TORRE - Parte «Alla ricerca della Felicità - Innamorati del Canavese»

| Sabato 11 giugno alle 20 a Torre Canavese con l’evento “Canto per la Pace” prenderà il via il calendario degli eventi

+ Miei preferiti
TORRE - Parte «Alla ricerca della Felicità - Innamorati del Canavese»
Sabato 11 giugno alle 20 a Torre Canavesecon l’evento “Canto per la Pace” prenderà il via il percorso “Alla ricerca della Felicita’  - Innamorati del Canavese”, un calendario di eventi organizzati dall’associazione Eleyka in collaborazione con 17 amministrazioni comunali. Gli eventi hanno ottenuto il patrocinio della Regione Piemonte, del Consiglio Regionale del Piemonte, della Città Metropolitana di Torino, della Camera di commercio di Torino, dell’Atl “Turismo Torino e Provincia” e del Gruppo Turismo di Confindustria Canavese. Ogni paese metterà a disposizione di tutti il proprio tesoro affinché, alla fine del viaggio, ogni luogo visitato diventi il tassello di un affresco di ciò che è stato ed è il Canavese. Gli eventi sono legati fra loro da un “fil rouge” narrativo, dedicato in questa prima edizione alla figura del poeta Guido Gozzano, di cui si celebra quest’anno il centenario della scomparsa. Di qui il titolo del circuito che, in un certo senso, è un gioco di parole tra il termine “felicità” e il nome della signorina Felicita di gozzaniana memoria.
 
Il regista e attore Davide Motto ha curato la direzione artistica dei 17 eventiche, nei mesi di giugno, luglio, agosto, settembre ed ottobre animeranno altrettanti Comuni canavesani con spettacoli teatrali, danze e performance dal vivo, alla ricerca della felicità tra storia, natura,, arte, architettura e prodotti locali. Il costo dell'ingresso ad ogni evento è di 5 Euro per gli adulti; gratis per i bimbi sotto agli otto anni.
 
Gli eventi successivi a quello di Torre Canavese sono in programma il 3 luglio a Vialfrè, il 10 luglio ad Inverso di Vico Canavese, il 16 luglio a Borgiallo, il 24 luglio a Maglione, il 7 agosto a Bairo, il 15 agosto a San Martino Canavese, il 21 agosto a Locana, il 28 agosto a Mazzè, il 4 settembre a Levone, l’11 settembre a Piverone, il 18 settembre a Castellamonte, il 25 settembre a Strambino, il 2 ottobre a Front Canavese, il 9 ottobre a Caluso, il 16 ottobre a San Giorgio Canavese, il 22 ottobre ad Agliè. 
 
Quella di sabato 11 giugno a Torre Canavese sarà una serata veramente particolare, in uno storico borgo canavesano, che offrirà ai visitatori momenti emozionanti ed intensi, grazie agli spettacoli artistici proposti in un susseguirsi di continue scoperte. Nel centro storico di Torre Canavese il pubblico avrà la possibilità di apprezzare i quadri della collezione “Pittori per la Pace” del museo a cielo aperto, potrà salire verso la Torre, visitare il parco del Castello e percorrere la Viassa Felliniana, per rivivere, grazie alle immagini ed alle luci che creano un'intensa e rarefatta atmosfera, il sogno e la poesia dell'immaginario artistico di Federico Fellini. Lungo il percorso sono previste soste dedicate alla danza, alla musica e ai canti a tema, per lanciare un messaggio di pace, di fratellanza e di condivisione.
 
I protagonisti che daranno vita ai vari momenti artistici sono: Beniamino, che sarà la voce narrante “Alla ricerca della Felicita'”; i pittori Paola Zola e Matteo Pezzano; il fotografo Roberto Cavallo; il Gruppo Storico “Nobiltà Sabauda” di Rivoli; il gruppo teatrale “Lo Zodiaco” di Caluso; il gruppo teatrale “Alisei” con un accompagnamento musicale di mandolino, chitarra e voce; i bambini delle scuole di Torre Canavese; gli studenti del Liceo Musicale di Rivarolo e dell’Istituto Superiore “Piero Martinetti” di Caluso; le attività commerciali locali, che allestiranno lungo il percorso punti enogastronomici.
Dove è successo
Cronaca
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
Domenca «Cammin'arte» e alla sera, con la chiusura dei punti mostra alle 20, l'atteso concerto di Francesco Taskayali
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
«Leggeremo le motivazioni e valuteremo cosa fare. Ma prima ci sarà il processo a Caterina Abbattista». Il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, ha commentato così la sentenza del gup Alessandro Scialabba sul caso Rosboch
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco oggi pomeriggio nei pressi del passaggio a livello della stazione. Indagini sul proprietario del mezzo
CUORGNE' - Paura all'interno della Federal Mogul, scatta l'evacuazione
CUORGNE
L'allarme scattato per una possibile intossicazione nel reparto cuscinetti. Una cinquantina di dipendenti fatti evacuare
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
Ettore Rosboch all'uscita dal tribunale si scaglia contro la sentenza. Anche la madre di Gloria, Marisa Mores, si dice insoddisfatta. La famiglia aveva chiesto giustizia per la morte della loro unica figlia
OMICIDIO ROSBOCH - 30 ANNI DI CARCERE PER GABRIELE DEFILIPPI: EVITATO L'ERGASTOLO
OMICIDIO ROSBOCH - 30 ANNI DI CARCERE PER GABRIELE DEFILIPPI: EVITATO L
Si è chiuso il processo di primo grado per l'omicidio della povera professoressa di Castellamonte. L'ex allievo, reo-confesso del delitto, è stato condannato a trent'anni. Accolta solo in parte la richiesta della procura di Ivrea
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Le tappe fondamentali dell'assassinio di Gloria Rosboch - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Le tappe fondamentali dell
Si è chiuso al tribunale di Ivrea, oggi, un altro capitolo della lunga storia che ha portato all'efferato omicidio della professoressa Rosboch. Ecco il riassunto di quanto avvenuto in alcune tappe fondamentali
INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione
INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione
Il piccolo Comune della Valle Soana difende la scelta di ospitare la gara goliardica e benefica dopo le tante polemiche emerse
CUORGNE' - Riparato il Gesù bambino decapitato dai vandali
CUORGNE
La statua affidata alla restauratrice Sara Bertella è stata riconsegnata a Pezzetto in settimana e quindi riposizionata
SCARMAGNO - Auto contro moto sulla Sp82: centauro grave al Cto
SCARMAGNO - Auto contro moto sulla Sp82: centauro grave al Cto
Nei campi vicino alla provinciale è atterrato l'elisoccorso. Dinamica dell'incidente stradale al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore