TORINO - Nasce la città metropolitana. E il Canavese?

| Addio alla Provincia. Inizia il percorso costituente del nuovo ente

+ Miei preferiti
TORINO - Nasce la città metropolitana. E il Canavese?
Piaccia o meno, da oggi è iniziato il lavoro che porterà, entro la fine dell’anno, alla Città Metropolitana di Torino. Addio alla Provincia. «Sono tre le condizioni necessarie per partire con il piede giusto nella costituzione della Città Metropolitana: bilancio sano, percorso condiviso con i 315 Comuni ed equilibrio territoriale nella rappresentanza del prossimo Consiglio Metropolitano». Con queste parole il vicepresidente della Provincia, Alberto Avetta, ha aperto oggi l’assemblea dei Sindaci in corso Inghilterra (nella foto i sindaci in platea).
 
2 milioni e 200.000 abitanti, oltre 3.000 Km di strade (la gran parte dei quali in montagna e in collina), 160 edifici scolastici che ospitano circa 90.000 studenti. Le risorse investite nel 2013, malgrado i pesantissimi tagli operati dal Governo nazionale, ammontano a 100 milioni di Euro per la formazione professionale, 35 milioni per i trasporti, 10 milioni per le politiche del lavoro, 16 milioni per la manutenzione di strade ed edifici scolastici, 6 milioni per azioni di solidarietà sociale.
 
Il sindaco di Torino, Piero Fassino, ha sottolineato che inizia ora un percorso costituente. La nuova sfida per tutti è quella di riempire di contenuti e norme specifiche ciò che la Legge Delrio non ha normato a sufficienza o ha lasciato in sospeso. «Il percorso, - ha ricordato Fassino - è scandito da una prima fase transitoria, con l’elezione, il 28 settembre, del Consiglio Metropolitano e con l’adozione dello Statuto entro fine anno. La Città Metropolitana sarà una Città di Città, un’associazione di Comuni, che nascerà se la costruiamo tutti insieme con pari dignità».
 
Che fine farà il Canavese in questo calderone? «Ogni territorio ha la sua peculiarità. – ha riconosciuto Fassino - i nodi da affrontare sono innanzitutto la dimensione e la complessità territoriale. Per garantire la condivisione della governance, occorrerà creare una struttura in cui ciascun territorio si riconosca. Dovremo pensare ad un’area metropolitana articolata in una serie di Zone omogenee come, ad esempio la Valle di Susa, l’Eporediese, il Canavese, il Pinerolese, il Chierese, il Carmagnolese». Ognuno avrà i suoi rappresentanti. Sei dalla città di Torino, altrettanti dall’hinterland. Gli altri sei alle zone omogenee del resto della Provincia. Uno spetterà all’area del Canavese (riconosciuta nel territorio dell’ex Asa) e uno all’eporediese. Conteranno qualcosa?
Cronaca
IVREA - Massi contro l'auto dei vigili: denunciato il lanciatore
IVREA - Massi contro l
Il 49enne dovrà adesso rispondere di danneggiamento, oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio
DRAMMA A IVREA - 32enne si lancia nella Dora dal Ponte Vecchio: ora è gravissima in ospedale
DRAMMA A IVREA - 32enne si lancia nella Dora dal Ponte Vecchio: ora è gravissima in ospedale
L'acqua del torrente ha solo in parte attutito la caduta. La 32enne è stata recuperata nei pressi del ponte della ferrovia. La polizia di Ivrea, che indaga sulle cause dell'accaduto, non esclude si tratti di un tentativo di suicidio
SALASSA - Un grande successo per il Carnevale - FOTO e VIDEO
SALASSA - Un grande successo per il Carnevale - FOTO e VIDEO
Tantissimo pubblico per acclamare i principi e i carri che, ieri sera e oggi pomeriggio, hanno sfilato per le vie del centro storico
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
Apprensione la scorsa notte per le campane della chiesa parrocchiale che alle 2 si sono messe a suonare in autonomia...
CANAVESE - Messa in sicurezza del torrente Orco: lavori a Rivarolo, Chivasso, San Benigno e Montanaro
CANAVESE - Messa in sicurezza del torrente Orco: lavori a Rivarolo, Chivasso, San Benigno e Montanaro
Il programma generale di gestione dei sedimenti nel tratto tra Cuorgnè e Chivasso, approvato con una delibera della Giunta regionale del 23 dicembre 2010, individua i macro interventi necessari al miglioramento della sicurezza dell'Orco
LEINI - Due esposti ai vigili contro il campanile che suona di notte
LEINI - Due esposti ai vigili contro il campanile che suona di notte
La notte, il parroco ha deciso di evitare rintocchi dal momento che alcuni cittadini si sono lamentati con i vigili urbani
STORICO CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: la domenica ticket d'ingresso confermato a 10 euro
STORICO CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: la domenica ticket d
Non pagano i bambini sotto i 12 anni, i residenti a Ivrea e gli aranceri regolarmente iscritti alle proprie squadre, a cui verrà richiesto di mostrare la toppa di iscrizione. Previste agevolazioni per chi arriva in treno o è iscritto al Fai
IVREA - Due treni speciali per i turisti della battaglia delle arance
IVREA - Due treni speciali per i turisti della battaglia delle arance
Tutti gli iscritti FAI, domenica 3 marzo, mostrando la tessera avranno diritto a uno sconto del 20% per l'ingresso al Carnevale
RIVAROLO - Incidente stradale con auto pirata: l'automobilista non si ferma e scappa. Caccia a una Opel blu
RIVAROLO - Incidente stradale con auto pirata: l
E' caccia ad una Opel blu che ieri mattina è rimasta coinvolta in uno scontro frontale in via Matteotti a Rivarolo Canavese. La conducente della vettura, dopo l'urto, anzichè fermarsi a prestare soccorso ha rimesso in moto ed è scappata
RIVARA - Inner Wheel e Lions insieme per un «service» comune
RIVARA - Inner Wheel e Lions insieme per un «service» comune
I club sostengono il «Potenziamento del corso di lingua italiana per donne straniere» curato dalla Caritas di Rivarolo Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore