TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino

| Re-Heart è un’associazione costituita nel maggio 2014 nel Comune di Lusigliè, in Canavese. Appuntamento il 24 ottobre al Palaruffini di Torino

+ Miei preferiti
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino
Diffondere la cultura del primo soccorso per salvare la vita ai bambini. Questo l’obiettivo dell’appuntamento «Sicurezza a tavola e manovre di disostruzione pediatriche - Bimbifelici Torino 2015» del 24 ottobre al Palaruffini di Torino, organizzato dal presidente di Re-Heart, Centro di Formazione Salvamento Academy, Marcello Cagnazzo. L'evento, patrocinato da Comune di Torino, Città Metropolitana, Consiglio Regionale del Piemonte e Regione Piemonte, è gratuito e aperto a tutti: genitori, nonni, baby sitter, insegnanti, operatori.
 
Nel nostro Paese ancora troppi bambini perdono la vita per ostruzione delle vie aeree non trattata. L’unico strumento che possiamo utilizzare è la prevenzione e la formazione: imparare a tagliare i cibi correttamente, capire come far dormire i più piccoli e apprendere le tecniche di rianimazione e di disostruzione infantile. Sapere cosa fare in caso di emergenza vuol dire “fermare il tempo” e dare una possibilità di sopravvivenza ad un bambino o un lattante.
 
Il programma dell’evento, condotto dallo stesso Cagnazzo, con la partecipazione del dottor Riccardo Ristori, medico dell'emergenza e responsabile IARR, la Commisione medico-scientifica di Salvamento Academy, prevede degli approfondimenti sui principali pericoli per i più piccoli. Si inizierà la giornata imparando il primo soccorso pediatrico e si proseguirà illustrando in anteprima nazionale l’App Salvavita IoSocCorro, ideata dal Ceo e founder di Salvamento Academy, Stefano Mazzei e sviluppata da Pulselab. Dopo la spiegazione teorica delle manovre di disostruzione pediatriche, gli organizzatori mostreranno l’innovazione di SicurezzAtavola (www.sicurezzatavola.it). Il progetto è stato il primo in Europa a diffondere gratuitamente in rete le indicazioni per evitare che i bambini a tavola possano soffocare. Si tratta di 10 video-pillole, disponibili sul canale ufficiali di Youtube di Salvamento Academy e del Ministero della Salute,  che insegnano a tutti, genitori, nonni, zii, insegnanti, operatori della ristorazione scolastica come tagliare correttamente i cibi. Perché imparare a salvare un bambino (e non solo) è patrimonio dell'umanità.
 
Come spiega il CEO e founder di Salvamento Academy, Stefano Mazzei: «Il nostro obiettivo è la promozione della sicurezza a tavola. Non abbiamo la presunzione di insegnare come tagliare a piccoli pezzetti il cibo, operazione di per sé semplice, ma piuttosto evidenziare un problema persistente: anche se raramente il cibo può essere pericoloso. La divulgazione di semplici informazioni, può consentire lo sviluppo della cultura della prevenzione e la diffusione delle manovre per la risoluzione dell'ostruzione delle vie aeree da alimenti. In Italia quasi un bambino a settimana (soprattutto sotto i quattro anni dove il rischio è maggiore) perde la vita perché l’adulto che gli è vicino NON riconosce il pericolo».
 
L’ingresso è gratuito con iscrizione obbligatoria attraverso i siti www.salvamentoacademy.it e www.reheart.it. Occorre compilare la scheda Eventbrite, stampare il biglietto o salvarlo sul telefonino e presentarlo all’ingresso del Palaruffini.
 
Re-Heart è un’associazione costituita nel maggio 2014 nel Comune di Lusigliè, in Canavese, da un gruppo di operatori ed istruttori che hanno preso a cuore il progetto di Salvamento Academy al fine di promuovere e diffondere la cultura del primo soccorso all’interno della nostra comunità. Re-Heart è Centro di Formazione per la Regione Piemonte.
Galleria fotografica
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino - immagine 1
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino - immagine 2
Dove è successo
Cronaca
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
In occasione della recente Festa di Sant’Antonio
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
All’ingresso dell'ospedale di Ivrea installato un amplificatore portatile con sistema a induzione magnetica donato dall’Apic
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
Una quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto tra Borgaro e Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso: agiva con «l'aiuto» dei suoi sei bambini che sono stati affidati alla custodia del nonno
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
Visita al carcere da parte di Marco Grimaldi, consigliere di Sel, Silvja Manzi e Igor Boni della Direzione nazionale Radicali
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
A scatenare il tutto un incontro che, in teoria, avrebbe dovuto essere un chiarimento, tra due donne: una di 43 anni e l'altra di 32. La prima, l'ex moglie di un 41enne residente proprio a Caselle. La seconda, la nuova fiamma dell'uomo
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese partirà un altro contingente - FOTO
SLAVINA SULL
Intanto dei 20 nuovi tecnici piemontesi arrivati in loco, un gruppo sarà operativo già in serata, mentre l’altro entrerà in azione domani mattina
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
I padroni, per fortuna, si trovavano fuori casa. A dare l'allame sono stati alcuni residenti della zona. Accertamenti in corso
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
Paura sulla tangenziale nord di Torino in direzione dello svincolo di Caselle. L'autista del mezzo pesante positivo all'alcoltest: nel sangue tre volte il limite consentito. Accertamenti in corso da parte della polizia stradale di Torino
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdì scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore