TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO

| Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo

+ Miei preferiti
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Cordoglio dal mondo sportivo e non solo per quello che è successo oggi a Coassolo, dove nel corso del rally Città di Torino un'auto è finita su una famigliola che stava assistendo alla gara. Un bimbo di sei anni, il piccolo Aldo, è morto sul colpo, travolto dal mezzo. Illeso il fratello di tre anni. Ricoverati in ospedale a Ciriè, invece, mamma e papà di 37 e 45 anni. Quest'ultimo, Giacomo Ubaldi, è stato dimesso nel corso del pomeriggio. Sotto shock per l'accaduto avrebbe confermato ai carabinieri che, insieme al resto della famiglia, si trovavano lungo il percorso del rally ancora in cerca di una posizione definitiva per assistere alla gara. 
 
Avevano visto passare appena quattro auto quando è arrivata la Skoda Fabia S2000 che li ha travolti. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri della compagnia di Venaria Reale, coordinati dal pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi della procura di Ivrea, la famigliola non si sarebbe trovata in un punto pericoloso del percorso ma l'indagine dovrà appurare se, in quel punto, era possibile fermarsi per assistere alla corsa.  Con il navigatore biellese, Luca Pieri, c'era al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, originario di Forno Canavese ma residente a Prascorsano. Volto noto in paese anche nell'associazionismo locale, essendo il presidente della Pro loco.
 
Secondo quanto hanno ricostruito i militari dell'Arma, Milano potrebbe essere stato colto da un malore. Per questo motivo ha perso il controllo dell'auto. Il navigatore, seduto al suo fianco, si è accorto del problema ed è riuscito a togliere il piede del pilota dall’acceleratore. A quel punto avrebbe tirato il freno a mano nel disperato tentativo di fermare la corsa dell'auto. Il mezzo è comunque andato fuori strada dove ha travolto la famigliola. Anche i due piloti sono stati ricoverati in ospedale: le loro condizioni non sono gravi. L'incidente si è verificato nel corso della terza prova speciale, la “Coassolo” di 7,5 chilometri. Prova che da diversi anni fa parte del rally Città di Torino.
 
In queste ore, sui social network, sono arrivati migliaia di messaggi di cordoglio per quello che è successo. Il Canavese, da sempre terra di rally, è vicina alle persone coinvolte nell'incidente. Per questo i messaggi sui social sono rivolti alla famiglia del piccolo Aldo ma anche ai piloti. «Un pensiero a Cristian e Luca e alla famiglia del piccolo appena volato in cielo - scrivono diversi utenti - sembra incredibile come una giornata di festa come quella di un rally possa trasformarsi in soli pochi istanti in un incubo del genere. Non ci sono parole». Anche il sindaco di Coassolo, Franco Musso, è senza parole: «Siamo tutti sconvolti per quello che è successo. E' una tragedia».
Galleria fotografica
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO - immagine 1
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO - immagine 2
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO - immagine 3
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO - immagine 4
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO - immagine 5
Cronaca
PONT CANAVESE - Procedono regolarmente i cantieri sulla Sp47
PONT CANAVESE - Procedono regolarmente i cantieri sulla Sp47
E' iniziata la demolizione di un edificio che pemetterà di allargare la strada, unica e importante via d'accesso alla valle Soana
IVREA - Raffica di controlli della polizia municipale: 56 multe agli automobilisti e 50 grammi di droga sequestrati
IVREA - Raffica di controlli della polizia municipale: 56 multe agli automobilisti e 50 grammi di droga sequestrati
Nel corso dell'attività, i civich hanno controllato 31 veicoli, 11 esercizi pubblici e, complessivamente, 60 persone. Si è provveduto al sequestro di cinque dosi di droga già pronte per il consumo e di due pezzi ancora da suddividere
IVREA - La città torna sull'album Panini undici anni dopo il calcio
IVREA - La città torna sull
La figurina del Municipio rosa, per il Giro d'Italia, riporta Ivrea alla ribalta nazionale anche nel mitico mondo delle figurine Panini
CANAVESE - Crisi economica (forse) superata ma la ripresa è lenta: più di 12 mila persone in cerca di lavoro
CANAVESE - Crisi economica (forse) superata ma la ripresa è lenta: più di 12 mila persone in cerca di lavoro
L'analisi complessiva dei Centri per l’Impiego rivela un dato importante: ben 1.433 contratti stabili in più rispetto al 2017 (tempo indeterminato e apprendistato) (+2,8%), con una distribuzione omogenea su tutti i bacini
CASTELLAMONTE - Al piccolo Alessio intitolata l'aula magna - FOTO
CASTELLAMONTE - Al piccolo Alessio intitolata l
L'aula magna della scuola, da lunedì, porta il nome di Alessio Chiarovano. Una bella iniziativa per ricordare il bambino
OZEGNA - Incidente sul lavoro, 28enne trasportato in elicottero al Cto - FOTO
OZEGNA - Incidente sul lavoro, 28enne trasportato in elicottero al Cto - FOTO
Un autotrasportatore di 28 anni, lavoratore di una ditta esterna, è caduto da un camion durante le operazioni di carico all'interno dell'impianto che si occupa della lavorazione della sabbia. Dinamica dell'accaduto al vaglio dei carabinieri
IVREA - Oltre duemila persone hanno seguito la Passione di Cristo
IVREA - Oltre duemila persone hanno seguito la Passione di Cristo
Progetto a carattere storico, artistico e culturale ideato ed organizzato dall'Associazione Artistico Culturale «Il Diamante»
CANAVESE - Importante incarico al Ministero della Salute per il dottor Massimo Rosa
CANAVESE - Importante incarico al Ministero della Salute per il dottor Massimo Rosa
Nominato per il tavolo di lavoro tecnico sulla salute mentale costituito da rappresentanti istituzionali e dalle società scientifiche
CANAVESE ECONOMIA - In un anno perse 400 imprese: tra i Comuni capofila cresce solo Ivrea - I DATI
CANAVESE ECONOMIA - In un anno perse 400 imprese: tra i Comuni capofila cresce solo Ivrea - I DATI
Sono 33.536 le imprese registrate nel Canavese a fine 2018 (il 15% del tessuto imprenditoriale torinese), con una perdita rispetto all'anno precedente di 400 unità. E' il dato saliente dell'indagine della Camera di Commercio di Torino
PONT - Venerdì la sacra rappresentazione della Passione di Cristo
PONT - Venerdì la sacra rappresentazione della Passione di Cristo
A 24 anni dall'ultima edizione, la comunità propone la rivisitazione della "Strada della Croce" nel ricordo di chi l'aveva ideata
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore