TORINO - L’Unione piemontese delle Pro loco protagonista a «Italia del Bio»

| Anche le Pro Loco del Canavese all'evento torinese sotto la Mole Antonelliana

+ Miei preferiti
TORINO - L’Unione piemontese delle Pro loco protagonista a «Italia del Bio»
Nell’anno in cui l’Unione piemontese delle Pro loco (U.n.p.l.i. Piemonte) taglia il traguardo dei trent’anni dalla fondazione, il Comitato provinciale di Torino presenta un nuovo grande evento per festeggiare la ricorrenza, una vetrina di promozione turistica per le Pro loco e i loro paesi di provenienza, aderendo all’iniziativa organizzata dall’Associazione nazionale Città del Bio, in collaborazione con la Federazione italiana Coltivatori diretti e l’Associazione Cuochi di Torino e provincia.
 
«Italia del Bio», mostra-mercato delle produzioni biologiche e tipiche italiane, è inserita nel vastissimo programma che la Città di Torino propone in occasione di Expo 2015, denominato “Nutrire le Città, Coltivare il futuro”, con il supporto della Fondazione Torino per la Cultura e la collaborazione della Fondazione Torino Smart City. Si tratta di un fitto calendario di mostre, convegni, fiere, workshop ed eventi artistici, proposti sul territorio cittadino nel periodo dal 26 settembre al 25 ottobre 2015.  Torino ha una storica e consolidata attenzione per i temi del consumo intelligente e responsabile dei prodotti agroalimentari ed in questo contesto si colloca l’intensa attività di relazione internazionale che l’ha portata ad aggiudicarsi, quale città ospitante, il terzo Forum Mondiale O.N.U. sullo sviluppo locale.
 
L’Unpli nazionale ha siglato, nel luglio scorso, il “Manifesto del Cibo sostenibile e della tavola sobria e conviviale”, proposto dall’Associazione nazionale Città del Bio, per favorire la riscoperta e la tutela delle produzioni enogastronomiche dei territori, in particolare le produzioni biologiche e i cibi tradizionali, di prossimità, freschi e di stagione. Di qui è scaturita l’idea di organizzare una festa per promuovere la filiera corta ed è nata la prima edizione di “ITALIA DEL BIO”. “La biodiversità e il patrimonio di differenze sono una risorsa da custodire e da offrire anche per promuovere un turismo d’eccellenza. Perché degustare un cibo o un piatto tipico nei territori dove nascono ha un valore in più, un sapore in più..” si legge nel Manifesto del Cibo Sostenibile. 
 
“Le Pro loco – rimarca Fabrizio Ricciardi Presidente provinciale di Unpli Torino – sono le Sentinelle dei Paesi, associazioni che uniscono i cittadini che, in forma volontaria e gratuita, operando senza fini di lucro, promuovono le tradizioni locali, per difendere l’identità culturale dei loro paesi. L’adesione al Manifesto del Cibo Sostenibile e della tavola sobria e conviviale è stata naturale, perché condividiamo fortemente gli intenti in esso contenuti. La collaborazione con enti radicati sul territorio, come l’Associazione nazionale Città del Bio e la Federazione italiana Coldiretti, rappresenta per noi un gradito riconoscimento dell’attività che da sempre svolgiamo sul territorio”.     
  
Le Pro loco della Città Metropolitana di Torino (Canavese compreso, ovviamente) presenteranno i prodotti e i piatti tipici, il meglio del “cibo sostenibile da strada”, che da sempre offrono i nostri paesi, facendo riscoprire le antiche ricette della tradizione.  La manifestazione, oltre al cibo di qualità, ha anche l’intento di promuovere il Patrimonio Culturale Immateriale fatto di cultura e storia locali, usi, costumi, tradizioni e folklore. Pertanto l’U.n.p.l.i. provinciale di Torino, in collaborazione con l’Associazione culturale musicale Armonia di Venaria reale, proporrà anche un nutrito programma di spettacoli folkloristici e intrattenimenti musicali itineranti nell’area dell’evento:
 
Venerdì 09/10/2015 
I musicanti di Halanwa  - musiche e danze tradizionali occitane e piemontesi 
L’Associazione Piemonte-Grecia  - musiche e danze tradizionali greche 
 
Sabato 10/10/2015 
Corale Merliner Ensemble  - brani classici e popolari
 
Domenica 11/10/2015
Gruppo Folk Abruzzese/Molisano  - musiche e danze tradizionali abruzzesi e molisane
I Lucanti  - musiche e danze tradizionali della Basilicata
 
Inoltre Sabato 10 ottobre 2015 alle ore 15.30 presso il Salone UNCEM in Via Gaudenzio Ferrari 1 (vicino Mole Antonelliana) a Torino si terrà il Convegno GENIUS & CIBUS LOCI - Sagre e feste sostenibili per la promozione dell’agroalimentare italiano e dei territori di produzione
 
Il turismo dolce, di qualità, sostenibile è sempre più legato al ruolo che il paesaggio, la storia, le tradizioni, i beni culturali e il cibo hanno nelle centinaia di territori, che rappresentano, con la loro diversità, l’insieme del Bel Paese. L’ambiente, la storia, le tradizioni, i beni culturali e il cibo sono considerati nel mondo il “petrolio” italiano. Ma ancora non sappiamo valorizzare appieno quella che rappresenta la nostra vera ricchezza nazionale.
 
Le sagre, che punteggiano con la loro vivacità l’intero Paese, possono oggettivamente rappresentare l’occasione per far conoscere le nostre ricchezze più nascoste. A condizione che esse assumano sempre più un livello di qualità e autenticità importante. Come garantire la qualità e l’autenticità delle Sagre per fare in modo che esse diventino davvero le ambasciatrici dei cento territori italiani? E’ necessaria una specifica legislazione (come per le DOC e le DOP) che la certifichi? E’ questo l’argomento che intendono affrontare UNPLI e CITTA’DEL BIO in occasione del Festival Cinemambiente di Torino e del Forum Mondiale dello Sviluppo Economico Locale promosso dalle Nazioni Unite.
 
Ne discutono:
Claudio Nardocci – Presidente Nazionale UNPLI – Unione Nazionale Pro Loco d’Italia
Antonio Ferrentino – Presidente Nazionale Città del Bio
Roberto Moncalvo – Presidente Nazionale Coldiretti
On. Silvia Fregolent – Deputato Coordinatrice Intergruppo Parlamentare Amici del Bio
Antonella Parigi – Assessore regionale piemontese alla Cultura
Daniela Ruffino – Vice presidente del Consiglio Regionale del Piemonte
Rita Brugnone – Direttore Alexala – ATL Alessandria
Gaetano Capizzi – Direttore Cinemambiente
Galleria fotografica
TORINO - L’Unione piemontese delle Pro loco protagonista a «Italia del Bio» - immagine 1
TORINO - L’Unione piemontese delle Pro loco protagonista a «Italia del Bio» - immagine 2
Dove è successo
Cronaca
CASTELLAMONTE - Comune parte civile contro ex sindaco e vice
CASTELLAMONTE - Comune parte civile contro ex sindaco e vice
La procura ha chiesto il rinvio a giudizio degli ex amministratori (e dell'ex responsabile tecnico) per turbativa d'asta e falso ideologico
MAFIA - In Canavese 40 immobili confiscati alla criminalità organizzata attendono di essere riutilizzati
MAFIA - In Canavese 40 immobili confiscati alla criminalità organizzata attendono di essere riutilizzati
Nuovo bando, emanato dalla Regione Piemonte, per favorirne il riutilizzo a scopi sociali. «Così destiniamo abitazioni acquistate con denaro derivante da attività criminose ad iniziative per le fasce deboli», dice il presidente Chiamparino
LEINI - Agricoltori armati fino ai denti: doppio arresto dei carabinieri - FOTO
LEINI - Agricoltori armati fino ai denti: doppio arresto dei carabinieri - FOTO
Due agricoltori sono finiti in manette per possesso di armi clandestine. Recuperati fucili e munizioni di dubbia provenienza, forse utilizzati per operazioni di bracconaggio. I due arrestati, entrambi ai domiciliari, erano incensurati
SCOMPARSO NEL NULLA - Stop alle ricerche di Davide Gentile: l'ultimo indizio al Nivolet
SCOMPARSO NEL NULLA - Stop alle ricerche di Davide Gentile: l
Il Capo della Protezione civile, in accordo con tutti gli Enti coinvolti nelle operazioni, ha disposto ieri pomeriggio la sospensione delle ricerche di Davide Gentile, il trentenne scomparso nel nulla ormai da sedici giorni
RIVAROLO - Il sagrato diventa la piazza per Suor Carla De Sarno
RIVAROLO - Il sagrato diventa la piazza per Suor Carla De Sarno
Ennesima intitolazione da parte dell'amministrazione comunale. Questa volta un omaggio alla storica preside dell'Annunziata
MAPPANO-LEINI - Incendio alla Sert, intervento dei vigili del fuoco
MAPPANO-LEINI - Incendio alla Sert, intervento dei vigili del fuoco
Pare che l'incendio abbia interessato una catasta di rifiuti stoccati all'esterno del capannone. Accertamenti in corso
CANAVESE - Inizia l'anno scolastico: controlli a tappeto dei carabinieri sugli autobus di studenti e pendolari
CANAVESE - Inizia l
Ammontano a 76 in tutto gli autobus controllati, a partire da lunedì 11 settembre, dai militari del Nucleo Radiomobile di Ivrea e delle 14 stazioni carabinieri sparse sul territorio canavesano. Tutti i bus hanno superato i controlli
VISCHE - Falsi tecnici della Smat tentano di truffare gli anziani
VISCHE - Falsi tecnici della Smat tentano di truffare gli anziani
La Smat invita a diffidare di coloro che si presentano dichiarando di dover riscuotere bollette o effettuare controlli
STRAMBINO - Incidente mortale: il camionista denunciato per omicidio stradale dai carabinieri
STRAMBINO - Incidente mortale: il camionista denunciato per omicidio stradale dai carabinieri
La vittima, Franco Ferrarese, 63 anni di Ivrea, era in sella a una motocicletta Honda che all'incrocio di via Kennedy per la frazione Carrone, è andata a schiantarsi contro il camion Volvo. Impatto devastante
STRAMBINO - Incidente mortale in viale Kennedy: muore motociclista di Ivrea
STRAMBINO - Incidente mortale in viale Kennedy: muore motociclista di Ivrea
Una motociclista di 63 anni residente a Ivrea ha perso la vita andando a sbattere con la propria Honda contro un autoarticolato Volvo condotto da un camionista francese di 36 anni. Il motociclista è morto sul colpo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore