TORRE - Arriva la Sompa, prima rassegna di cultura popolare

| Vedrà riunite tutte le espressioni aritistiche, dal cinema al teatro, dallʼarte alla natura, dalla musica alla lettura, passando per il buon cibo

+ Miei preferiti
TORRE - Arriva la Sompa, prima rassegna di cultura popolare
Conto alla rovescia a Torre Canavese: il 24, 25 e 26 aprile 2015 esordirà la prima Rassegna di cultura popolare “Sompa - Tradizioni intorno”, che vedrà riunite tutte le espressioni aritistiche, dal cinema al teatro, dallʼarte alla natura, dalla musica alla lettura, passando per il buon cibo, nella comune filosofia di far conoscere, valorizzare e tramandare le culture popolari del territorio piemontese.
 
La Rassegna, alla sua prima edizione, è un contenitore di tradizioni popolari, una “vetrina vivente” che intende farsi portavoce del ruolo e dellʼimportanza della cultura locale, delle radici, per promuovere la tutela e lo sviluppo dellʼidentità del territorio. SOMPA è un omaggio al Piemonte, al Canavese e a quelle tradizioni popolari che rappresentano una risorsa rilevante per lo sviluppo del turismo culturale. Le tradizioni popolari sono saperi antichi che compongono il patrimonio genetico dellʼidentità socio-culturale di una comunità. Comprendere le tradizioni, significa riconoscere le proprie radici, attraverso i riti, la letteratura, lʼarte, la musica, i giochi, le feste annuali e acquisire un sapere indispensabile per comunicare chi siamo e per farci conoscere.
 
SOMPA è un omaggio alla Pace. Nellʼattuale scenario di profonda crisi economica, sociale e politica, in cui tanti giovani e meno giovani guardano al futuro con timore e sfiducia, il mondo della ricerca economica e sociale, riconosce alle variabili storiche e culturali, ossia ai valori, alle norme e ai costumi, trasmessi da una generazione allʼaltra, un ruolo di rilievo per lo sviluppo. Si tratta, allora, per lʼEuropa, lʼItalia, il Piemonte, il Canavese e per ognuno di noi di costruire e rafforzare la propria identità, partendo dalla individuazione delle proprie radici, dallʼeredità culturale di ognuno e dal patrimonio che ne è derivato, passando attraverso il riconoscimento di questi valori e ponendosi verso gli altri con lʼidea di un cambiamento radicale nei rapporti umani, sociali e internazionali, improntati su nuove forme di convivenza tra i popoli, non più basate sullo sfruttamento dei più deboli, ma sul rispetto reciproco e la solidarietà.
 
SOMPA è un omaggio alla Vita. Le offerte raccolte durante tutti gli eventi della Rassegna saranno interamente devolute allʼAssociazione Pro Rett Ricerca Onlus. La Missione di Pro Rett Ricerca è contribuire a far avanzare la Ricerca Scientifica Internazionale per trovare una cura alla sindrome di Rett (RTT). La RTT è una rara patologia neurologica dello sviluppo, per la quale non esiste ancora una terapia, che colpisce prevalentemente soggetti di sesso femminile. Anna, Noemi, Cecilia, Alessia, Irene, insieme a tutti gli altri bambini affetti da malattie più o meno rare, sono vite che lottano quotidianamente insieme alle loro famiglie. SOMPA è soprattutto un omaggio al loro coraggio perché possano essere dʼesempio per molti.
 
COMUNE DI TORRE CANAVESE
tutto il programma su www.torrecanavese.piemonte.it 
Cronaca
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
Oggi pomeriggio a Volpiano, il comandante Generale dell’Arma, Generale Tullio Del Sette ha ricordato i militari morti
LEINI - L'eccellenza del centro medico della Juve per «Gli Amici di Matteo»
LEINI - L
Al centro di Leini de «Gli Amici di Matteo», un'equipe si occuperà della riabilitazione logopedica e neuropsicomotoria
SICUREZZA - Guardia di Finanza e Soccorso Alpino uniscono le forze
SICUREZZA - Guardia di Finanza e Soccorso Alpino uniscono le forze
È stato siglato oggi un protocollo d'intesa per rafforzare la collaborazione nelle attività operative e di soccorso in montagna
IVREA - Ghiaccio sui marciapiedi: decine di feriti in ospedale
IVREA - Ghiaccio sui marciapiedi: decine di feriti in ospedale
E' il bilancio favorito dal mancato spargimento di sale su strade e marciapiedi. Il Comune è rimasto senza scorte di sale...
CASTELLAMONTE - Le tazzine artistiche vanno di nuovo in trasferta - FOTO
CASTELLAMONTE - Le tazzine artistiche vanno di nuovo in trasferta - FOTO
«Espresso and Cappuccino Cup», la mostra nata a Castellamonte, va nuovamente in trasferta, questa volta al Museo Internazionale Design Ceramico di Laveno-Mombello
SAN GIORGIO - Monossido: la procura sequestra il locale caldaia
SAN GIORGIO - Monossido: la procura sequestra il locale caldaia
Ieri pomeriggio dimessi dall'ospedale la preside e i cinque operatori colti da malore. Difficile dire quando riaprirà la scuola
DRAMMA A CHIVASSO - Esce dall'ospedale di Ivrea e muore assiderato sotto la neve: identificato il cadavere
DRAMMA A CHIVASSO - Esce dall
Sorpreso dalla neve di lunedì, l'uomo è arrivato fino alla centrale di Chivasso dove, per cause ancora in fase di accertamento, si sarebbe tolto il giubbotto e le scarpe. In quel punto, questa mattina, è stato trovato il cadavere
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
In caso di comparsa di sintomi quali stanchezza eccessiva, difficoltà di concentrazione e/o cefalea, si consiglia di contattare il medico curante o il centro antiveleni di Pavia. Consigliabile non esporre i bambini a sforzi fisici
CHIVASSO - Uomo muore di freddo: un passante nota il cadavere sepolto dalla neve e chiama i carabinieri - FOTO
CHIVASSO - Uomo muore di freddo: un passante nota il cadavere sepolto dalla neve e chiama i carabinieri - FOTO
È stato trovato accovacciato, come se stesse dormendo. Al polso portava un braccialetto ospedaliero: l'uomo potrebbe essersi allontanato da un ospedale di Torino ed aver vagato senza meta fino a Chivasso dove è morto di freddo
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri morti nello schianto dell'elicottero
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri morti nello schianto dell
Domani, alle 15.30, il comandante Generale dell'Arma, Generale Tullio Del Sette, renderà omaggio alle vittime di quell'incidente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore