TORRE - Arriva la Sompa, prima rassegna di cultura popolare

| Vedrà riunite tutte le espressioni aritistiche, dal cinema al teatro, dallʼarte alla natura, dalla musica alla lettura, passando per il buon cibo

+ Miei preferiti
TORRE - Arriva la Sompa, prima rassegna di cultura popolare
Conto alla rovescia a Torre Canavese: il 24, 25 e 26 aprile 2015 esordirà la prima Rassegna di cultura popolare “Sompa - Tradizioni intorno”, che vedrà riunite tutte le espressioni aritistiche, dal cinema al teatro, dallʼarte alla natura, dalla musica alla lettura, passando per il buon cibo, nella comune filosofia di far conoscere, valorizzare e tramandare le culture popolari del territorio piemontese.
 
La Rassegna, alla sua prima edizione, è un contenitore di tradizioni popolari, una “vetrina vivente” che intende farsi portavoce del ruolo e dellʼimportanza della cultura locale, delle radici, per promuovere la tutela e lo sviluppo dellʼidentità del territorio. SOMPA è un omaggio al Piemonte, al Canavese e a quelle tradizioni popolari che rappresentano una risorsa rilevante per lo sviluppo del turismo culturale. Le tradizioni popolari sono saperi antichi che compongono il patrimonio genetico dellʼidentità socio-culturale di una comunità. Comprendere le tradizioni, significa riconoscere le proprie radici, attraverso i riti, la letteratura, lʼarte, la musica, i giochi, le feste annuali e acquisire un sapere indispensabile per comunicare chi siamo e per farci conoscere.
 
SOMPA è un omaggio alla Pace. Nellʼattuale scenario di profonda crisi economica, sociale e politica, in cui tanti giovani e meno giovani guardano al futuro con timore e sfiducia, il mondo della ricerca economica e sociale, riconosce alle variabili storiche e culturali, ossia ai valori, alle norme e ai costumi, trasmessi da una generazione allʼaltra, un ruolo di rilievo per lo sviluppo. Si tratta, allora, per lʼEuropa, lʼItalia, il Piemonte, il Canavese e per ognuno di noi di costruire e rafforzare la propria identità, partendo dalla individuazione delle proprie radici, dallʼeredità culturale di ognuno e dal patrimonio che ne è derivato, passando attraverso il riconoscimento di questi valori e ponendosi verso gli altri con lʼidea di un cambiamento radicale nei rapporti umani, sociali e internazionali, improntati su nuove forme di convivenza tra i popoli, non più basate sullo sfruttamento dei più deboli, ma sul rispetto reciproco e la solidarietà.
 
SOMPA è un omaggio alla Vita. Le offerte raccolte durante tutti gli eventi della Rassegna saranno interamente devolute allʼAssociazione Pro Rett Ricerca Onlus. La Missione di Pro Rett Ricerca è contribuire a far avanzare la Ricerca Scientifica Internazionale per trovare una cura alla sindrome di Rett (RTT). La RTT è una rara patologia neurologica dello sviluppo, per la quale non esiste ancora una terapia, che colpisce prevalentemente soggetti di sesso femminile. Anna, Noemi, Cecilia, Alessia, Irene, insieme a tutti gli altri bambini affetti da malattie più o meno rare, sono vite che lottano quotidianamente insieme alle loro famiglie. SOMPA è soprattutto un omaggio al loro coraggio perché possano essere dʼesempio per molti.
 
COMUNE DI TORRE CANAVESE
tutto il programma su www.torrecanavese.piemonte.it 
Cronaca
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
Per spegnere l'incendio sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco di Ivrea e Rivarolo Canavese. Nessun ferito
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà al PalaMila in borgata Villa e si svolgerà interamente nella mattinata di domenica
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
Due rapinatori hanno assaltato la filiale oggi dopo le 15. Sono fuggiti con i soldi delle casse. Bottino di oltre 30 mila euro
CANAVESE - L'Asl To4 avvia la campagna delle vaccinazioni obbligatorie per i bambini
CANAVESE - L
Se entro il 31 agosto 2017 non sarà recapitata alcuna comunicazione, significa che il proprio figlio risulta regolarmente vaccinato e, pertanto, sarà sufficiente compilare e firmare un’autocertificazione scaricabile anche su internet
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l'auto e muore: una donna di Tavagnasco non ha avuto scampo - FOTO
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l
Il dramma si è consumato questa mattina poco dopo le undici. Inutili tutti i soccorsi. L'auto della donna si è ribaltata cadendo nel canale. L'abitacolo è stato invaso dall'acqua e l'automobilista non è riuscita a uscire
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
Il ventiduenne è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in elicottero al Cto. Ha riportato diverse fratture
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
La procura valuterà eventuali profili penali relativi alla possibile omessa custodia dell'anziano per capire se sono state messe in atto tutte le misure di assistenza sanitaria delle quali necessitava
LOCANA - Sagra del miele: la festa dedicata al mondo delle api
LOCANA - Sagra del miele: la festa dedicata al mondo delle api
Locana si fa portabandiera di tutte le Città del Miele piemontesi Bruzolo, Casteldelfino, Marentino, Monteu Roero, Montezemolo, Niella Tanaro e il Parco Alpi Marittime
VOLPIANO - Spaccio di droga e coltivazione di marijuana: operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale
VOLPIANO - Spaccio di droga e coltivazione di marijuana: operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale
Le indagini sono iniziate analizzando le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate dall'amministrazione comunale. Indagini che si sono concluse martedì 11 luglio con un arresto e due denunce
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l'ideatrice del massacro
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l
Ergastolo confermato anche in Cassazione: Giorgio Palmieri e la moglie Dorotea De Pippo rimarranno per tutta la vita in carcere per aver pianificato e realizzato la strage che il 3 gennaio 2014 a Caselle
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore