TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO

| «Sono 30 anni - ricorda l'associazione dei pendolari - che gli enti interessati discutono un progetto per eliminare il passaggio a livello di Arè. Come troppo spesso accade in questo sfortunato Paese, i progetti rimangono sulla carta»

+ Miei preferiti
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO
«Grande dolore e rabbia. Dopo l’incidente di questa notte a Caluso il nostro primo pensiero e la nostra vicinanza va a chi ha perso i suoi cari in una tragedia evitabile. Ci teniamo anche a rivolgere un augurio di pronta guarigione ai diversi feriti. Evidentemente sarà la magistratura nelle prossime ore a fare piena luce su quanto accaduto ma non possiamo non ricordare che da anni, insieme all’associazione locale dei pendolari, cerchiamo di accendere i riflettori sulle condizioni inadeguate della linea ferroviaria Chivasso-Ivrea-Aosta. Una linea che da decenni necessita di interventi per la riduzione del numero dei passaggi a livello, ma anche volti all’elettrificazione della tratta Chivasso-Aosta e il raddoppio dei binari». Così Fabio Dovana, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, sull’incidente ferroviario avvenuto ieri notte a Caluso, in località Arè.

Legambiente fa suo il commento a caldo dell’Associazione utenti ferrovia Chivasso-Ivrea-Aosta che ricorda come il passaggio a livello di Caluso sia stato «teatro negli anni di numerosi (troppi!) incidenti che solo per puro caso già in precedenza non avevano avuto risvolti drammatici».

«Quindi tutti sapevano che, insieme con il passaggio a livello di Cerone, era il più pericoloso delle decine di passaggi a livello che ancora esistono sulla linea ferroviaria Torino-Aosta, in particolare nella parte piemontese della linea. L'Associazione Utenti per decenni ha sollevato con forza il problema della eliminazione dei passaggi a livello, che non solo costituiscono un elemento di perturbazione del traffico ferroviario (come tutte le cose fatte dall'uomo, sono soggetti a guasti) ma soprattutto rappresentano un elemento di pericolo sia per gli occupanti del treno che per gli utenti delle strade».

«Sono almeno 30 anni - ricorda ancora l’associazione dei pendolari - che gli enti interessati" (RFI, Provincia di Torino, ANAS, Regione Piemonte, Comune di Caluso) discutono e approntano un progetto per eliminare il passaggio a livello di Arè, o meglio, per realizzare una circonvallazione della località di Arè e quindi deviare il traffico automobilistico della statale 26 fuori dall'abitato. Nel progetto era previsto ovviamente anche la sostituzione del passaggio a livello con un cavalcavia. Come troppo spesso accade in questo sfortunato Paese, i progetti rimangono sulla carta o perché non ci si mette d'accordo sui progetti, o perché quando c'è l'accordo non ci sono più i soldi, o perché cambiano gli Enti titolari, o perché gli infiniti inghippi della burocrazia italica hanno comunque la meglio sulla volontà degli individui. Probabilmente l'incidente provocherà finalmente un’accelerazione per la messa in opera del progetto, e ovviamente ce lo auguriamo. Ma è sempre terribile constatare che ci devono essere delle catastrofi perché i responsabili prendano le decisioni».

Galleria fotografica
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 1
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 2
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 3
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 4
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 5
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 6
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 7
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 8
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 9
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 10
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 11
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 12
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 13
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 14
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 15
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 16
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 17
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO - immagine 18
Cronaca
IVREA - Uccise la moglie a coltellate: si è impiccato in una cella del carcere eporediese
IVREA - Uccise la moglie a coltellate: si è impiccato in una cella del carcere eporediese
L'assassino, dopo aver accoltellato la donna, si scagliò anche sul suocero che era intervenuto a difesa della figlia. Lo ferì gravemente poi, forse pensando di aver ucciso anche l'uomo, si barricò in casa in attesa dei carabinieri
RIVAROLO - Tre allievi del liceo musicale premiati ad Alessandria
RIVAROLO - Tre allievi del liceo musicale premiati ad Alessandria
Molto orgogliosa di tutto ciò è la direttrice Sonia Magliano che è stata anche l’insegnante di pianoforte dei corsi preaccademici delle due ragazze e che ha sempre apprezzato le ottime qualità musicali di tutti e tre
LOCANA - Gemellaggio di antiche genti sul monte Angiolino - FOTO
LOCANA - Gemellaggio di antiche genti sul monte Angiolino - FOTO
A Corio si è voluta ricordare l'antica amicizia fra le genti di Locana, Corio e Coassolo uniti dalla contiguità geografica
IVREA - Al museo Garda tutti i segreti della cosmesi nel mondo
IVREA - Al museo Garda tutti i segreti della cosmesi nel mondo
Il 30 giugno il Museo civico Garda con Mediares e Le Muse propone Segreti di bellezza, una nuova attività gratuita
IVREA - Un altro incidente sull'autostrada Torino-Aosta: due feriti - FOTO
IVREA - Un altro incidente sull
La dinamica dell'incidente è al vaglio della polizia stradale di Torino. Non sono rimasti coinvolti nello schianto altri veicoli
SAN GIUSTO CANAVESE - Produzione di cocaina: quattro persone arrestate - VIDEO DELL'OPERAZIONE
SAN GIUSTO CANAVESE - Produzione di cocaina: quattro persone arrestate - VIDEO DELL
Importante operazione dei carabinieri della compagnia di Ivrea. Sgominata una banda dedita alla produzione dello stupefacente nello stesso paese del narcotrafficante Nicola Assisi. In manette quattro persone
RIVAROLO - Alternanza scuola-lavoro e servizio civile in Pro loco
RIVAROLO - Alternanza scuola-lavoro e servizio civile in Pro loco
La collaborazione tra le istituzioni scolastiche e Unpli è finalizzata ad iniziative educative e formative per gli studenti
FAVRIA - La Filarmonica Favriese ha aperto la festa di San Pietro
FAVRIA - La Filarmonica Favriese ha aperto la festa di San Pietro
La Filarmonica ha dimostrato nella sua plurisecolare vita di essere capace di mutare struttura, repertorio ed organico
CUORGNE' - Un uomo di Castellamonte precipita dalla parete di roccia
CUORGNE
Intervento questa sera del soccorso alpino per un uomo precipitato dalla parete della palestra di arrampicata a Voira
RIVARA - Al Circolo gli Amici del Mulino ora c'è il defibrillatore
RIVARA - Al Circolo gli Amici del Mulino ora c
Un DEA può salvare una vita in caso di arresto cardiaco se praticato entro i 5 minuti successivi senza subire danni neurologici
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore