la presunzione di insegnare come tagliare a piccoli pezzetti il cibo, operazione di per sé semplice, ma piuttosto evidenziare un problema persistente: anche se raramente il cibo può essere pericoloso. La divulgazione di semplici informazioni, può consentire lo sviluppo della cultura della prevenzione e la diffusione delle manovre per la risoluzione dell'ostruzione delle vie aeree da alimenti. In Italia quasi un bambino a settimana (soprattutto sotto i quattro anni dove il rischio è maggiore) perde la vita perché l’adulto che gli è vicino NON riconosce il pericolo».
 
L’ingresso è gratuito con iscrizione obbligatoria attraverso i siti www.salvamentoacademy.it e www.reheart.it. Occorre compilare la scheda Eventbrite, stampare il biglietto o salvarlo sul telefonino e presentarlo all’ingresso del Palaruffini.
 
Re-Heart è un’associazione costituita nel maggio 2014 nel Comune di Lusigliè, in Canavese, da un gruppo di operatori ed istruttori che hanno preso a cuore il progetto di Salvamento Academy al fine di promuovere e diffondere la cultura del primo soccorso all’interno della nostra comunità. Re-Heart è Centro di Formazione per la Regione Piemonte.
Galleria fotografica
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino - immagine 1
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino - immagine 2
Cronaca
CUORGNE-IVREA - Un nuovo strumento laser per le operazioni
CUORGNE-IVREA - Un nuovo strumento laser per le operazioni
Con la tecnologia si riducono le degenze e si accorciano i tempi per la ripresa delle persone operate
IVREA LAVORO - Il Comune è in cerca di cinque dipendenti
IVREA LAVORO - Il Comune è in cerca di cinque dipendenti
Bando di mobilità esterna riservato a dipendenti della Pubblica Amministrazione per la copertura di 5 posti di vari profili
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
I carabinieri li hanno arrestati due giorni fa, al termine di una lunga indagine coordinata dalla Procura di Ivrea. Secondo gli inquirenti i due andavano a colpo sicuro. Almeno sei le rapine messe a segno
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
Provvidenziale intervento del soccorso alpino che ha tratto in salvo le quattro escursioniste in difficoltà
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
E' stata proclamata l'immagine vincitrice, intitolata "La storia della borgata in uno scatto, pomeriggi passati ad ammirare", scattata dall'esperto fotografo Alberto Peracchio
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
Una bomba di acqua si è abbattuta con violenza questa sera in una vasta zona di alto e basso Canavese
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
Le indagini sono coordinate dalla polizia colombiana ma anche in Italia gli accertamenti stanno seguendo una pista precisa
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
Dieci lavoratori in nero, sanzioni per 50.000 euro oltre alla proposta di sospensione della attività. Sono i numeri di un intervento della Guardia di Finanza che nei giorni scorsi ha controllato un ristorante di Ivrea
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al pronto soccorso d'Ivrea. Le sue condizioni, purtroppo, sono precipitate dopo il ricovero. Il conducente dell'auto che l'ha travolta rischia una denuncia per omicidio stradale
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
Un rapinatore solitario è entrato all'interno dell'esercizio fingendosi cliente. In quel momento c'erano due clienti e due dottoresse
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore