TORINO - Gli ingegneri del Canavese al compleanno della Foit

| Il teatro Alfieri di Torino ha registrato giovedì 17 novembre il tutto esaurito per la spettacolo “L’uomo che pesò il mondo”

+ Miei preferiti
TORINO - Gli ingegneri del Canavese al compleanno della Foit
Il teatro Alfieri di Torino ha registrato giovedì 17 novembre il tutto esaurito per la spettacolo “L’uomo che pesò il mondo”, scritto e diretto da Katia Capato e Joseph Scicluna, organizzato dalla Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri di Torino, meglio conosciuta nell’ambiente come la FOIT, per festeggiare il suo quindicesimo compleanno. La bravissima Capato ha interpretato una serie di personaggi stravaganti e affascinanti nello stesso tempo, da Henry Cavendish a Giovanni Keplero a Isaac Newton. Stravaganti perché, come tutti noi, pieni di manie e paure ma anche e soprattutto affascinanti perché ciascuno di loro, appoggiandosi sulle spalle dei predecessori hanno compiuto studi e scoperte che ci hanno condotto a tutto quello che ci circonda, inclusi i satelliti che ci permettono di vedere i programmi televisivi dell’altra parte del mondo, a prevedere il tempo che ci sarà domani.
 
La FOIT, guidata dal suo Presidente e dal direttivo, ente che si occupa di fornire strumenti e percorsi formativi per la crescita professionale, ha deciso di raccontare i suoi primi 15 anni proprio attraverso uno spettacolo che parlasse di scienziati, cioè di persone capaci di incantarsi di fronte alla bellezza della realtà e desiderose di comprenderla, fino a misurarla o calcolarla. Cavendish nel 1810 per primo riuscì a trovare un metodo sperimentale per calcolare la massa della terra. Lo scienziato scozzese usò gli strumenti a sua disposizione: le scoperte di Newton e quelle di Brahe, le intuizioni di Keplero e quelle di Newton. Cavendish usò anche strumenti, la bilancia a torsione, per i suoi esperimenti. Anche la FOIT fornisce ai suoi associati lo strumento principale per chiunque voglia conoscere e capire ciò che ci circonda: la conoscenza. In questi 15 anni sono state fornite migliaia di ore di formazione attraverso corsi e seminari, che hanno permesso agli iscritti all’Ordine degli Ingegneri di Torino, ma non solo, ad Architetti, Periti Industriali, Geometri e professionisti dei settori tecnici, di approfondire il loro sapere al fine di fornire alla società prodotti e servizi più efficienti, efficaci e soprattutto sicuri.
 
Come possiamo non ricordare tutti gli ingegneri – molti di loro facenti parte dei Vigili del Fuoco, dell’Esercito o dei Gruppi di Protezione Civile - che in questo momento si stanno prodigando nel Centro Italia, così duramente colpito dal terremoto, per mettere in sicurezza stabili pubblici e privati, chiese e gli altri tesori che rendono il nostro paese tra i più belli del mondo. Tra le centinaia di persone nel teatro torinese erano presenti anche molti canavesani che fanno riferimento all’Associazione Ingegneri Canavese, fondata due anni fa da Fabrizia Giordano.
 
Proprio in questo periodo l’Associazione sta lavorando a stretto raccordo con la Fondazione organizzando per fine novembre,  a Rivarolo, un corso applicativo sul nuovo codice di prevenzione incendi tenuto dall’ing. Ferito, funzionario del Corpo dei Vigili del Fuoco, valido sia per la formazione degli ingegneri e dei cosiddetti Responsabili per la sicurezza e la prevenzione che per tutti coloro che si occupano di tematiche antincendio. (P.r.)
Cronaca
CASTELLAMONTE - Un anno fa l'addio al grande Dario Ruffatto
CASTELLAMONTE - Un anno fa l
Dario è stato l'anima del giornalismo non solo nella "sua" città. Per questo sono nate iniziative che portano il suo nome
CANAVESE - Il Santuario di Belmonte fa il pieno di voti nella classifica de «I luoghi del cuore» del Fai
CANAVESE - Il Santuario di Belmonte fa il pieno di voti nella classifica de «I luoghi del cuore» del Fai
Non è l'unico bene del Canavese ad entrare nella classifica dei Luoghi del Cuore. Al 122° posto nella classifica nazionale, con 2.541 voti, spunta il Santuario della visitazione di Santa Elisabetta a Colleretto Castelnuovo
IVREA - Trasloca il poliambulatorio: possibili disagi per i pazienti
IVREA - Trasloca il poliambulatorio: possibili disagi per i pazienti
«L'azienda farà il possibile per limitare i disagi ai cittadini e ci scusiamo per contrattempi non previsti» dicono dall'Asl To4
SCARMAGNO - Incendio devasta il comprensorio ex Olivetti: imputati tutti assolti in tribunale
SCARMAGNO - Incendio devasta il comprensorio ex Olivetti: imputati tutti assolti in tribunale
A quasi quattro anni dall'incendio che distrusse il capannone C del comprensorio ex Olivetti di Scarmagno, questa mattina, a conclusione del processo al tribunale di Ivrea, è arrivata la sentenza di primo grado
COLLERETTO - Ai cuneesi la parte scientifica del Bioindustry Park
COLLERETTO - Ai cuneesi la parte scientifica del Bioindustry Park
Il ramo d’attività del Parco tecnologico, focalizzato sulla salute e sulle scienze della vita, è stato acquisito da Gem Chimica
AGLIE' - Eletto il nuovo direttivo dell'Avis
AGLIE
Alcuni soci collaboratori da più di 30 anni dell'associazione di volontariato hanno lasciato il posto a giovani soci donatori
STRAMBINO - Idioti devastano cinque auto parcheggiate
STRAMBINO - Idioti devastano cinque auto parcheggiate
Ennesimo raid dei vandali a Strambino dopo l'assalto di qualche mese fa alla sede della Caritas cittadina. Indagano i carabinieri
RIVAROLO - Pestaggio alla vigilia di Natale: tra i nove giovani coinvolti ci sono anche due ragazze
RIVAROLO - Pestaggio alla vigilia di Natale: tra i nove giovani coinvolti ci sono anche due ragazze
E' quanto emerge dalle indagini della procura di Ivrea e dei carabinieri di Rivarolo che hanno identificato gli autori dell'aggressione segnalandoli all'autorità giudiziaria. Un fascicolo aperto anche alla procura di minori di Torino
IVREA - Contromano per chilometri sull'autostrada: autista completamente ubriaco fermato dalla polizia
IVREA - Contromano per chilometri sull
Paura ieri sera sull'autostrada A4 Torino-Milano e sulla bretella Ivrea-Santhià per un'auto che ha percorso alcuni chilometri contromano. Alle 19.45 è arrivata la chiamata di soccorso da parte di alcuni automobilisti
CASELLE - Troppi uccelli pericolosi: Enac contro ampliamento discarica
CASELLE - Troppi uccelli pericolosi: Enac contro ampliamento discarica
«Un incremento della discarica potrebbe attirare stormi di uccelli pericolosi per i velivoli dell'aeroporto Pertini di Caselle»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore