TRAGEDIA DI BUROLO - Il dolore per la morte della ragazza: le mancavano appena quattro esami alla laurea

| I carabinieri stanno cercando di fare luce sulle motivazioni del gesto. Ma è un'indagine estremamente difficile perché, in realtà, si tratta di scavare nelle infinite pieghe dell'animo umano. Bollengo sotto shock

+ Miei preferiti
TRAGEDIA DI BUROLO - Il dolore per la morte della ragazza: le mancavano appena quattro esami alla laurea
Un gesto assurdo, culminato in una morte altrettanto drammatica anche solo da raccontare. La tragica fine di Giusy Morando, la ragazza 25enne che ieri si è tolta la vita al Carrefour di Burolo tagliandosi la gola, ha sconvolto la comunità di Bollengo, paese dove la giovane abitava insieme alla famiglia. Paese che non riesce a darsi una risposta dopo quello che è successo. «Era una ragazza che si vedeva poco in giro, sempre impegnata negli studi - raccontano i vicini di casa - una bella ragazza e una brava studentessa. Le mancavano pochi esami per ottenere la laurea in medicina». Nulla lasciava presagire quello che poi è successo. «Siamo tutti sconvolti in paese, conosciamo bene anche i genitori della ragazza. Non ci sono parole di fronte ad una morte così tragica».
 
I carabinieri stanno cercando di fare luce sulle motivazioni del gesto. Ma è un'indagine estremamente difficile perchè, in realtà, si tratta di scavare nelle infinite pieghe dell'animo umano. La giovane era probabilmente sotto stress a causa dello studio ma problemi di natura psichica sono stati immediatamente esclusi dai famigliari. Se c'era un disagio nella testa della 25enne, questo è rimasto ben celato. Così come le intenzioni di farla finita. Anche la scelta di togliersi la vita in quella maniera e in quel luogo, davanti a centinaia di persone, potrebbe essere stata casuale. Un raptus dettato da qualcosa di più profondo. 
 
I genitori della ragazza, il papà dentista di Bollengo e la mamma dipendente dell'Asl To4 di Ivrea, sono stati ascoltati dai carabinieri nel pomeriggio di ieri. Dalle loro parole non sarebbero emersi elementi determinanti per dare una risposta certa all'unica domanda che conta: «Perchè?». Questa mattina, dopo la giornata di lutto, il Carrefour di Burolo ha riaperto i battenti. In settimana, appena arriverà il nullaosta della procura di Ivrea, si terranno i funerali.
Cronaca
CUORGNE' - Muore la padrona di casa: i ladri le svaligiano la villa. Un furto da 100 mila euro
CUORGNE
E' tornata a colpire la banda specializzata nelle ville di pregio: a Cuorgnè, l'anno scorso, era stata svaligiata la villa dell'imprenditore Mattioda. A Valperga, poche settimane prima, quella dell'industriale Michele Cinotto
CANAVESE - Timbra il cartellino poi va al bar: cantoniere nei guai
CANAVESE - Timbra il cartellino poi va al bar: cantoniere nei guai
«È stata la Città metropolitana a segnalare alla Procura di Ivrea il caso del dipendente», rivela il vicesindaco Marco Marocco
RIVAROLO - Brutto incidente stradale: tre auto coinvolte - VIDEO
RIVAROLO - Brutto incidente stradale: tre auto coinvolte - VIDEO
Ancora uno schianto in corso Re Arduino. Cinque automobilisti coinvolti. Dinamica al vaglio dei carabinieri di Agliè
RIVAROLO CANAVESE - Extracomunitario aggredisce verbalmente autista Gtt: bloccato dai carabinieri - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Extracomunitario aggredisce verbalmente autista Gtt: bloccato dai carabinieri - FOTO
Non c'è stata colluttazione tra i due ma visto che l'uomo non si calmava, l'autista ha chiesto l'intervento del 112. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani e i carabinieri di Rivarolo Canavese nel tentativo di placare il giovane
SAN COLOMBANO - Incendio in una casa: intervento dei pompieri
SAN COLOMBANO - Incendio in una casa: intervento dei pompieri
Analogo intervento per i vigili del fuoco, nel pomeriggio, anche a Candia Canavese per l'incendio del camino di un'abitazione
CIRIE - Domenica decima edizione per «Lo Sbarazzo»
CIRIE - Domenica decima edizione per «Lo Sbarazzo»
Grazie all'ordinanza del Comune sono previste modifiche alla circolazione stradale nelle zone della manifestazione
CALUSO - Sfascia tombe al cimitero e lancia una tibia sulle scale
CALUSO - Sfascia tombe al cimitero e lancia una tibia sulle scale
Un uomo di Caluso di 44 anni è a processo, al tribunale di Ivrea, per vilipendio e danneggiamenti. Una vicenda che risale al 2008
ALLARME FURTI - Assalto in villa a Torre Canavese: i ladri lasciano 200 euro per i danni provocati
ALLARME FURTI - Assalto in villa a Torre Canavese: i ladri lasciano 200 euro per i danni provocati
Arrivano, purtroppo, segnalazioni da diversi Comuni alle prese con i malviventi che approfittano dell'assenza dei padroni di casa per svaligiare appartamenti e villette. Tra i casi più recenti anche un furto con «giallo» a Torre Canavese
RIVARA - Abbandono rifiuti: super lavoro per la protezione civile
RIVARA - Abbandono rifiuti: super lavoro per la protezione civile
Recuperati dai volontari televisioni, giochi da tavolo, un calcetto da bar, carcasse di animali, sacchi di immondizia e bottiglie
'NDRANGHETA - Chiesta la condanna dell'ex segretario di Rivarolo
Verso la chiusura l'appello bis del processo Minotauro, l'inchiesta che ha rivelato la presenza della 'ndrangheta in Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore