TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino

| Re-Heart è un’associazione costituita nel maggio 2014 nel Comune di Lusigliè, in Canavese. Appuntamento il 24 ottobre al Palaruffini di Torino

+ Miei preferiti
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino
Diffondere la cultura del primo soccorso per salvare la vita ai bambini. Questo l’obiettivo dell’appuntamento «Sicurezza a tavola e manovre di disostruzione pediatriche - Bimbifelici Torino 2015» del 24 ottobre al Palaruffini di Torino, organizzato dal presidente di Re-Heart, Centro di Formazione Salvamento Academy, Marcello Cagnazzo. L'evento, patrocinato da Comune di Torino, Città Metropolitana, Consiglio Regionale del Piemonte e Regione Piemonte, è gratuito e aperto a tutti: genitori, nonni, baby sitter, insegnanti, operatori.
 
Nel nostro Paese ancora troppi bambini perdono la vita per ostruzione delle vie aeree non trattata. L’unico strumento che possiamo utilizzare è la prevenzione e la formazione: imparare a tagliare i cibi correttamente, capire come far dormire i più piccoli e apprendere le tecniche di rianimazione e di disostruzione infantile. Sapere cosa fare in caso di emergenza vuol dire “fermare il tempo” e dare una possibilità di sopravvivenza ad un bambino o un lattante.
 
Il programma dell’evento, condotto dallo stesso Cagnazzo, con la partecipazione del dottor Riccardo Ristori, medico dell'emergenza e responsabile IARR, la Commisione medico-scientifica di Salvamento Academy, prevede degli approfondimenti sui principali pericoli per i più piccoli. Si inizierà la giornata imparando il primo soccorso pediatrico e si proseguirà illustrando in anteprima nazionale l’App Salvavita IoSocCorro, ideata dal Ceo e founder di Salvamento Academy, Stefano Mazzei e sviluppata da Pulselab. Dopo la spiegazione teorica delle manovre di disostruzione pediatriche, gli organizzatori mostreranno l’innovazione di SicurezzAtavola (www.sicurezzatavola.it). Il progetto è stato il primo in Europa a diffondere gratuitamente in rete le indicazioni per evitare che i bambini a tavola possano soffocare. Si tratta di 10 video-pillole, disponibili sul canale ufficiali di Youtube di Salvamento Academy e del Ministero della Salute,  che insegnano a tutti, genitori, nonni, zii, insegnanti, operatori della ristorazione scolastica come tagliare correttamente i cibi. Perché imparare a salvare un bambino (e non solo) è patrimonio dell'umanità.
 
Come spiega il CEO e founder di Salvamento Academy, Stefano Mazzei: «Il nostro obiettivo è la promozione della sicurezza a tavola. Non abbiamo la presunzione di insegnare come tagliare a piccoli pezzetti il cibo, operazione di per sé semplice, ma piuttosto evidenziare un problema persistente: anche se raramente il cibo può essere pericoloso. La divulgazione di semplici informazioni, può consentire lo sviluppo della cultura della prevenzione e la diffusione delle manovre per la risoluzione dell'ostruzione delle vie aeree da alimenti. In Italia quasi un bambino a settimana (soprattutto sotto i quattro anni dove il rischio è maggiore) perde la vita perché l’adulto che gli è vicino NON riconosce il pericolo».
 
L’ingresso è gratuito con iscrizione obbligatoria attraverso i siti www.salvamentoacademy.it e www.reheart.it. Occorre compilare la scheda Eventbrite, stampare il biglietto o salvarlo sul telefonino e presentarlo all’ingresso del Palaruffini.
 
Re-Heart è un’associazione costituita nel maggio 2014 nel Comune di Lusigliè, in Canavese, da un gruppo di operatori ed istruttori che hanno preso a cuore il progetto di Salvamento Academy al fine di promuovere e diffondere la cultura del primo soccorso all’interno della nostra comunità. Re-Heart è Centro di Formazione per la Regione Piemonte.
Galleria fotografica
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino - immagine 1
TORINO - Come soccorrere e salvare la vita a un bambino - immagine 2
Cronaca
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
Un pensionato a bordo di una Fiat Panda, per cause in fase di accertamento, è finito nella roggia che corre a lato della provinciale
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
Scossa di terremoto, nella notte tra lunedì e martedì, con epicentro a Sparone, poco distante dal confine del Parco
CUORGNE'-IVREA - Ubriachi al volante: quattro denunciati. Uno era persino senza patente...
CUORGNE
Record lungo la provinciale 45 a Cuorgnè: automobilista con tasso alcolemico sei volte e mezzo superiore al limite consentito. Altre due persone, invece, segnalate alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
Al momento di rilasciare i certificati medici per attività sportiva agonistica, omettevano, sistematicamente, di emettere le ricevute fiscali e di conseguenza di dichiarare i loro compensi. Un medico di Ciriè e uno di Lanzo nei guai
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
Per cause in fase di accertamento si è verificato uno scontro frontale tra un camion di una ditta di trasporti e una Toyota Yaris
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
L'iniziativa, mai realizzata in Italia, ha avuto un grande successo. Nella stessa giornata in paese la Sagra del Pignoletto
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
A dare la notizia è il segretario generale Osapp, Leo Beneduci: «Del degrado nelle carceri italiane ne fanno le spese i poliziotti»
BRANDIZZO - Capo dei vigili muore soffocato in una pizzeria
BRANDIZZO - Capo dei vigili muore soffocato in una pizzeria
Pirrazzo, 50 anni di Rivoli, secondo il medico legale sarebbe morto per «asfissia da intasamento da bolo alimentare»
FELETTO - Incendio danneggia la cabina della Telecom - FOTO
FELETTO - Incendio danneggia la cabina della Telecom - FOTO
Sul posto hanno operato i vigili del fuoco che hanno domato il rogo evitando che le fiamme potessero estendersi all'intera struttura
IVREA - Intercultura presenta borse di studio e viaggi all'estero
IVREA - Intercultura presenta borse di studio e viaggi all
Negli ultimi anni frequentare un anno scolastico all'estero durante le scuole superiori è diventata una pratica molto diffusa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore