TORINO - Gli ingegneri del Canavese al compleanno della Foit

| Il teatro Alfieri di Torino ha registrato giovedì 17 novembre il tutto esaurito per la spettacolo “L’uomo che pesò il mondo”

+ Miei preferiti
TORINO - Gli ingegneri del Canavese al compleanno della Foit
Il teatro Alfieri di Torino ha registrato giovedì 17 novembre il tutto esaurito per la spettacolo “L’uomo che pesò il mondo”, scritto e diretto da Katia Capato e Joseph Scicluna, organizzato dalla Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri di Torino, meglio conosciuta nell’ambiente come la FOIT, per festeggiare il suo quindicesimo compleanno. La bravissima Capato ha interpretato una serie di personaggi stravaganti e affascinanti nello stesso tempo, da Henry Cavendish a Giovanni Keplero a Isaac Newton. Stravaganti perché, come tutti noi, pieni di manie e paure ma anche e soprattutto affascinanti perché ciascuno di loro, appoggiandosi sulle spalle dei predecessori hanno compiuto studi e scoperte che ci hanno condotto a tutto quello che ci circonda, inclusi i satelliti che ci permettono di vedere i programmi televisivi dell’altra parte del mondo, a prevedere il tempo che ci sarà domani.
 
La FOIT, guidata dal suo Presidente e dal direttivo, ente che si occupa di fornire strumenti e percorsi formativi per la crescita professionale, ha deciso di raccontare i suoi primi 15 anni proprio attraverso uno spettacolo che parlasse di scienziati, cioè di persone capaci di incantarsi di fronte alla bellezza della realtà e desiderose di comprenderla, fino a misurarla o calcolarla. Cavendish nel 1810 per primo riuscì a trovare un metodo sperimentale per calcolare la massa della terra. Lo scienziato scozzese usò gli strumenti a sua disposizione: le scoperte di Newton e quelle di Brahe, le intuizioni di Keplero e quelle di Newton. Cavendish usò anche strumenti, la bilancia a torsione, per i suoi esperimenti. Anche la FOIT fornisce ai suoi associati lo strumento principale per chiunque voglia conoscere e capire ciò che ci circonda: la conoscenza. In questi 15 anni sono state fornite migliaia di ore di formazione attraverso corsi e seminari, che hanno permesso agli iscritti all’Ordine degli Ingegneri di Torino, ma non solo, ad Architetti, Periti Industriali, Geometri e professionisti dei settori tecnici, di approfondire il loro sapere al fine di fornire alla società prodotti e servizi più efficienti, efficaci e soprattutto sicuri.
 
Come possiamo non ricordare tutti gli ingegneri – molti di loro facenti parte dei Vigili del Fuoco, dell’Esercito o dei Gruppi di Protezione Civile - che in questo momento si stanno prodigando nel Centro Italia, così duramente colpito dal terremoto, per mettere in sicurezza stabili pubblici e privati, chiese e gli altri tesori che rendono il nostro paese tra i più belli del mondo. Tra le centinaia di persone nel teatro torinese erano presenti anche molti canavesani che fanno riferimento all’Associazione Ingegneri Canavese, fondata due anni fa da Fabrizia Giordano.
 
Proprio in questo periodo l’Associazione sta lavorando a stretto raccordo con la Fondazione organizzando per fine novembre,  a Rivarolo, un corso applicativo sul nuovo codice di prevenzione incendi tenuto dall’ing. Ferito, funzionario del Corpo dei Vigili del Fuoco, valido sia per la formazione degli ingegneri e dei cosiddetti Responsabili per la sicurezza e la prevenzione che per tutti coloro che si occupano di tematiche antincendio. (P.r.)
Cronaca
INCENDIO BELMONTE - Chiamparino ringrazia Aib e vigili del fuoco. Ora si apre la caccia ai possibili piromani - FOTO e VIDEO
INCENDIO BELMONTE - Chiamparino ringrazia Aib e vigili del fuoco. Ora si apre la caccia ai possibili piromani - FOTO e VIDEO
La situazione ora è sotto controllo. «Un ringraziamento ai volontari Aib e vigili del fuoco, uomini e donne, che questa notte hanno fatto tutto il possibile e anche di più per spegnere gli incendi», ha detto il presidente della Regione
FRONT - Ruba 174 carte d'identità in municipio: fermato dalla polizia
FRONT - Ruba 174 carte d
Un cittadino romeno di 31 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante in quanto ricercato per altri reati
INCENDIO BELMONTE - «Situazione sotto controllo»: restano da spegnere solo alcuni focolai - FOTO
INCENDIO BELMONTE - «Situazione sotto controllo»: restano da spegnere solo alcuni focolai - FOTO
La maggior parte del personale che ha operato ieri sera e durante la notte è stata fatta rientrare. Rimangono circa 20 vigili tra permanenti e volontari. L'intensità del vento, per fortuna, è calata drasticamente
CIRIE' - In via d'Oria lo sportello Postamat di nuova generazione
CIRIE
A maggior tutela della clientela è presente anche il nuovo sistema «antiskimming», per impedire la clonazione delle carte
OMICIDIO DI CHIVASSO - Pastori ammazzati a sprangate: in quattro condannati a 30 anni
OMICIDIO DI CHIVASSO - Pastori ammazzati a sprangate: in quattro condannati a 30 anni
I quattro, secondo le indagini dei carabinieri della compagnia di Chivasso, agirono in risposta ad un'aggressione portata a termine da tre persone, un paio di giorni prima, ai danni di un altro componente della famiglia Bergero
BALDISSERO - Camion sbatte contro il ponte: provinciale chiusa
BALDISSERO - Camion sbatte contro il ponte: provinciale chiusa
Dopo l'urto, però, l'autista del mezzo non si è fermato e nemmeno ha avvertito i responsabili della Città metropolitana
DISASTRO A BELMONTE - L'incendio ha devastato la riserva naturale del Sacro Monte - FOTO e VIDEO
DISASTRO A BELMONTE - L
Il grandissimo lavoro notturno di Aib e vigili del fuoco ha evitato il peggio ma l'area boschiva tutto attorno al santuario patrimonio dell'umanità Unesco ha subito danni notevoli
INCENDIO BELMONTE - Cinque famiglie evacuate, eccezionale lavoro di Aib e vigili del fuoco - FOTO
INCENDIO BELMONTE - Cinque famiglie evacuate, eccezionale lavoro di Aib e vigili del fuoco - FOTO
«È stato tremendo. Mai vissuta una cosa del genere». Le parole di un caposquadra Aib, dopo un'intera notte trascorsa tra le fiamme, rendono bene l'idea dell'incendio boschivo che ha devastato la collina del Sacro Monte di Belmonte
CANAVESE - Ancora incendi: il vento porta le fiamme vicino alle case. Allerta a Cuorgnè, Prascorsano, Valperga e Pertusio - FOTO
CANAVESE - Ancora incendi: il vento porta le fiamme vicino alle case. Allerta a Cuorgnè, Prascorsano, Valperga e Pertusio - FOTO
Il vento che si è alzato dopo le 18 su una vasta zona del Canavese sta purtroppo alimentando le fiamme. Il santuario di Belmonte è stato messo in sicurezza ma il fronte delle fiamme si è abbassato di quota avvicinandosi a diverse case
INCENDIO A BELMONTE - Quasi sicuramente è un rogo doloso: canadair ed elicotteri all'opera - FOTO e VIDEO
INCENDIO A BELMONTE - Quasi sicuramente è un rogo doloso: canadair ed elicotteri all
Le operazioni di spegnimento andranno avanti ancora per parecchie ore, molto probabilmente per tutta la notte. Alcuni fronti hanno lambito le prime case di Prascorsano. Alcune squadre, inoltre, stanno intervenendo anche a Borgiallo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore