TRAGEDIA AL RALLY - Undici indagati per la morte del piccolo Aldo al rally «Città di Torino»

| La Procura di Ivrea ha concluso le indagini preliminari coordinate dal pubblico ministero Daniele Iavarone. Stralciata la posizione del pilota, residente a Prascorsano, e del co-pilota. L'incidente si verificò a Coassolo il 27 maggio 2017

+ Miei preferiti
TRAGEDIA AL RALLY - Undici indagati per la morte del piccolo Aldo al rally «Città di Torino»
Sono undici le persone indagate per la morte del piccolo Aldo Ubaudi, il bambino di sei anni investito da un’auto al rally «Città di Torino» il 27 maggio 2017, a Coassolo, nelle valli di Lanzo. La Procura di Ivrea ha concluso le indagini preliminari coordinate dal pubblico ministero Daniele Iavarone. Secondo gli inquirenti, l'investimento mortale si è verificato per una “cooperazione” di colpe degli organizzatori anche se nel piano di sicurezza erano state indicate le zone non idonee per il pubblico, comprese quelle esterne alle vie di fuga.

Purtroppo, proprio in un prato all'uscita di una curva, si era piazzata la famiglia del piccolo Aldo. La Skoda Fabia S2000 (video sotto) guidata dal pilota Cristian Milano con accanto il navigatore Luca Pieri, dopo aver superato un muretto in cemento, travolse il bimbo. Secondo gli inquirenti in quel caso non furono predisposte aree idonee per il pubblico in modo adeguato e non venne eseguita la corretta sorveglianza da parte degli organizzatori. Il pubblico ministero ha stralciato la posizione dei genitori del bambino e quella del pilota di Prascorsano, Cristian Milano, e del suo co-pilota, il biellese Luca Pieri. Per la procura, infatti, non era loro responsabilità preoccuparsi degli spettatori sistemati più o meno correttamente lungo il tracciato.

L'avvocato che tutela la famiglia Ubaudi si è opposto all’archiviazione di pilota e co-pilota: il giudice Marianna Tiseo si è riservata qualche giorno per decidere. Tra gli undici indagati per la morte del bimbo, che dovranno rispondere di «omicidio colposo in cooperazione» con responsabilità diverse a seconda dei loro ruoli, figurano l'organizzatore del rally «Città di Torino », i direttori di gara, chi ha allestito il percorso, il «capo posto», i commissari di percorso e i quattro occupanti delle macchine apripista.

Video
Cronaca
METEO CANAVESE - Peggioramento rapido con forti rovesci: allerta gialla per la giornata di martedì
METEO CANAVESE - Peggioramento rapido con forti rovesci: allerta gialla per la giornata di martedì
L'allontanamento della depressione verso est favorirà un rapido miglioramento del tempo per mercoledì, col ritorno del sole, seppur associato ad un sensibile calo delle temperature minime del primo mattino
IVREA - Si è spenta Bianca Pistoni, sorella di Gino Pistoni: domani l'addio
IVREA - Si è spenta Bianca Pistoni, sorella di Gino Pistoni: domani l
Anche quest'anno Bianca Pistoni era stata presente alla Santa Messa celebrata al cippo del sacrificio di Gino, il 25 luglio
FELETTO - E' tornata a casa la pensionata della quale si erano perse le tracce
FELETTO - E
Nel tardo pomeriggio di oggi, dopo l'allarme dato alle forze dell'ordine dai famigliari, la pensionata ha fatto autonomanente rientro a casa
FELETTO - Esce di casa e scompare nel nulla: ricerche in corso da questa mattina in tutto il paese
FELETTO - Esce di casa e scompare nel nulla: ricerche in corso da questa mattina in tutto il paese
L'ultimo a sentirla è stato il fratello ieri sera. Come da prassi sono iniziate le ricerche nella zona di Feletto e Comuni limitrofi. Possibile ausilio alle operazioni di carabinieri e polizia locale potrà essere fornito dalle telecamere
CARAVINO-VESTIGNE' - Ladri in azione anche nelle scuole dei paesi
CARAVINO-VESTIGNE
Intrusione di ignoti nelle scuole di Vestignè e Caravino nelle notti di venerdì 11 e sabato 12, aule sottosopra e finestra danneggiata
VALPERGA - E' tempo di cinema, giovedì sera, con «Movie Tellers»
VALPERGA - E
Torna per la terza edizione la rassegna Movie Tellers - Narrazioni cinematografiche. Appuntamento successivo a Cuorgnè
CASTELLAMONTE - Pensionato si spara e muore dopo otto giorni di agonia in ospedale
CASTELLAMONTE - Pensionato si spara e muore dopo otto giorni di agonia in ospedale
Purtroppo le condizioni del pensionato, già gravissime, si sono aggravate nel corso dei giorni fino al decesso dell'altro giorno
MAPPANO - Nuovo sport nutturno: il lancio delle uova contro le case
MAPPANO - Nuovo sport nutturno: il lancio delle uova contro le case
I residenti hanno già presentato denuncia ai carabinieri della compagnia di Venaria, intervenuti nella notte dopo la segnalazione al 112
FAVRIA - «Parcheggia» l'auto sul prato con due ruote all'aria - FOTO
FAVRIA - «Parcheggia» l
Incidente stradale nella notte lungo via Busano. Un ragazzo trasportato in ospedale. Si è trattato di un incidente autonomo
LEINI - Merce rubata al Lidl di Volpiano trovata dai carabinieri in un box
LEINI - Merce rubata al Lidl di Volpiano trovata dai carabinieri in un box
Lo strano via-vai notturno di un furgone ha convinto i carabinieri ad effettuare un controllo in un garage in via Lombardore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore