TORINO - Rapina sul treno per Milano: giovane residente in Canavese arrestato dalla polizia

| Un diciannovenne bloccato dalla Polfer dopo un inseguimento. Nella fuga il rapinatore ha urtato un passeggero e, cadendo a terra, ha sbattuto violentemente il volto contro i binari. Seguendo le tracce di sangue gli agenti lo hanno bloccato

+ Miei preferiti
TORINO - Rapina sul treno per Milano: giovane residente in Canavese arrestato dalla polizia
Sale sul treno regionale in partenza dalla stazione Porta Nuova di Torino per Milano: poi, minacciando di accoltellarlo, ordina ad un passeggero di consegnargli i soldi, ma viene arrestato dopo un breve inseguimento dalla Polizia Ferroviaria. È successo verso le 5 del mattino di sabato 9 aprile. Autore della rapina è un giovane di neanche vent’anni, con precedenti specifici e residente in un Comune del Canavese, il quale, sceso di corsa dal treno con i soldi in mano con l’intento di darsi alla fuga, è stato inseguito dalla vittima che gridava “al ladro”. Sul binario il rapinatore ha però urtato contro una persona in attesa e nell’impatto fra i due, il rapinatore ha avuto la peggio. È scivolato e, cadendo dal marciapiede, ha battuto il viso sul binario, ferendosi.
 
La vittima, un italiano di ventisette anni residente nel Lazio, lo ha raggiunto e ha recuperato i suoi soldi mentre il rapinatore, rialzatosi nonostante la brutta ferita, ha continuato la fuga verso cia Sacchi. Questa volta ad inseguirlo erano gli agenti del Settore Operativo Porta Nuova, impegnati nel regolare servizio di vigilanza in stazione. Dopo un’attenta perlustrazione della zona, infatti, gli agenti hanno individuato delle macchie di sangue sull’asfalto che nel corso dell’inseguimento li ha portati al rapinatore, trovato poco dopo su una panchina in via Sacchi mentre riprendeva fiato.
 
L’uomo, accompagnato presso gli Uffici della Polfer di Porta Nuova, ha ricevuto le prime cure di pronto soccorso da parte del personale sanitario presente sull’ambulanza, il cui intervento era stato tempestivamente richiesto dalla polizia. Il rapinatore, riconosciuto con certezza dalla vittima, è stato tratto in arresto ed accompagnato in ospedale per specifici accertamenti a seguito della caduta, tra cui la frattura del setto nasale.
 
Dagli accertamenti svolti dalla Polfer, il giovane rapinatore è risultato avere a carico diversi precedenti giudiziari per svariate rapine compiute quando era ancora minorenne. In particolare, nel 2014, a bordo di un treno in partenza dalla stazione di Porta Susa aveva rapinato, con minacce verbali, un italiano di diciannove anni, strappandogli dal collo una catenina d’oro, dopo che il giovane aveva rifiutato di dargli i soldi. Anche in quell’occasione era stato tratto in arresto da un agente Polfer, peraltro fuori dal servizio che, avendolo visto in precedenza chinarsi per raccogliere una collanina d’oro spezzata, ha ricostruito l’accaduto dopo che un ragazzo aveva riferito di essere stato vittima di una rapina.  
Cronaca
PONT-SAN GIORGIO - Parrocchie ed enti religiosi truffati dai finti tecnici del Comune: quattro arresti - VIDEO
PONT-SAN GIORGIO - Parrocchie ed enti religiosi truffati dai finti tecnici del Comune: quattro arresti - VIDEO
Accertati 86 episodi in tutta Italia, per un guadagno di oltre 400mila euro. In Canavese i malviventi hanno colpito almeno due volte truffando i Missionari Oblati di Maria Immacolata a San Giorgio e la parrocchia di San Costanzo a Pont
SAN MAURIZIO - Truffa dello specchietto: arrestati due sinti siciliani
SAN MAURIZIO - Truffa dello specchietto: arrestati due sinti siciliani
I due hanno simulato un incidente stradale con una pensionata, tentando di raggirarla con la solita truffa dello specchietto
AGLIE' - In scena il musical dedicato alla figura di Madre Teresa di Calcutta
AGLIE
«Madre Teresa: il musical» è andato in scena per la prima volta nel mese di ottobre 2018 al teatro Giacosa di Ivrea e da allora è divenuto uno spettacolo itinerante
CIRIACESE - Botte a scuola all'alunno malato: nuovo allarme bullismo
CIRIACESE - Botte a scuola all
La famiglia, dopo l'ultimo episodio, presenterà un esposto ai carabinieri per fermare questa escalation di violenza
IVREA - Torna «La grande invasione», il festival della lettura dal 31 maggio al 2 giugno
IVREA - Torna «La grande invasione», il festival della lettura dal 31 maggio al 2 giugno
Tra gli ospiti Concita De Gregorio, Gianni Mura, Darwin Pastorin, Matteo Nucci, Ferruccio De Bortoli, i finalisti del Premio Strega, gli stranieri Damon Krukowski, Stefan Merrill Block e Ottessa Moshfegh
CASTELLAMONTE - Grande successo per i coristi del gruppo «Canto Leggero» - FOTO
CASTELLAMONTE - Grande successo per i coristi del gruppo «Canto Leggero» - FOTO
L'esibizione, dal titolo «Cantare... è un gioco da ragazzi», è il secondo appuntamento della stagione dei Concerti di Primavera 2019, dedicata al ricordo di Michele Romana
DRAMMA A LANZO - 26enne di Ciriè si lancia dal Ponte Mosca
DRAMMA A LANZO - 26enne di Ciriè si lancia dal Ponte Mosca
Raggiunto dal personale del 118, il 26enne è stato elitrasportato al Cto. Ha riportato numerose fratture a causa della caduta
VALPERGA - Incidente sul lavoro, 35enne ferito ad un braccio
VALPERGA - Incidente sul lavoro, 35enne ferito ad un braccio
Sulla dinamica sono in corso gli accertamenti da parte dei tecnici dello Spresal dell'Asl To4. L'operaio non sarebbe in pericolo di vita
CIRIE'-SAN MAURIZIO - Derubano gli anziani davanti a chiese e cimiteri: i carabinieri arrestano due italiani
CIRIE
I due arrestati erano stati notati poco prima a bordo di una Fiat Punto, mentre si aggiravano con fare sospetto tra i luoghi maggiormente frequentati da persone anziane nei Comuni del ciriacese così i carabinieri hanno deciso di seguirli
CIRIE' - «Senza etichetta» entra nella fase finale con il grande Mogol
CIRIE
La giuria ha selezionato, tra le numerose domande pervenute da tutta la Penisola, 29 finalisti che si sfideranno domenica 26 maggio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore